Categorie

Ando Gilardi

Editore: Mondadori Bruno
Collana: Sintesi
Anno edizione: 2002
Pagine: X-387 p. , ill. , Rilegato

1 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e controversie etiche - Pornografia e oscenità

  • EAN: 9788842497714

Questo libro, che segue la Storia sociale della fotografia, è stato scritto da Gilardi per "riparare a una vergogna della storia della fotografia: il silenzio totale sulle foto pornografiche". Fare la storia della fotografia pornografica significa affrontare una "vicenda infame" e allo stesso tempo "eroica": persone perseguitate e, spesso, incarcerate per avere reso "disponibili al grande pubblico i segreti dei corpi tenuti celati per secoli". Ma anche un grande affare economico che rende remunerativa, sin dagli inizi, la fotografia.
Con il suo inconfondibile stile, Ando Gilardi presenta centinaia di foto, molte mai pubblicate, ricostruendo i colori e accostando le immagini a disegni, stampe, dipinti d'epoca.
Un libro scandaloso, suggestivo, documentatissimo.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    NoRemorse

    28/06/2011 14.51.17

    L'autore ci porta nel suo mondo: la fotografia, quella segreta, clandestina e quindi assolutamente vera, sincera ma potente e bellissima. Senza falsi pudori o vergogne, possiamo riflettere sul desiderio erotico come motore di fantasia, istinti e sogni. Scritto con la consueta leggerezza e vitalità, Gilardi mi è piaciuto moltissimo.

Scrivi una recensione