Storia della mia ansia

Daria Bignardi

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2018
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788804673156
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"Ho immaginato una donna che capisce di non doversi più vergognare del suo lato buio, l'ansia".

Un pomeriggio di tre anni fa, mentre stavo sul divano a leggere, un'idea mi ha trapassata come un raggio dall'astronave dei marziani. Vorrei raccontare così l'ispirazione di questo romanzo, ma penso fosse un'idea che avevo da tutta la vita. "Sappiamo già tutto di noi, fin da bambini, anche se facciamo finta di niente" dice Lea, la protagonista della storia.
Ho immaginato una donna che capisce di non doversi più vergognare del suo lato buio, l'ansia. Lea odia l'ansia perché sua madre ne era devastata, ma crescendo si rende conto di non poter sfuggire allo stesso destino: è preda di pensieri ossessivi su tutto quello che non va nella sua vita, che, a dire il vero, funzionerebbe abbastanza. Ha tre figli, un lavoro stimolante e Shlomo, il marito israeliano di cui è innamorata. Ma la loro relazione è conflittuale, infelice.
"Shlomo sostiene che innamorarci sia stata una disgrazia. Credo di soffrire più di lui per quest'amore disgraziato, ma Shlomo non parla delle sue sofferenze. Shlomo non parla di sentimenti, sesso, salute. La sua freddezza mi fa male in un punto preciso del corpo." Perché certe persone si innamorano proprio di chi le fa soffrire? E fino a che punto il corpo può sopportare l'infelicità in amore?
Nella vita di Lea improvvisamente irrompono una malattia e nuovi incontri, che lei accoglie con curiosità, quasi con allegria: nessuno è più di buon umore di un ansioso, di un depresso o di uno scrittore, quando gli succede qualcosa di grosso.
Daria Bignardi

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 19,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Arianna

    13/11/2018 18:12:53

    Breve ma toccante come pochi altri.

  • User Icon

    Giovanna

    23/09/2018 18:45:11

    Il titolo dice ben poco, comunque è molto scorrevole e piacevole da leggere. Super consigliato!

  • User Icon

    Sara

    19/09/2018 13:49:09

    Il libro è invischiante. La storia è matura, complessa e difficile da digerire. I temi sono tanti e profondi: l'amore, la famiglia, la malattia, l'ansia. La scrittura però scorre fluida, veloce e avvincente. Trovo sia il miglio libro della Bignardi, forse non il più fruibile ma senz'altro il più interessante.

  • User Icon

    Miriana

    19/09/2018 08:33:00

    E' stato impossibile non acquistare questo libro, innanzitutto per il titolo in questione, che mi ha catturata all'istante. La lettura è scorrevole, lineare. Le tematiche sono estremamente attuali e il messaggio di fondo arriva forte e chiaro. Un libro che consiglio vivamente a chi, come me, spesso vive troppo nella paura del futuro.

  • User Icon

    Superele1982

    18/09/2018 18:52:22

    Questo è il secondo libro di Daria Bignardi che leggo. Se nel primo, bellissimo, "Non vi lascerò orfani", l'autrice parla in prima persona e ripercorre la storia della sua famiglia e in particolare di sua madre, in questo suo ultimo libro, un romanzo, la Bignardi dà voce a Lea, una scrittrice che, a quarantanove anni, si ritrova all'improvviso a dover affrontare un tumore. Il libro è una sorta di diario di Lea, uno scrigno in cui i suoi pensieri, a volte speranzosi, a volte pessimisti, scorrono liberi e credibili. Talmente credibili che è inevitabile pensare che la Bignardi si sia basata su ciò che ha vissuto lei stessa. Un libro molto introspettivo, ma delicato e toccante, mai banale, scritto con una sensibilità rara e meravigliosa.

  • User Icon

    stef

    27/08/2018 13:22:36

    Non è tanto un libro sull'ansia quanto un libro sugli amori complicati e infelici, eppure amori. Riprendo la bella frase scritta in una recensione poco precedente a questa mia: "Questo libro mi capisce!"

  • User Icon

    Elisabetta

    22/08/2018 14:07:47

    È un libro molto particolare, da leggere in un momento preciso insomma devi sentirtelo. Ho passato tanti guai e piano piano sto uscendo da un periodo molto duro della mia vita, questo libro mi capisce e in un certo senso mi ha ridato un po della speranza persa nel corso del tempo.

  • User Icon

    Piazza Alina

    26/07/2018 13:44:43

    L'ansia è di chi lo legge perchè non arriva mai alla fine. Angosciante e carente nella scrittura, più parlato che vissuto.

  • User Icon

    paola

    21/05/2018 16:53:41

    ottimo libro i cui si mescolano suspence, amore, gelosia,, amicizia, tradimenti e insicurezze, capolavoro

  • User Icon

    n.d.

    16/05/2018 12:38:48

    Libro molto interessante! Da leggere!!

  • User Icon

    n.d.

    04/05/2018 16:10:57

    Molto intenso e si sente che è stato vissuto in prima persona.Scritto molto bene in modo stringato e senza giri di parole. Da leggere senza preconcetti.

  • User Icon

    Ansiosa

    11/04/2018 23:03:24

    Lettura piacevole direi come libro mi è piaciuto. Questo libro è capitato in un momento particolare della mia vita e forse avevo aspettative troppo alte. Dal titolo e dalla descrizione mi aspettavo un libro sull'ansia...ho aspettato fino alle ultime pagine di leggere qualcosa che ne parlasse ma niente. Forse cercavo un aiuto o qualcosa che mi facesse stare meglio o qualcosa che mi dicesse che andrà tutto Bene, ma a parte qualche frase qua e là niente. Non voglio recensire un libro in base alle mie aspettative quindi tutto sommato è una bella storia.

  • User Icon

    susy

    05/04/2018 05:20:50

    Mi è piaciuto con qualche riserva. È ben scritto, leggero nel trattare un tema difficile. Il riscatto finale di Lea è più raccontato che vissuto. Voglio dire lei ci racconta che ha trovato la sua via, ma sembra una roba improvvisa non si vive l'attimo.

  • User Icon

    Valentina

    21/03/2018 11:51:02

    C'é tutto in questo libro: amore, dolore e soprattutto vita. È la storia di una donna che ce la fa e non solo a sconfiggere il tumore ma anche a vincere contro la sua ansia e le sue paure. Una storia senza filtri che si legge tutta d'un fiato.

  • User Icon

    RossaMina

    12/03/2018 08:23:35

    Difficile non ritrovare un po’ della Bignardi, recentemente colpita da un tumore al seno e il cui suo secondo marito si chiama proprio Luca… A parte questo, l'importanza di volersi bene, di non prendere decisioni in guerra, di rialzarsi dalle ns ceneri.

  • User Icon

    Sergio

    28/02/2018 16:58:16

    L'ho regalato a mia moglie, che l'ha letto velocemente. Impressioni? Intenso e profondo. Direi che posso consigliare questo regalo per persone un po' depresse che vogliono condividere la loro esperienza e vedere nelle pagine di un libro rispecchiarsi la propria ansia e la voglia di superarla.

Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione