Categorie
Traduttore: G. Bartoli
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Edizione: 2
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
Pagine: 983 p.
  • EAN: 9788845918001

30° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Struttura e processi politici - Leader politici e leadership

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabrizio

    19/02/2010 10.33.14

    Ancora oggi, a 75 anni dalla sua pubblicazione, dobbiamo essere grati a Boris Souvarine per aver scritto un libro di verità in un’epoca che anche in Occidente era tempestosa, confusa e influenzata dalla propaganda sovietica e dal mito di Stalin. E’ ammirevole il coraggio di Souvarine ed è straordinaria la forza del suo intelletto nel padroneggiare una massa imponente di fatti recenti e quasi contemporanei e nel saperli interpretare con tanta maturità. Che io sappia, è stato fra i primi, se non il primo, a dare un quadro critico così ampio e coerente dell’Unione Sovietica. Mi sembra che i suoi criteri interpretativi siano diventati canonici per tutti gli storici che sono venuti dopo (I. Deutscher, Bertram Wolfe, R. Medvedev, R. Conquest). In Souvarine non c’è niente di professorale e di accademico. Il rigore e l’ampiezza della ricerca e della analisi sono animati da una grande passione politica e culturale, e il suo acume di storico e di psicologo è reso più penetrante da una viva coscienza morale, di cui si sente, nei nostri tempi, la drammatica mancanza.

Scrivi una recensione