Storia dei Mille - Giuseppe Cesare Abba - ebook

Storia dei Mille

Giuseppe Cesare Abba

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: GreenBooks
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 794,58 KB
  • EAN: 9788832951141
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 0,89

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"La spedizione dei Mille fu l'episodio cruciale del Risorgimento. Avvenne nel 1860 quando un migliaio di volontari, al comando di Giuseppe Garibaldi, partì nella notte tra il 5 e il 6 maggio da Quarto, nel territorio del Regno di Sardegna alla volta della Sicilia, nel Regno delle Due Sicilie. Questo libro di storia fedele fu pensato e scritto non soltanto per giovinetti, e tuttavia l'autore lasciò che fosse stampato per essi. Non se ne sarebbero ricordati poi? Cantò il poeta antico per fanciulle e fanciulli! Ma perché il libro a uomini d'alto valore parve cosa ancor più da adulti, nel cinquantenario dei fatti narrati, l'autore lo restituisce al suo destino, e noi lo ristampiamo in edizione popolare per renderlo accessibile a tutti." (Gli editori)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Giuseppe Cesare Abba Cover

    (Cairo Montenotte, Savona, 1838 - Brescia 1910) scrittore e patriota italiano. Partecipò alla guerra del 1859, alla spedizione dei Mille e, da volontario garibaldino, alla guerra del 1866. Si cimentò in vari generi letterari, in versi e in prosa, ma la sua fama è legata a una rievocazione, sotto forma di diario, della giovanile avventura garibaldina: Da Quarto al Volturno. Noterelle di uno dei Mille (1880; edizione definitiva 1891). La distanza di due decenni che separa la redazione dell’opera dai fatti narrati conferisce spesso al testo un tono idealizzato, in cui, nonostante la finzione diaristica, traspare l’intento celebrativo. Considerato come il frutto migliore della memorialistica garibaldina, il racconto avvolge l’impresa dei Mille in un alone di elegia. Approfondisci
Note legali