I sotterranei della libertà. Vol. 2: Agonia della notte.

Jorge Amado

Traduttore: D. Ferioli
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2001
Pagine: 340 p.
  • EAN: 9788806154585
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,93

€ 17,56

Risparmi € 2,63 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Agonia della notte è il secondo romanzo della trilogia intitolata I sotterranei della libertà, scritta da Jorge Amado negli anni Cinquanta. Pubblicati dapprima come unico romanzo in più parti, i tre libri del ciclo narrativo vengono ora riproposti in volumi distinti legati dal titolo globale della trilogia, per comodità del lettore e per rispetto all'idea originale dell'autore.
Come nel precedente Tempi difficili e nel successivo La luce in fondo al tunnel, anche in questo capitolo della sua grandiosa saga, Amado descrive uno dei momenti più cupi e terribili della storia brasiliana: il governo repressivo dell'Estado Novo di Get£lio Vargas nel periodo immediatamente precedente la Seconda guerra mondiale. La fine della democrazia, l'instaurazione della dittatura, gli scioperi degli operai portuali, le rivolte dei contadini, i fermenti della società civile, divisa tra masse che rivendicano maggior equità e pochi privilegiati che prosperano ai danni della maggioranza povera della popolazione: tutto ciò fa da sfondo a una fitta trama in cui si mescolano personaggi appartenenti a tutti gli strati sociali, vicende reali e immaginarie, storie di impegno e passione politica, drammi d'amore e sentimento. Ne nasce un affresco composito, animato dalla straripante vena narrativa di Amado, dalle sue doti di "cantastorie impegnato" e fine indagatore dell'animo umano; un romanzo corale che sin dalle prime pagine riesce a catturare l'attenzione e il cuore dei lettori, trascinandoli al fianco di Mariana, Marcos, il negro Dorotéu, Nestor e molti altri piccoli e grandi protagonisti, tra utopie rivoluzionarie, amori impossibili, sullo sfondo dell'eterno e titanico scontro tra bene e male.