Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 420,76 KB
  • Pagine della versione a stampa: 176 p.
    • EAN: 9788858429907

    21° nella classifica Bestseller di IBS eBook - Narrativa italiana - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 8,99

    Venduto e spedito da IBS

    9 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione

    L'estate della maturità. L'estate in cui puoi fare quello che ti pare. L'attendi, la sogni, la organizzi, e può succedere che all'ultimo momento salti tutto. Perché l'estate della maturità è anche quella in cui la vita sta per diventare tua e basta. Devi scegliere da solo e, per la prima volta, conosci la paura del futuro. Max frequenta l'ultimo anno di liceo in una cittadina della provincia veneta; è uno come tanti, bravo con i computer. Filippo, Anna, Beatrice e Andrea sono i suoi amici di sempre: con loro ha diviso ogni istante fin dall'asilo e con loro ha progettato di trascorrere i mesi che precedono l'inizio dell'università. Ma un semplice algoritmo, creato nella sua cameretta da figlio unico, gli stravolge in un attimo l'esistenza: invece che in giro per l'Europa a sentire concerti si ritrova a Roma a lavorare in un incubatore di start-up. In poche settimane il vecchio Max non c'è più. Il mondo in cui è cresciuto si sgretola sotto i suoi occhi mentre lui cerca disperatamente di conservarne frammenti. Cambiano le aspirazioni, le compagnie, si modificano i rapporti con i genitori; l'amore si presenta in maniera inaspettata. Tutto troppo rapido, tutto troppo presto. Forse è meglio rallentare. A patto di non fermarsi.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Marilú

      13/11/2018 08:44:09

      Un tuffo nel mondo dei laureandi , uno stile di scrittura semplice e scorrevole ma mi aspettavo tutt’altro : non rappresenta questa generazione ma il momento delle decisioni da maggiorenni , i pensieri , le paure. Faccio fatica a pensare che da trent’anni a oggi l ‘unica differenza sia la disponibilità di ogni tipo di tecnologia , o almeno questa è l’idea . ‘Semplice ,scorrevole e leggero’ hanno scritto del suo primo libro Mio fratello rincorre i dinosauri e adesso mi ritrovo a dover scrivere la stessa cosa anche se ora l’ argomento trattato non è così delicato come la volta scorsa e avrei preferito un po’ di approfondimento psicologico e analisi del contesto.

    Scrivi una recensione