La spia sul tetto del mondo - Sidney Wignall - copertina

La spia sul tetto del mondo

Sidney Wignall

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Sabina Marceca
Editore: Pratiche
Collana: Nuovi saggi
Anno edizione: 2001
Pagine: 384 p., ill.
  • EAN: 9788873807186

€ 10,20

€ 17,56
(-42%)

Venduto e spedito da Libro di Faccia

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Quando negli anni '50 Wignall intraprese una spedizione alpinistica "illegale" sull'Himalaya, non poteva immaginare che avrebbe rischiato la vita in un drammatico intrigo internazionale che avrebbe coinvolto i governi di Cina e India. Traditi da una delle numerose spie che operano sulla frontiera indo-cinese, lui e i suoi compagni vengono catturati, imprigionati e sottoposti a durissimi interrogatori dalle autorità cinesi. Rilasciati in seguito a forti pressioni internazionali, i membri della spedizione vengono infine abbandonati - esausti, affamati e quasi privi di forze - ai piedi di uno dei passi più impervi dell'Himalaya. Il loro viaggio di ritorno è una delle pagine più leggendarie nella storia dell'alpinismo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    peppe

    21/11/2006 07:00:59

    Un libro che ha il sapore delle cose buone di una volta. Una storia vera e avvincente che cala il lettore in una realtà sociale che purtroppo non esiste più. Un libro per tutte le età.

  • User Icon

    Elena

    19/01/2006 02:12:25

    bello, coinvolgente e appagante. mi è piaciuto molto osservare, attraverso gli occhi dell'autore, quella realtà umana, sociale e naturale, così estrema e lontana, in cui si svolse questa tragica esperienza.

  • User Icon

    Anna

    15/09/2003 12:11:08

    Molto interessante e molto ben narrato. Ben raccontata sia la vivenda umana che la tragedia di un popolo. Si legge velocemente ed è molto scorrevole. Da leggere!!!

  • User Icon

    alberto

    15/11/2002 19:48:47

    Alto il voto al libro, all'originale, intendo dire. Grandi l'avventura umana di Wignall e il suo distacco tutto britannico nella descrizione di una pur difficile esperienza vissuta in condizioni di salute precarie e in mano a carcerieri tutt'altro che magnanimi. Colpisce soprattutto l'ironia nel descrivere episodi indubbiamente tragici dai quali non sembra del tutto probabile uscire vivi, ma anche l'efficace sarcasmo nella la descrizione di personaggi come gli ufficiali e i soldati cinesi. Neanche a dirlo, intense e mozzafiato le pagine relative alla discesa della Gola del Seti in invernale, degne della piu' alta tradizione letteraria alpinistica. Da leggersi tutto d'un fiato, sia come avventura umana che come triste pagina di storia. Peccato solo la traduzione, che seppure complessivamente di buon livello, appare alquanto confusa negli aspetti piu' propriamente tecnici, specialmente se a leggerla e', guarda caso, un alpinista come il sottoscritto.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali