Categorie

John M. Kelly

Curatore: M. Ascheri
Traduttore: S. Ferlini
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 1996
Pagine: 584 p.
  • EAN: 9788815048158

scheda di Greco, T., L'Indice 1997, n. 7

Leggendo questo volume è possibile ripercorrere i momenti fondamentali della storia giuridica dell'Occidente, dai greci al Novecento, attraverso alcuni argomenti centrali, quali la concezione dello Stato e dei suoi fondamenti, la validità della legge e il principio di legalità, il diritto naturale, l'equità e l'eguaglianza, la proprietà, il diritto penale e la pena, il diritto internazionale. Ogni capitolo è introdotto da una panoramica storica che permette di inquadrare l'evoluzione degli istituti giuridici e delle teorie nella più generale storia politica del secolo in questione. L'autore, prematuramente scomparso nel 1990, è stato, oltre che studioso, ministro del governo irlandese e membro del Parlamento. Il pregio principale del suo lavoro, rispetto ad altri volumi e manuali, è quello di porsi al crocevia tra discipline accademicamente separate, come la filosofia e la teoria generale del diritto, la storia delle dottrine politiche e la dottrina dello Stato. Non è un caso che la teoria del diritto naturale, perennemente sospesa tra diritto e dottrina, rappresenti il principale filo conduttore dell'intera trattazione. Un percorso efficace e interessante anche per chi, non specialista ma interessato a tali tematiche, voglia interrogarsi sull'equità degli ordinamenti contemporanei.