Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La strada di casa - Kent Haruf - copertina

La strada di casa

Kent Haruf

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Fabio Cremonesi
Editore: NN Editore
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 18 giugno 2020
Pagine: 194 p., Brossura
  • EAN: 9788894938616
Salvato in 654 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La strada di casa

Kent Haruf

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La strada di casa

Kent Haruf

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La strada di casa

Kent Haruf

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Scritto prima della Trilogia della Pianura e già con la stessa grazia letteraria, La strada di casa è l’ultima opera non ancora tradotta di Haruf in Italia. Il canto di una comunità ferita, un romanzo epico che ha tutti i segni distintivi del classico americano moderno.

«Nella pallida stasi di Holt, viaggiano cose "comuni" come il bene e il male, i guizzi di follia e la nera corruzione» - Leonetta Bentivoglio

Questo libro è per chi cerca punte di frecce nei campi, per chi crede alla promessa di I love you in a thousand ways di Lefty Frizzell, per chi balla tutta la notte senza mai arrendersi alla stanchezza, e per chi torna a casa per vedere le sue montagne, anche se non ci sono, anche se sono soltanto una tenue linea frastagliata all’orizzonte.

Jack Burdette è sempre stato troppo grande per Holt. È fuggito dalla città lasciando una ferita difcile da rimarginare, e quando riappare dopo otto anni di assenza, con una vistosa Cadillac rossa targata California, la comunità vuole giustizia. È Pat Arbuckle, direttore dell’Holt Mercury e suo vecchio amico, a raccontare la storia di Jack: dall’adolescenza turbolenta all’accusa di furto, dal suo lungo amore per Wanda Jo Evans al matrimonio lampo con Jessie, donna forte e determinata. Uno dopo l’altro, i ricordi di Pat corrono no al presente, rivelando le drammatiche circostanze che hanno portato Jack ad abbandonare la città e la famiglia. Il suo ritorno farà saltare ogni certezza, minando la serenità di tutti, specialmente quella di Pat. Ancora una volta Kent Haruf, con il suo sguardo tenero e implacabile sulla vita e il destino, ci racconta la storia di un’umanità fragile, ostinata e tenace. Scritto prima della Trilogia della Pianura e già con la stessa grazia letteraria, La strada di casa è l’ultima opera di Haruf non ancora tradotta in Italia, il canto di una comunità dolente, un romanzo epico che ha tutti i segni distintivi del classico americano contemporaneo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,39
di 5
Totale 38
5
20
4
15
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    marianna

    25/02/2021 12:26:36

    Amo Kent Haruf e tutti i suoi libri. Il suo sguardo è delicato e profondo, e il modo in cui narra le vite delle persone è sempre commovente. Holt ormai è casa. I libri sono diversi tra loro ma consiglio di leggerli tutti.

  • User Icon

    Noemi

    14/02/2021 12:36:54

    Haruf non delude mai. Come in ogni altro suo libro ha la capacità di farti entrare dentro la storia con una delicatezza e una sensibilità quasi disarmante. Un libro bellissimo.

  • User Icon

    Lorena

    09/02/2021 10:51:06

    Cosa posso dirvi su questo libro, se non confermare tutte le recensioni positive, che altri lettori hanno già scritto prima di me? Un libro stupendo, un piccolo capolavoro. Non vedo l'ora di fare ritorno a Holt.

  • User Icon

    giorgio sesena

    04/01/2021 13:41:05

    Leggete tutto di questo scrittore è stato un grande, i suoi non sono romanzi, ma sono affreschi di vita , semplici eppur profondi, grondanti di umanità allo stato puro, le sue opere danno una sensazione di grande appagamento verso chi legge , sarete immersi nelle atmosfere della vera America, quella rurale, sconosciuta ai più non stereotipata delle grandi città, un grande paese è fatto da piccoli innumerevoli luoghi del cuore come Holt, Haruf narra questo e fa grande gli states.

  • User Icon

    raffaellam

    18/12/2020 21:33:08

    Holt e’ una cittadina (immaginaria) del Colorado, fatta di estati sature di afa, di tramonti morbidi che si perdono nella vastità dei campi di pascolo e di grano, di inverni taglienti, di cieli tersi, degli stessi luoghi di sempre: i binari della ferrovia, la statale, la panetteria, il caffè, Main Street. È qui che scorre un’umanità che si avvita, rallentando il proprio passo verso orizzonti immutabili. Jack Burdette, invece, si muove in direzione contraria: schiva l’ordinario e si mette al centro, regalando agli abitanti di Holt eventi inattesi, eroici, folli. Le sue vicende vengono narrate con mestiere dal direttore del giornale locale, Pat Arbuckle, che con Jack ha condiviso gli anni della gioventù. Abbagliato dalle luci rotonde e piene della personalità di Jack, Pat non ne vede le ombre, ombre che si allungano oscurando una coscienza che (forse) non c’è mai stata. Muovendo con abilità le leve di un’astuzia sottile che agisce non vista, Jack porterà a compimento il suo piano e se ne andrà da Holt, fuggendo “come” un ladro. Jessie, sua moglie, salderà quel debito offrendo in sacrificio una parte di sé. Lo farà in un ballo che, nelle suggestioni che evoca, ricorda le scene disturbanti di “Non si uccidono così anche i cavalli?”. Li’, a muovere i passi di danza fino a sfiancare il fisico oltre ogni limite, era la possibilità di aggiudicarsi il montepremi in palio, in un’America che toccava il fondo ruvido della Grande Depressione. Qui il corpo di Jessie è un tempio sacro da profanare e sulla pista da ballo ogni cittadino di Holt mostra la propria risibile statura di uomo. Jessie non si sottrae, non si ferma, li lascia fare e si fa male perdendo quella parte di sé che attribuiva ulteriore valore alla sua natura di donna. Ora che il debito di Jack e’ saldato, la ferocia dei cittadini di Holt sembra placarsi. E il nulla di cui sono fatti si estende a dismisura, doppiando la vastità dei campi di grano e pascolo che meriterebbero ben altri passi da cui farsi calpestare.

  • User Icon

    silvia

    06/12/2020 09:14:09

    È l’ultimo ritorno a Holt, per noi lettori e per Jack Burdette. Un ritorno amaro. Il potere di Haruf sta nel presentare una contea sempre uguale ma sempre sconvolta. In questo caso il dolore non tocca solo una persona, una famiglia, ma tutta la popolazione. La drammaticità dei fatti e l’ancor più drammatica reazione porta alla luce sentimenti ed emozioni difficili da elaborare; difficili da capire. Finale aperto, come quasi sempre. Haruf ci lascia immaginare, magari anche un lieto fine.

  • User Icon

    cristina

    25/11/2020 14:24:55

    Un altro grande romanzo di Haruf - precedente alla Trilogia - ma a quanto ho capito purtroppo anche l'ultimo, che ci lascia con un senso di vuoto profondo.

  • User Icon

    LEOPOLDO ROMAN

    02/11/2020 21:13:37

    Lo stile di Kent Haruf, semplice ed essenziale, mi piace molto perché riesce a dare spessore a tutti i suoi personaggi che diventano indimenticabili. Questo romanzo, che è stato il secondo da lui pubblicato, nove anni prima della più famosa “Trilogia della pianura”, conclude, ancora nella traduzione del bravo Fabio Cremonesi, il ciclo delle sue opere edito in Italia. La storia raccontata ha per protagonisti il narrante Pat Arbuckle, l’imprevedibile e completamente sfasato Jack Burdette e Jessie, la donna che lui ha sposato il giorno dopo averla conosciuta e che ha lasciato improvvisamente, pochi mesi dopo la nascita del figlio, per poi ritornare a riprendersela sempre improvvisamente otto anni dopo come se niente fosse accaduto. L’imprevista ricomparsa di Jack, a bordo di una sfavillante Cadillac rossa, ha generato un’incontrollata rabbia negli abitanti di Holt, fra cui anche quella dello sceriffo, poiché il tipo otto anni prima li aveva truffati quasi tutti. Arrestato e malmenato è stato però liberato in quanto tutti i suoi reati erano stati prescritti. La mancanza di giustizia ha generato la sua rivalsa e portato la storia ad una triste conclusione.

  • User Icon

    Francesca

    22/10/2020 12:47:12

    Ultima pubblicazione di NN su Haruf. Sempre affascinante la scrittura, anche se la “trilogia” resta insuperabile. Bello.

  • User Icon

    Marghe

    27/09/2020 10:22:36

    Speravo che fosse uno di quei libri la cui trama sembra non svilupparsi fino alle ultime pagine per poi finire e lasciare soddisfatti. Ma non è stato così. Breve, troppo. Assolutamente inconcludente. Delusa.

  • User Icon

    Renzo Montagnoli

    29/08/2020 14:15:57

    Lo ammetto, ho un debole per una cittadina rurale del Colorado che si chiama Holt e di cui ho percorso le strade, incontrando gente che non potrò scordare. Se qualcuno osa dirmi che è impossibile, che non ho mai visitato quel luogo, gli grido in faccia che è un bugiardo, ben sapendo che ha ragione, perché non ho mai messo piede negli Stati Uniti e ovviamente a Holt, cittadina frutto del talento creativo di Kent Haruf. Quanto volte sfogliando le pagine dei suoi romanzi ho immaginato le caldi estati, i freddi e nevosi inverni, le bevute del sabato sera, e quante volte nei miei sogni mi sono imbattuto nei suoi umanissimi protagonisti! Se è con Vincoli che ho fatto conoscenza con un microcosmo agricolo, è con la Trilogia della Pianura (Canto della pianura, Benedizione e Crepuscolo) che sono entrato a farne parte, rapito dallo stile di un narratore che sussurra le vicende che racconta, che sonda con pudore l’animo umano e ci fa accostare piano piano ai suoi protagonisti, nessun eroe, ma normali uomini e donne, esseri pulsanti che sentiamo talmente vicini da intuirne la presenza che prende corpo nella nostra mente. Ed è per questo motivo che quando ho appreso che era uscito l’ultimo libro, non ancora pubblicato, scritto prima della Trilogia della Pianura, mi sono precipitato ad acquistarlo, certo e consapevole che avrei ritrovato ambiente, atmosfera e figure che ormai sono parte di me. L’opera è divisa in due parti, di cui la prima è indispensabile per comprendere la seconda, ma se devo essere sincero le 86 pagine della prima mi hanno un po’ scombussolato, perché ho trovato un narratore che dipinge un’America secondo i suoi classici stereotipi. La seconda parte è bella e commovente, fa ritrovare ai suoi lettori uno scrittore che ha per trame, capacità di approfondimenti, abilità nel comunicare un’elevata attitudine artistica che si estrinseca in un linguaggio intenso, ma non greve.

  • User Icon

    ppierf

    28/08/2020 23:47:23

    Un bel libro, con un ritmo molto avvincente e una apparente semplicità narrativa - tipica dell'autore - che in realtà contiene un'eccezionale purezza di immagini e grande vividezza di emozioni. Letto dopo la famosa trilogia, è stato molto piacevole trovarsi ancora una volta ad Holt, il paese immaginario che fa da sfondo alla narrazione, con la sua forte identità americana che dà corpo e spessore alle vite dei personaggi. Lettura molto piacevole che regala emozioni e riflessioni. Molto bello.

  • User Icon

    serafini lino pasqualino

    26/08/2020 19:33:00

    veramente molto bello

  • User Icon

    Elisabetta

    24/08/2020 09:45:29

    Bel romanzo con personaggi a cui ti affezioni ( magari non proprio a tutti...) e nelle cui vicende ti fai coinvolgere tuo malgrado. Ancora una volta nei romanzi di Haruf il finale per quanto aperto lascia una pietra sul cuore.

  • User Icon

    maria vittoria

    10/08/2020 21:15:32

    Divorato. Strano come la vita, già segnata duramente, possa riprendersi tutto in un attimo. Raggiungere la felicità dopo certi eventi non è facile ma Pat e Jessy ci riescono.. bello il finale aperto, ogni lettore può immaginare la vera fine che preferisce.

  • User Icon

    lafede

    09/08/2020 19:03:57

    Vero, crudele e disincantato, come è spesso la vita. Inutile sognare un lieto fine, questa America non è Hollywood. Ho amato i personaggi e ho fatto il tifo per loro. Kent Haruf si conferma un grande ritrattista di anime.

  • User Icon

    CB1987

    07/08/2020 15:08:44

    Il libro inizia con un ritorno a casa, che riapre vecchie ferite e suscita tante domande. Ripercorrendo a ritroso la storia di Jack Burdette, si incontrano tantissimi personaggi memorabili, così particolari da essere reali. Non vedevo l’ora di tornare nella contea di Holt!

  • User Icon

    Nicoletta

    03/08/2020 19:50:19

    Mi è piaciuto molto questo libro,anche se molto triste:i personaggi Pat e Jessie non riescono ad ottenere ciò che desiderano e la loro esistenza è sconvolta da un uomo egoista e brutale.

  • User Icon

    federica

    21/07/2020 21:11:15

    Meraviglioso come i precedenti!

  • User Icon

    consuelo

    16/07/2020 05:40:38

    “La strada di casa” è il secondo romanzo di Kent Haruf ambientato a Holt. Holt è una cittadina tranquilla dove tutti si conoscono e nulla passa inosservato. La voce narrante di Pat Arbuckle ci introduce nella piccola comunità dove Jack è amato e rispettato, Jack Burdette è un eccellente giocatore di Football e un ragazzo tormentato. Ma tutto cambia quando Burdette ritorna in città con Jessie, ragazza ventenne del Colorado. Jack e Jessie si sono sposati in fretta e furia, senza comunicare nulla ai rispettivi amici e famigliari. Wanda Joe Evans è sconvolta da questa notizia, da fidanzata storica passa ben presto a ragazza lasciata in malo modo. Questo avvenimento è solo il primo che conduce Jack in una spirale di infelicità e cattiveria. L’autore racconta con implacabile crudezza e intensità l’America rurale dove gli uomini hanno un loro senso di giustizia e dove le ferite emotive si rimarginano lentamente. Holt fa da sfondo a vicende terribili, appassionanti e travolgenti. Con uno stile poetico ed empatico, Haruf narra la vita semplice in modo diretto ed essenziale. Consigliato? Assolutamente sì!

Vedi tutte le 38 recensioni cliente
  • Kent Haruf Cover

    Kent Haruf (1943-2014), scrittore americano, dopo la laurea alla Nebraska Wesleyan University ha insegnato inglese. Prima di dedicarsi alla scrittura ha svolto diversi lavori, come operaio, bracciante, bibliotecario. Grazie ai suoi romanzi, tutti ambientati nella fittizia cittadina di Holt, ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il Whiting Foundation Award e una menzione speciale dalla PEN/Hemingway Foundation. Con il romanzo Il canto della pianura è stato finalista al National Book Award, al Los Angeles Times Book Prize, e al New Yorker Book Award. Con Crepuscolo, secondo romanzo della Trilogia della Pianura, ha vinto il Colorado Book Award, mentre Benedizione è stato finalista al Folio Prize. Approfondisci
Note legali