Traduttore: S. Tettamanti
Editore: Longanesi
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 15 gennaio 2004
Pagine: 411 p., Rilegato
  • EAN: 9788830421080
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Dopo l'11 settembre, il mondo è cambiato. È iniziata una guerra totale, spesso combattuta lontano dai campi di battaglia da uomini-ombra le cui azioni possono essere disconosciute e le cui esistenze sacrificate. Combattere questa nuova guerra è compito degli agenti K come Nick Stone, veterano del SAS inglese. Ma questo sarà l'ultimo colpo, Nick Io ha giurato a se stesso. Un'incursione in territorio algerino per colpire al cuore Al Qaeda. Gli hanno promesso la cittadinanza americana e la possibilità di una nuova vita con l'amata Carrie. In uno scenario da incubo, aiutato solo da due agenti egiziani, Nick porta a termine l'incarico. Ma lo aspetta un'amara delusione.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 9,72

€ 18,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    thomas

    07/05/2009 21:52:18

    Più di metà libro è dedicato alla ricerca e al pedinamento dei bersagli. Si poteva evitare tutta sta lungaggine, e dedicarsi di + all'azione. La trama stavolta non è chissa cosa e non prende granchè. Le descrizioni dei luoghi e degli avvenimenti sono eccelse come al solito, ma ci si aspetta anche altro da McNab. A volte divertente, c'è un finale triste.

  • User Icon

    Francesco

    08/09/2008 13:33:28

    Gran bel romanzo, sicuramente più convincente del precedente, che pur essendo molto appassionante aveva un finale a dir poco discutibile. McNab si conferma ancora una volta un validissimo scrittore di romanzi d'azione. Per certi versi non è azzardato dire che è il migliore, perché il realismo di certe situazioni rimane ineguagliato in confronto ad altri pur magistrali scrittori (che a loro volta superano McNab quanto a complessità degli scenari e delle trame). Pur sapendo con certezza che Nick Stone andrà inevitabilmente a cacciarsi in guai enormi in ogni capitolo della sua saga, quest'ultima continua ad essere originale, non prevedibile e scontata perché sempre diversi sono i temi e i pericoli da affrontare: questa volta si tratta di colpire gli "hawallada", ossia i soggetti che costituiscono la rete finanziaria di al qaeda. E' indispensabile sapere per chi prende un libro di McNab in mano per la prima volta che il tipo d'azione narrata da questo scrittore non è rocambolesca ai limiti del plausibile (come accade nei romanzi di scrittori purtroppo di grande successo)quanto, al contrario, quasi noiosa e molto metodica. C'è azione ma non si tratta di nulla di surreale. C'è azione vera, fatta di attesa, di preparativi, programmazione ed anche di momenti molto cruenti.

  • User Icon

    maurizio

    20/02/2005 13:12:33

    I romanzi di McNab, anche se lontani dai fasti dei primi volumi più strettamente autobiografici, sono sempre interessanti, anche perchè mostrano, dal di dentro, come "funzionano" certi ambienti. Forse questo volume è un po' lento o, se vogliamo, troppo ricco di dettagli minori rispetto all'azione vera e propria. Diciamo che specie nel panorama attuale, per chi è interessato a queste tematiche, meritano la lettura della prima edizione senza aspettare quella economica.

  • User Icon

    Nicol

    11/09/2004 13:19:54

    Bravo Andy. Un pò di umanità con tutti i risvolti del caso (non è corretto pensare che Mcnab malgrado sia stato addestrato ad essere un "soldato" non sappia cosa sono i sentimenti!)non guastano. Lo stile è sempre quello giusto e la storia fila via veloce. Mi incuriosisono sempre di più le dinamiche psicologiche in cui si sta addentrando. Vedremo nel prossimo libro se saprà fare ancora meglio. Se procede in questo modo può aspirare ad uno stile proprio, nella unicità realistica, in un ambito così sfruttato come il romanzo d'azione, dove tutto ormai è stato scritto e contro il quale solo la realtà può essere più ...crudele !!!

  • User Icon

    Massenza Giorgio

    25/05/2004 23:30:52

    Unico. Devo ammettere che l'effetto "Collana Armony" delle prime pagine mi aveva fatto preoccupare. Per fortuna l'entrata in scena di George riporta tutto alla quotidiana normalità Stoniana, dimostrando la notevole capacità narrativa di questo ex (?) S.A.S.. Come sempre perfetto nei dettagli tecnici d'ogni genere. I miei complimenti all'autore; grande osservatore dell'essere umano, come si nota, soprattutto, nella capacità di riassumere una persona in un soprannome. Professionista serio e capace. Uomo dalle mille risorse che è stato capace di emergere con le sole sue forze dal fango puzzolente della più infima periferia Londinese dimostrandoci che nulla è impossibile. Leggete tutti i suoi libri e non resterete mai delusi.Attendo con ansia il seguito.

  • User Icon

    pieffra

    27/04/2004 10:51:42

    Che gran personaggio questo Nick Stone. Il più sfigato agente segreto in circolazione, uno che la fortuna e la quiete quotidiana, non la vede neanche con l'Hubble... eppure sempre votato alla causa della missione assegnatagli. E che bel narratore il nostro McNab, bravissimo nel coinvolgerci nelle sporche trame dello spionaggio e nei tatticismi spionistici, senza tralasciare l'umanità dei personaggi che vivono le sue storie. Per chi ama le nuove vie del thriller, un autore assolutamente imperdibile!!!!

  • User Icon

    Adriano

    07/04/2004 19:43:12

    Cosa posso dire di Andy McNab che già altri prima di me hanno meglio precisato sia su questo spazio web gentilmente a noi offerto da questo fantastico sito: http://www.internetbookshop.it/ come in altri luoghi, ma nonostante tutto non volevo e ne potevo mancare nel confermare ancora una volta che la sua ultima opera merita di essere letta e di fare bella vista nella biblioteca personale di ogni buon lettore e di ognuno che ama l'Avventura, l'Azione e lo Spionaggio considerando che gran parte del libro è ambientato nella mia amata Francia. Ciao a tutti ... e grazie Andy McNab, attendiamo tutti la tua prossima opera.

  • User Icon

    giovanni

    20/01/2004 22:50:36

    favoloso, ricco di azione e di umanità, imprevedibile

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione