Categorie

Tzvetan Todorov

Traduttore: E. Lana
Editore: Garzanti Libri
Collana: Le forme
Anno edizione: 2007
Pagine: 126 p. , Rilegato
  • EAN: 9788811600664

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    eugenio

    05/11/2011 18.54.21

    L'illuminismo come avresti voluto che fosse; il limite del saggio è proprio questo: fa dell'illuminismo una categoria dello spirito, ma non si confronta fino in fondo con la realtà e la complessità di un movimento segnato da precise coordinate spazio-temporali (e con le conseguenze/responsabilità che gli vanno ascritte...solo "deviazioni"?). Che il nostro tempo (come ogni tempo)abbia bisogno di ripensare criticamente se stesso è peculiarità dell'illuminismo, inteso come fenomeno storico? Mah... l'autore sa(ha saputo) farsi apprezzare per cose molto meno superficiali e scontate!

  • User Icon

    aristos

    30/06/2008 10.40.51

    Ecco, c'è bisogno di Illuminismo. Finalmente un intellettuale ha il coraggio di dirlo. In un mondo sempre piu' attraversato da integralismi, da falsi messianesimi, da dittature mediatiche, finalmente qualcuno ci dice che occorre ritornare allo spirito dell'Illuminismo, alla sua ragion d'essere, fatta di tolleranza, di comprensione inclusiva, di ragionevolezza pragmatica, dei valori umani a guida del nostro agire e pensare. Niente conta di piu' oggi che riproporre il valore-uomo come base portante dell'agire individuale e politico. Da qui nascono le dichiarazioni dei diritti, da qui nasce il valore democratico della liberta', da qui nasce il limite che ciascuno ha nel rispetto dell'altro. La disamina di Todorov e' precisa: non nega le esagerazioni che hanno accompagnato la storia dell'Illuminismo; ma quelle esagerazioni ne hanno sconfessato lo spirito, che e' quello che dobbiamo recuperare nel nostro essere uomini aperti e consapevoli delle garanzie che solamente quello spirito puo' dare alla nostra storia futura.

Scrivi una recensione