Categorie

Wladyslaw Tatarkiewicz

Curatore: G. Cavaglià
Traduttore: G. Fubini
Editore: Einaudi
Anno edizione: 1979
Pagine: X-398 p.
  • EAN: 9788806119164

E' questo il primo dei tre volumi in cui si articola la "Historia Estetyki" di Wladyslaw Tatarkiewicz, amplissima trattazione - l'unica anzi di così vaste proporzioni -, che colma una vistosa lacuna nel campo della storiografia filosofica.Manuale di grande nitidezza e solida unità, l'opera abbraccia il lungo arco di tempo che va dalla Grecia antica, attraverso il Medioevo, fino all'età moderna. Non si arresta tuttavia al semplice proposito di fornire una ricca informazione, bensì si allarga ogni volta alla prospettiva del problema estetico come aspetto di una più complessa totalità, in cui entrano fattori sociali e politici e sull'opera d'arte agiscono più ampie concezioni o prassi.In questo primo volume viene presentata l'antichità classica - dalla Grecia arcaica a Roma al neoplatonismo di Plotino -, col suo saldo nesso fra riflessione e pratica estetica e con le diverse articolazioni di architettura, arti figurative e poesia: una concezione estetica salda ma non senza conflitti, i cui principi rimarranno come un punto di riferimento costante in tutti i secoli seguenti.