Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Starship Troopers - Robert A. Heinlein - copertina

Starship Troopers

Robert A. Heinlein

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Hilia Brinis
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 febbraio 2008
Pagine: 342 p., Brossura
  • EAN: 9788804556152
Salvato in 51 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Starship Troopers

Robert A. Heinlein

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Starship Troopers

Robert A. Heinlein

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Starship Troopers

Robert A. Heinlein

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Juan Rico vive in un futuro non troppo lontano, in cui il mondo è stato pacificato e, dopo una devastante guerra mondiale, si è instaurato un governo aristocratico che vede la Terra far parte di una Federazione di pianeti. Figlio di un ricco industriale, il giovane Rico sceglie di non lavorare nell'azienda paterna, ma di arruolarsi volontario nella fanteria dello spazio. Dopo un periodo di addestramento, Juan viene inviato al fronte; qui dovrà affrontare i nemici alieni impegnati in un conflitto senza tregua contro la specie umana; ma le battaglie che dovrà combattere saranno più psicologiche che militari, e lo trasformeranno alla fine, da frivolo diciottenne, in un vero uomo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,14
di 5
Totale 21
5
14
4
1
3
2
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Vercovicium

    27/10/2020 00:08:48

    Oltre alla trama fantascientifica in questo libro c'è molto di più. C'è una visione di una società che qualcuno potrebbe apprezzare, non perchè potrebbe sembrare militaristica, ma perché rende il cittadino consapevole di ciò che significa far parte della comunità in cui si vive

  • User Icon

    Giordano Bruno

    19/09/2019 10:05:13

    Noiosetto. Se non altro almeno il film è divertente, per quanto, lo so, non sia un capolavoro. L'ho letto per la prima volta 19 anni fa e dopo un'interessantissima puntata del podcast Fantascientificast mi è venuta voglia di rileggerlo pensando che, se non l'avevo apprezzato nell'ormai lontano 2000, magari ora ero sufficientemente maturo per farlo. E invece no. Più andavo avanti più mi annoiavo. 300 e rotte pagine di vita militare, gradi militari, strategie militari, gradi militari, pseudofilosofia e pseudostoria, vita militare e, indovinate..., gradi militari. Basta! Una trama? Quasi inesistente. Personaggi a parte il protagonista? Solo di contorno. Insomma, so di andare controcorrente, ma a me questo libro non piace. Il film del 1997, con tutti i suoi limiti, lo trovo molto più divertente e godibile (in particolare le musiche di Poledouris) anche se di giocattolo si tratta. Mah, un giorno ci riproverò con Heinlein, mostro sacro della fantascienza, ma con "Staship troopers" credo di avere chiuso. PS l'edizione Mondadori che ho letto nel 2000 ho scoperto essere un po' più breve in quanto tagliuzzata qua e là. L'ho riletto nella versione digitale, sempre Mondadori, stessa traduttrice, ma in versione aggiornata e, mi auguro, integrale.

  • User Icon

    Pietro

    03/04/2019 12:54:38

    Lessi questo libro per puro caso, incuriosito dal fatto fosse la fonte di ispirazione di gundam e invece...stavo praticamente leggendo la fonte di ispirazione della maggior parte della fantascienza uscita sinora. Diciamo subito che il libro è stato scritto nel '59, ed è fondamentale leggerlo tenendolo bene a mente, altrimenti ci sembra tutto già visto, in realtà heinlein, l'autore, è stato il primo a parlare di armature potenziate, viaggi iperspaziali, eserciti poderosi atti a combattere alieni pronti ad invaderci, mente condivisa del nemico che si muove come un'unica covata, bhe chi più ne ha più ne metta. Ti rendi conto che gran parte della fantascienza che hai letto, visto e sognato viene da qui, certo la storia in se è abbastanza banale e molte idee politiche di cui si parla nel libro possono risultare esagerate, ma vanno sempre contestualizzate. Un libro che va tenuto in libreria da tutti gli amanti di fantascienza!!!

  • User Icon

    MASSIMO

    26/11/2015 12:01:34

    Buon romanzo di fantascienza vecchio stile, forse oggi un filo datato sopratutto nella figura del diverso (l' alieno ) da distruggere senza grandi riguardi. Scorribile e leggibile ma non imperdibile.

  • User Icon

    GIOVANNI

    14/07/2015 23:08:28

    Ho letto questo libro per la prima volta nel 1962. Avevo al mio attivo già una ventina di lanci. Addestrato anche da gente che aveva combattuto ad Alamein. L'ho divorato allora ed è l'unico Urania che ho conservato per me di tutti i 4000 titoli di fantascienza della mia collezione (praticamente tutto quanto pubblicato in Italia dal 1952), di cui ho fatto dono al sistema bibliotecario Labronico. Chi cerca qualcosa di raro della fantascienza è probabile lo possa trovare tra i miei libri dai primi 14 urania rivista a "I narratori dell'Alpha Tau" e persino un'annata di Oltre il Cielo rilegata, basta andare a Villa Fabbricotti Dicevo: l'ho conservato eppure non per la trama e lo stile di RAH che è uno dei miei preferiti, ma per qualcosa che i normali recensori non menzionano: La storia e le ragioni del diritto di voto che il professore spiega a johnny al corso allievi ufficiali. La sostanza di quel metodo per acquisire il diritto al voto è semplice: Per aver il diritto di voto * potere supremo in regime democratico * devi dimostrare di avere a cuore le sorti della comunità di cui fai parte, e per farlo ti metterai al servizio della comunità, per un periodo non necessariamente lungo nè pericoloso, durante il quale puo' anche esserti richiesto di giocarti la pelle. Se al termine del tuo servizio verrai congedato "con onore" diventerai cittadino elettore Dopo le ultime tornate elettorali mi sono chiesto se non sarebbe quella la modifica necessaria ad evitare gli sconci elettorali cui stiamo assistendo Giovanni

  • User Icon

    marostraz

    27/08/2014 17:11:04

    Qualche settimana fa avevo letto Straniero in terra straniera, e questo libro conferma lo stile dello scrittore...il punto è che trattando un tema delicato come quello militare e della guerra, la capacità dello scrittore di rimanere in bilico tra due tesi contrapposte finisce per farlo risultare un po' reazionario in questo caso...in generale questo libro non l'ho apprezzato tantissimo, non accade praticamente nulla per tutto il tempo, e si limita ad una alal fine troppo ripetitiva sequenza di chiacchiere e spiegazioni pseudo-militari...molto inferiore a Straniero in terra straniera...

  • User Icon

    marmar

    22/05/2012 22:48:03

    L'ho letto ormai 25 anni fa, avevo appena finito il servizio militare, e, lo dico senza problemi, mi sono quasi commosso man mano che ne divoravo le pagine, che tanto mi scaraventavano per certi versi nel ricordo di quello che avevo appena concluso. Apologia al fascismo? Ma per favore, e se anche fosse chissenefrega, la storia è appassionante e magistralmente narrata, Heinlein è un grande della vecchia guardia sci-fi(con Asimov e Clarke), e con questo libro ha meritatamente vinto il Premio Hugo del '60. Vuoi vedere che tutti i giurati erano dei destrorsi guerrafondai?

  • User Icon

    Andrea

    07/04/2012 20:43:46

    un testo veramente interessante, ovviamente non c'entra nulla col film che ne è stato tratto (dagli spezzoni che ho visto l'unica cosa in comune è il titolo). un saggio di fantascienza sulla guerra l'addestramento militare ambientato in un futuro probabile di colonizzazione di più pianeti con conseguente scontro di civiltà uomini-ragni... non sono a conoscenza delle polemiche suscitate negli anni dal testo che han portato addirittura alla rottura del rapporto dell'autore col suo editore ma leggendo tra le righe e nemmeno tanto mi sembra evidente la critica al mondo militare (ampie porzioni di testo sono dedicate alla critica del novecento)e all'inutilità della guerra di cui ha fatto parte l'autore (arruolato nella marina statunitense).

  • User Icon

    Lolly

    01/09/2011 14:39:07

    Questo libro è semplicemente un capolavoro. E il film pure, visto che ne rispecchia, amplificandoli, i temi di fondo. Consigliatissimo!

  • User Icon

    stefano

    24/06/2011 12:32:30

    Libro bellissimo, scritto splendidamente che cattura dall'inizio alla fine. Una precisazione :si può dire tutto di Robert Heinlen, ma militarista prorpio no. Il regime militarista è si esaltato, tuttavia va ricordato che a raccontare non è un dissidente ma un ragazzo perfettamente integrato nel sistema. Fa carriera, diventa famoso quindi per lui il mondo in cui vive è l'ideale. Eppure, secondo me, un mondo dove fra le materie scolastiche c'è Apprezzamento della televisione, il voto non è un diritto naturale ma qualcosa da conquistare, dove ogni scusa è buona per scatenare una guerra, visto che in guerra i militari (gli unici con diritto al voto) non possono votare, non è un mondo perfetto, ma un vero e proprio incubo.

  • User Icon

    Mr Bloody

    09/09/2010 11:46:36

    Un ottimo libro che, come diceva qualcuno, fa molto riflettere sulla società e sulla vita di ogni giorno. Non condividere le idee dell'autore è una cosa possibilissima, ma definire "Fanteria dello Spazio" un libro mediocre o isufficiente è una vera blasfemia. Questa non è una storia di guerra o combattimenti, non c'è "azione" come nell'omonimo film e quindi non bisogna aspettarsi questo nella sua lettura. Personalmente consiglio questo romanzo a chiunque desideri imbarcarsi in un lungo, ma non per questo noiso o poco interessante, monologo (perchè alla fin fine è proprio questo) su una quantità di tematiche sensibili, accompagnati magistralmente dalla crescita e dalle esperienze del ragazzo Johnny e dall'uomo che poi diverrà: il soldato di fanteria Rico.

  • User Icon

    ALBERTO

    16/10/2009 12:16:00

    illuminante, istruttivo, educativo, da prendere come esempio

  • User Icon

    ilmig

    19/07/2009 16:36:05

    un ottimo libro. Ricco di spunti filosofici e politici. Non centra nulla con il film che ne banalizza storia e contenuti. Dire che non è un buon libro perchè dice cose che non condividiamo non mi sembra una grande recensione.... Starship Troopers è un libro che divide e fa riflettere e già queste due qualità lo rendono un ottimo libro.

  • User Icon

    by Ax

    06/12/2008 09:00:17

    Questa è propaganda militaresca mascherata da fantascienza. Per quanto il romanzo sia scorrevole, non ho trovato nessun punto di contatto col mio pensiero. Heinlein continua ad esaltare i concetti militaristici, soprattutto nelle parole e idee del professore protagonista, senza mai dare l'idea di volerne dimostrare la fallacia. Reale intenzione dell'autore o geniale capovolgimento delle prospettive? Di sicuro la risposta non viene chiarita <i>attraverso</i> il libro, che punta in una sola direzione.

  • User Icon

    Stefano Lorenzin

    21/10/2008 13:48:46

    Una disgustosa e rivoltante apologia del militarismo: non sono riuscito a terminarlo per il ribrezzo. L'Autore adopera la figura del professore del protagonista per esprimere direttamente e senza mezzi termini le proprie opinioni: tra di esse "brillano" l'esaltazione della pena di morte e delle punizioni corporali come strumento educativo per gli adolescenti. Trasuda un'imbarazzante ignoranza il paragrafo in cui il suddetto personaggio commenta in maniera dispregiativa le teorie economiche di Karl Marx.

  • User Icon

    Marcello

    19/06/2008 17:27:40

    La storia coinvolge, soprattutto nella prima metà dove racconta l'arruolamento e tutto l'addestramento, dopodiché cala un pò. L'unica cosa che veramente non ho capito è che se infine sia un libro politico o no ... quel futuro ottimista, quella società burocratica son ciò che vorrebbe lo scrittore o son solo metafore che lui vuole mandare. Il romanzo, l'ho letto dopo che ho "goduto" l'omonimo film di Verhoeven ... seconda cosa, avevo già letto "Straniero in una terra straniera", e, in poche parole, rispetto a "Starship troopers", è di un altro livello.

  • User Icon

    Anacho

    03/04/2008 22:00:11

    Un libro che ha suscitato, e suscita tuttora, polemiche senza fine, va letto solo per poter partecipare alla discussione. Letto, riletto e straletto, sempre con il medesimo piacere, da comprare anche se non siete appassionati di fantascienza. A proposito, nessun film è stato tratto da questo romanz. :-)

  • User Icon

    Federico Testoni

    14/03/2008 16:41:44

    Libro molto interessante perchè propone riflessioni di ordine etico e sociologico molto distanti dal politically correct corrente. Libro che fa riflettere su temi come società, patria, esercito e sui principi morali che distinguono gli esseri umani dalle altre specie(ivi inclusi ovviamente gli alieni).La fantascienza secondo me è un pretesto per fare molte speculazioni filosofiche. Da leggere

  • User Icon

    Claudia85

    05/03/2008 12:01:28

    Questo libro è meraviglioso...Leggetelo!!!

  • User Icon

    Freccia

    27/02/2008 00:12:29

    Uno tra i più bei libri di fantascienza mai scritti. La trasposizione cinematografica non ha niente a che vedere con il romanzo, dal quale trae spunto solo per il titolo e per l'ambientazione. A volte crudo e crudele, altre commovente, sono presenti sia pagine di una guerra che non lascia scampo, sia altre dove sentimenti ed emozioni ti trasportano fino alla commozione. Non condivido il titolo in inglese che richiama in modo troppo forte il film, meglio il titolo della vecchia edizione "Fanteria dello spazio". Da non perdere!

Vedi tutte le 21 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali