Storia dell'urbanistica moderna. Vol. 1: Dal Rinascimento all'età delle Rivol uzioni (1400-1815).

Lorenzo Spagnoli

Editore: Zanichelli
Anno edizione: 2008
Pagine: ill.
  • EAN: 9788808193339

13° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Arte, architettura e fotografia - Architettura - Arte e architettura del paesaggio - Pianificazione urbanistica, aspetti architettonici

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 51,00

€ 60,00

Risparmi € 9,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

51 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:

€ 32,40

€ 60,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Alla metà del Quattrocento si sviluppa in Europa un processo di modernizzazione – economico, sociale e culturale – che coinvolge aree sempre più estese del pianeta, cambiando profondamente il modo in cui i diversi attori istituzionali hanno inciso sugli assetti delle città e dei territori.Il libro documenta, con un'efficace sintesi, gli esiti di questo processo di interazione: le realizzazioni e le proposte teoriche rinascimentali ispirate alla cultura prospettica, il policentrismo barocco, le risposte conseguenti alle rivoluzioni economiche e politiche del Settecento in Europa e nel Nuovo Mondo.L'urbanistica si configura qui come una disciplina che nel tempo ha aggiornato i propri strumenti ma che, a fronte delle sfide e dei vincoli posti dal sistema economico-sociale, è continuamente esposta alle possibilità di uno scacco, come la situazione attuale sta dimostrando.Ampiamente illustrato e dotato di ampi apparati, questo manuale di storia dell'urbanistica è uno strumento indispensabile per chiunque voglia comprendere la complessità dei cambiamenti avvenuti in epoca moderna nelle città e nei territori, e in che misura gli uomini ne siano stati responsabili.