Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 79 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
La sposa del mare
15,30 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+150 punti Effe
-15% 18,00 € 15,30 €
Disp. in 5 gg lavorativi Disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,30 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
9,72 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Multiservices
18,00 € + 7,50 € Spedizione
disponibile in 30 gg lavorativi disponibile in 30 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,30 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
18,00 € + 7,50 € Spedizione
disponibile in 30 gg lavorativi disponibile in 30 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,72 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Chiudi
La sposa del mare - Amity Gaige - copertina
La sposa del mare - Amity Gaige - 2
Chiudi

Descrizione


Amity Gaige parla al nostro desiderio più profondo di essere amati e di sentirci liberi, senza compromessi; e parla di famiglia e matrimonio, rivelandoci che le gabbie più anguste sono quelle nascoste nella nostra mente. La sposa del mare illumina momenti di felicità irripetibile, lampi di saggezza e conforto che indicano la strada per essere davvero noi stessi.

«Sottile, profondo, intenso» - Michela Marzano, Robison

«La tragedia incombe e a un certo punto il paradiso lascia il posto all’inferno» - Sette

«Mare, piccoli atolli, sabbia, palme: il paradiso è lì, a portata di mano. Eppure tanti piccoli errori e delusioni si insinuano nella semplicità della vita in barca in un crescendo di tensione che assume il ritmo di un thriller» - Benedetta Marietti, Venerdì

Questo libro è per chi vorrebbe cercare la libertà nel blu pavone del cielo caraibico, per chi ha avvolto la sua vita nei versi delle poesie di Anne Sexton, per chi cerca le coordinate di un errore su una carta nautica, e per chi è animato da un’inspiegabile felicità al pensiero di essere stato bambino, quando bastava un tuffo in acqua per diventare il mare.

Chiusa nell’armadio della sua stanza, Juliet legge il diario di bordo che suo marito Michael ha scritto nell’anno trascorso in barca a vela insieme a lei e ai loro due bambini. Il viaggio è stata un’idea di Michael, che si è indebitato per acquistare la barca, e Juliet ha acconsentito, piena di dubbi. Comincia così un lungo e incalzante dialogo a due voci: Juliet ripercorre la memoria degli eventi, e Michael racconta il presente, inconsapevole e ottimista, certo che quella sia l’unica possibilità per recuperare il matrimonio, salvare Juliet dall’insoddisfazione, dare un’altra vita ai bambini. E all’inizio pare funzionare: a bordo dello yacht i vecchi problemi vengono spazzati via, la famiglia si trasforma in un perfetto equipaggio e la barca e il mare diventano la casa sempre desiderata. Ma il destino è in agguato, a strappare alibi e certezze, e a svelare il senso della vita anche a costo di perderla.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
25 marzo 2021
352 p., Brossura
9788894938968

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Stefy
Recensioni: 5/5

Un romanzo molto avvincente che invita a riflettere. Introspettivo ma scorrevole. Descrittivo e misterioso. Interessante approfondimento dei rapporti familiari condito da una buona dose di noir per garantire la suspense. Scritto veramente bene.

Leggi di più Leggi di meno
Tiziana M.
Recensioni: 5/5

Nonostante le ampie distese d'acqua, i veri scenari di questa storia sono gli spazi circoscritti e protettivi. Un armadio, una barca, un diario diventano i depositari di pensieri e parole, di tentativi, di frustrazioni, di speranze, di amarezze, slanci, dolori, giochi, memorie. Con una scrittura non troppo indulgente, ma anzi grintosa e fluente, la Gaige ci porta all'interno, nel profondo, nel buio. E vele, corde, àncore, timoni, bussole diventano strumenti con cui stemperare pressioni, attriti, conflitti, velleità frustrate. Qualche rallentamento in lettura dovuto allo sforzo di immaginare visivamente le manovre e le tecniche di navigazione descritte dettagliatamente, ma per il resto si viaggia veloci, attraverso una narrazione a serpentina, ma affatto tortuosa.

Leggi di più Leggi di meno
Manipa
Recensioni: 5/5

"Ho vissuto tutta la mia vita con una mentalità terrena. Pensando pensieri terreni. Ma voglio pensare pensieri marini. Voglio avere una mente marina." E cos'è una mente marina? Cosa sono i pensieri marini? Sono la vita portata alla sua essenza. Marito, moglie e due figli piccoli decidono di affrontare questa avventura, un anno per mare solo loro quattro e la loro barca a vela. È il momento di rompere la routine, di ridare vigore a un matrimonio stanco, di lavare via una depressione strisciante. È l'avventura di una vita, anzi è l'avventura per continuare a vivere. Libro sottile, intenso, un diario di bordo intimo che nell'arco di un viaggio per mare racconta una vita, la illumina, la scuote, la sgretola e la rigenera.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

“Al mare non importa chi sei” scrive Michael nel suo diario di bordo, ricordando il momento in cui ha deciso di cambiare vita e realizzare il suo sogno di ragazzo. In mezzo alle riflessioni di Juliet sul loro matrimonio, sbucano ogni tanto gli sprazzi di felicità di bambini di due e sette anni, ignari di quanto la vita possa essere amara, a volte, e spensierati come lo si può essere solo nei giorni in cui la pelle profuma di sole.

In questo romanzo la barca a vela non è solo il mezzo che permette di solcare il mare dei Caraibi, ma si presta anche a essere teatro e strumento di cambiamenti individuali e relazionali, in un climax emotivo che raggiunge presto l’acume delle incomprensioni e delle insoddisfazioni, ma alla fine si rivela anche uno specchio che non inganna e un incontro tra anime antiche che si riscoprono desiderose di non arrendersi.

La storia di Michael e Juliet parla di tutti noi, senza però confondersi nel rumore delle nostre vite: ciascun lettore potrà ritrovarsi in un frangente familiare, perché l’autrice ha saputo rendere credibile un’ampia ragnatela di sentimenti e di legami, attribuendo uguale dignità ai colpevoli e agli innocenti, ai bambini e agli adulti.

Nella narrazione vengono coinvolti tutti i sensi: è facile sentirsi parte dell’equipaggio con le urla dei bambini in sottofondo, rabbrividire per il vento sferzante della burrasca, meravigliarsi del cielo stellato durante la navigazione notturna e stordirsi con la miscela di odori al mercato di Cartagena.

Sulle note struggenti e allo stesso tempo energiche di Stand By Me di Ben E. King c’è l’atmosfera giusta perché abbia inizio la lettura…

E se sei disposto/a a lasciarti andare, la destinazione la decidi tu.

Buon viaggio!

 

Recensione di Carolina Scarpa

Si ringrazia il Master Booktelling dell'Università Cattolica di Milano

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore