Il sorriso dell'ignoto marinaio - Vincenzo Consolo - copertina

Il sorriso dell'ignoto marinaio

Vincenzo Consolo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 marzo 2004
Pagine: XVII-175 p., Brossura
  • EAN: 9788804528548
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,08

€ 9,50
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il sorriso dell'ignoto marinaio

Vincenzo Consolo

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il sorriso dell'ignoto marinaio

Vincenzo Consolo

€ 9,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il sorriso dell'ignoto marinaio

Vincenzo Consolo

€ 9,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Scaturito da esperienze e memorie private così come dall'urgenza degli eventi sociali e culturali degli anni Sessanta, "Il sorriso dell'ignoto marinaio" trae spunto da un ritratto, l'affascinante ed enigmatico uomo vestito di nero di Antonello da Messina. Attorno a esso ruotano le vicende del Risorgimento siciliano, tra Lipari e Palermo, Messina e Cefalù, luoghi insieme reali e simbolici, specchio della condizione dell'uomo e della sua storia.
3
di 5
Totale 6
5
1
4
1
3
2
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fabio74

    14/09/2015 19:09:45

    Romanzo ambientato in Sicilia durante i moti rivoluzionari del 1860 dove la sommossa contadina si scontra con le truppe garibaldine;lettura piuttosto impegnativa e a tratti difficile a causa di periodi molto lunghi farciti di vocaboli arcaici e dialettali che non rendono il racconto scorrevole ed e'per questo che il mio voto e'intermedio ma sicuramente e'una mancanza mia personale.Ciao a tutti e al prossimo

  • User Icon

    Cristiano Cant

    26/01/2015 10:47:39

    Il lineare, il facile, l'agevole alla lettura non sono mai categorie in assoluto migliori rispetto a certa ricchissima complessità e a certo sfavillio lessicale che, superando le rozze e stentoree cortine del compiacimento, timbrano sulla pagina contenuti e valore altissimi. Quello che può essere anche comprensibilmente un limite per il lettore non è mai l'istantaneo riflesso di una carenza dell'autore; anzi, esperienze magnifiche possono rovesciare di botto questa magra equazione: Gadda col suo barocco semantico e il suo divertito vernacolo, Celine coi suoi nervosi puntini, Joyce e il suo flusso di coscienza. Se questo non si mette in conto in un tragitto di autentica e onesta relazione non si può accedere con discreto equilibrio critico a un commento su qualcosa. Va da sé che un libro non possa piacere lo stesso, terminato l'incontro con chi legge. Ma è giusto ugualmente andare nelle pieghe di un manto narrativo più particolare. Io dico che Consolo ha fatto deragliare la lingua nei suoi scritti verso binari di raffinatissima fattura; le sue storie sono pregne del sudore di una storia sofferta e testimonianze di una capacità narrativo-saggistica che indaga nel lessico di una prova con originalità stupenda. Questo è il suo libro più riuscito, teneramente ironico e profondo nel rendere tracce di lirismo vero.

  • User Icon

    Victor Royo

    29/07/2013 17:53:47

    Va bene il plurilinguismo finchè non diventa un ostacolo alla comunicazione ed all'informazione. Quanto all'aspetto storico, preferisco il contributo che offre il Verga nella novella Libertà. Il messaggio che più mi ha convinto sta nel tentativo del nobile protagonista di dar voce alle masse diseredate e condannate al silenzio della Storia. In ogni caso, complessivamente, mi aspettavo di meglio.

  • User Icon

    sasso

    06/04/2013 16:12:01

    La struttura è quella del superamento del romanzo tradizionale, perché Consolo rifiuta una struttura lineare, divaga ed inserisce nella narrazione documenti d'epoca, opportunamente manipolati. E, se il risultato non è di quelli che esaltano il lettore sotto l'ombrellone, fondamentale è il contributo del "Sorriso" al rinnovamento del romanzo italiano.

  • User Icon

    arthurBA

    27/09/2011 17:21:09

    Che opera! Ho scoperto questo autore grazie alla mia libreria di fiducia (mi fu consigliato "La grande vacanza" edito da Dante e Descartes), mi ha appassionato il modo in cui viene narrata, gli esperimenti stilistici e il lirismo di Consolo. A mio avviso complesso, ma basta un pò di concentrazione...

  • User Icon

    STEFANO

    22/01/2007 10:33:30

    ignoto è il susseguirsi di parole che nell'insieme formano periodi lunghissimi e sennza senso. Non si va oltre le venti pagine.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Vincenzo Consolo Cover

    Terminate le scuole superiori, si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica di Milano, ma si laureerà, con una tesi in filosofia del diritto, all'Università di Messina.Concluso il ciclo di studi universitari, fa ritorno in Sicilia, dove si dedica all'insegnamento nelle scuole agrarie. Nel 1963 esordisce con il suo primo romanzo, La ferita dell'aprile, sguardo sulla vita di un paese siciliano tormentato dalle lotte politiche dei primi anni del dopoguerra. I suoi riferimenti umani e letterari, in quella stagione, sono lo scrittore Leonardo Sciascia (che con la sua opera resterà stella polare lungo tutto il corso della carriera letteraria di Consolo) e il poeta Lucio Piccolo.Nel 1968, avendo vinto un concorso alla Rai, si trasferisce a... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali