Stella di Mare - Giulio Macaione - ebook

Stella di Mare

Giulio Macaione

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bao Publishing
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 89,72 MB
Pagine della versione a stampa: 176 p.
  • EAN: 9788832731453
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 1,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In una Cefalù sospesa tra antico e moderno, Stefano vive in una perenne atarassia, disinteressato alla vita, in attesa del ritorno, come ogni anno di un amore inespresso, un'amica che torna in Sicilia ogni estate. Lei è la sirena che lo ha irretito, con il suo canto, lasciandolo privo di volontà, ma di sirene, a Cefalù, è meglio non parlare. Un anziano pescatore, una donna che vive alla finestra in attesa del marito disperso in mare anni prima, un gatto apparentemente senza padroni sono tra le vittime delle sirene, o dell'idea delle sirene: hanno perso qualcosa, qualcuno, che è partito per non fare più ritorno, lasciando un vuoto impossibile da spiegare a parole nelle loro esistenze. Sarà proprio Stefano, incompiuto e goffo, a diventare il fulcro delle loro storie e a impararle, scoprendone i segreti, per consentire alla vita, rimarginato il dolore, di ricominciare.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 4
5
3
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Matt

    13/02/2020 15:10:17

    Con elementi come il sud, il mito, l'emigrazione, il paesaggio meridionale, non si riesce a fare meglio che una storia con un sottofondo di sentimentalismo da poco. Che emigrare sia una giustissima opzione per un giovane del sud mi sembra lecito, ma che sia l'unico modo in assoluto per riscattare la propria esistenza, bhè, adesso dopo che ci costringono ad emigrare senza poter scegliere se rimanere o partire, pure un bel mezzo come un fumetto va a dare manforte alla logica dominante. Peccato.

  • User Icon

    mars

    25/09/2019 07:43:16

    Un romanzo grafico che ti cattura e ti porta con sé nella splendida magia del mare, interpretata perfettamente da Macaione, da buon siciliano doc. La fotografia è spettacolare, tutta sui toni del blu e del giallo, dà l'idea di un'opera d'altri tempi. A me è piaciuto molto, sinceramente molto più per la grafica e il disegno che per la storia di per sé, ma non è assolutamente un difetto, anzi! Da leggere e godersi dalla prima all'ultima pagina.

  • User Icon

    Vincenzo Rubino

    11/03/2019 18:35:25

    Non conoscevo Macaione come autore, ma il titolo dell'albo e i disegni mi ispiravano. Quando ho comprato il libro non me ne sono pentito, perchè è forse uno dei migliori grapich novel dell'anno, a mio parere. Il racconto è ambientato in una Sicilia dove i giovani non hanno spazio, emigrano all'estero o al nord Italia per ottenere un lavoro e gratificarsi nella vita. Il protagonista non ha più intenzione di concedere alla sua vita un futuro. Attende, passa l'inverno per vivere appieno solo due mesi del periodo estivo, quando la ragazza che ama viene a trascorrere le vacanze nella sua piccola città sul mare. La storia procederà tra risvegli e speranze, nella conoscenza con un vecchio marinaio che ha perso tutto nel suo passato, tra sirene vere e presunte, verso la ricerca della strada giusta. I colori del volume rappresentano un qualcosa di particolare: il giallo e il blu predominano, dando linfa al racconto e forza al disegno. Un libro in cui molti di noi si possono immedesimare, per i temi universali già presenti anche in film come "Il laureato".

  • User Icon

    Martina

    19/10/2018 13:16:05

    Giulio Macaione, con un tratto ormai riconoscibile e un saggio uso dei toni del viola e del giallo, ritrae l'incertezza di una generazione e la stasi di una regione: la Sicilia. Chi meglio di un siciliano può parlare di quanto il mare - qui figura di rilievo e viva - possa essere al tempo stesso liberazione e condanna; di come sia vivere in un'isola in cui un certo tipo di magia e fascinazione è in grado di annidarsi nelle nostre esistenze. Un romanzo grafico splendido.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Giulio Macaione Cover

    Giulio Macaione è cresciuto a Palermo ma vive a Bologna, dove si è diplomato all’Accademia di Belle Arti. Debutta nel 2005 con il corto Mortén, vincitore del concorso “Otto tavole per Mondo Naif” indetto da Kappa Edizioni. Sempre con Kappa, pubblica i romanzi grafici The Fag Hag e Innamorarsi a Milano, entrambi su testi di Massimiliano De Giovanni. Con Comma 22 pubblica Ofelia, tradotto anche in Francia da Edition Physalis. Con Renbooks pubblica I colori del vicino. Nel 2016 pubblica il suo primo graphic novel per la Casa editrice BAO Publishing, Basilicò. Nel 2018 pubblica il suo nuovo graphic novel per BAO Publishing, Stella di mare. Nello stesso anno realizza per la Casa editrice americana BOOM! Studios il graphic novel Alice from dream to dream,... Approfondisci
Note legali