Categorie

Loriano Macchiavelli

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 250 p.
  • EAN: 9788804514299

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vincenzo

    23/07/2008 19.21.25

    Si è esaurita la piacevole sorpresa dei primi libri di Sarti Antonio, ma non è solo quello. E' che passando dall'ambientazione anni settanta con l'850 come auto di servizio (ho letto "fiori alla memoria" e "sui colli all'alba"), la stanchezza, la ripetitività, la disillusione del personaggio sembrano proprio quelle dell'autore. Ci sono meno passione e meno colite e non basta attualizzare mettendo i bambini rumeni nelle fogne; ho avuto la sensazione che la vena di Macchiavelli sia inaridita e che la storia fosse troppo "piccola" rispetto al numero delle pagine.

  • User Icon

    Clutcher

    04/04/2007 22.14.47

    Non perfetto ma godibilissimo.

  • User Icon

    Benedetta

    17/09/2006 16.11.25

    Perchè questo libro non mi è piaciuto? Non per lo stile, teso, piacevole, sobrio. Non per la trama, lenta eppur interessante. Non per i personaggi, tratteggiati con attenzione e coerenza. Forse, semplicemente, non leggo il pathos, non sento il cuore fra queste righe.

  • User Icon

    Max Ghelfi

    11/07/2005 16.15.44

    Primo libro di Macchiavelli che leggo e l'ho trovato un bel giallo nostrano e avvincente. In passato avevo visto in TV la serie sul commissario Sarti , e mi era piaciuta molto , grazie anche alla localizzazione delle storie una Bologna misteriosa e a volte cupa. Anche in questa storia la città di Bologna è protagonista e condurrà il nostro questurino in un avventura tra i suoi molteplici sotterranei.

  • User Icon

    alessandro

    11/02/2005 17.10.11

    Un ottimo racconto,stile noir italiano.Una descrizione reale ed inquietante della Bologna sotterranea.Aspetti di una delle citta' piu'interessanti d'Italia che fanno da sfondo a questo giallo di Macchiavelli,con un Sarti teso e nervoso specie nelle esplorazioni sotterranee.Ottimo.Mi auguro che Mondadori passi alla ristampa anche di"Coscienza Sporca" un libro che mi manca.

  • User Icon

    Anna

    07/10/2004 13.38.39

    Un buon libro, un'ottima storia con una giusta ambientazione e un personaggio, il 'questurino' particolare, lo definirei quasi un 'Moltalbano del nord'! Mi è piaciuto anche questo particolare stile di narrazione dell'autore 'dentro' al personaggio. Originale. L'unico neo è il finale... tutta questa storia secondo me meritava un finale narrato come il resto della storia e non un cambio di scena com'è stato con una veloce soluzione del caso. Se fosse la dimostrazione di un teorema matematico direi che mancano dei passaggi!

  • User Icon

    letizia

    24/06/2003 17.51.56

    Buono il racconto e sicuramente testimone di un'eccellente studio che ha permesso a Macchiavelli di descrivere, a noi Italiani, una città che credevamo di conoscere. Bella la costruzione del contrasto di 2 labirinti che si snodano nelle viscere della città quanto nelle coscenze dei loro amministratori.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione