Sono stato imperatore

Pu Yi

Traduttore: F. Saba Sardi
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
In commercio dal: 9 gennaio 2002
Pagine: 285 p.
  • EAN: 9788845250262
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Amara confessione di un uomo, Aisin-Gioro Pu Yi, ultimo sovrano della Cina. Pu Yi, uomo debole e imperatore per burla, investito di poteri e responsabilità che era incapace di reggere, dopo essersi prestato a coprire i massacri e le depredazioni dei giapponesi si presta anche a "convertirsi" ed esce dal carcere nel 1959, utile simulacro, dimostrazione vivente della "superiorità" del regime comunista. Sono gli anni di Mao, ma quando sopraggiungerà la rivoluzione culturale l'ex imperatore ne verrà travolto senza capire nulla del senso della storia.

€ 7,14

€ 8,40

Risparmi € 1,26 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    bomesx

    15/02/2010 22:53:12

    Il libro è bellissimo. Non avete colto l'importanza del cambiamento di pu yi. Alla fine della sua vita ha capito che tutti gli esseri umani sono uguali, finalmente da cittadino comunque.

  • User Icon

    Paolo Angelo

    21/09/2005 10:10:28

    Una grande autobiografia, un volume certamente stimolante e incredibilmente interessante a livello storico-sociale, spero sincero, anche se dipinto con colori a volte nostalgici, infantili e capricciosi. La cura e la precisione con cui sono stati elencati episodi storici è impressionante. Trovo che sia stato un gran personaggio, anche se vestito di atroci torture inflitte al popolo, di azioni 'malvagie' e innaturali. Complimenti ad Aisin-Gioro Pu Yi, signore dei 'diecimila anni' .

Scrivi una recensione