Categorie

Kate DiCamillo

Traduttore: A. Ragusa
Illustratore: B. Ibatoulline
Editore: Giunti Editore
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 128 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788809793507
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Jodie

    18/10/2015 21.55.29

    Ho comprato questo libriccino (che in realtà è più per adulti che per bambini) perchè possiedo un coniglio di peluche che gli rassomiglia molto. La storia è avvincente (si legge tutta d'un fiato) e Edward un personaggio adorabile che non si dimenticherà facilmente. Ogni capitolo inizia con delle illustrazioni molto belle. La metafora finale (riaprire il cuore anche quando non sembra esserci più speranza nell'amore e nella felicità perduti) meritano la lettura. Tuttavia non do' un voto 5/5 in quanto in troppi frangenti è davvero eccessivamente triste e duro, motivo percui non lo farei leggere a un bambino. Ricorda che nella vita ci sono persone meritevoli ma anche tanta cattiveria nel mondo, che l'amore alla fine la sconfigge è vero, ma lascia un retrogusto triste al lettore. L'autrice è molto brava ma l'avrei scritto in chiave più leggera e meno drammatica forse. Comunque merita sicuramente.

  • User Icon

    Alessandro Arnoldi

    15/09/2015 08.29.00

    Il libro racconta la storia di un coniglio di nome Edward Tulane. Era di una bambina di nome Abilene che lo adorava. Un giorno, il coniglio andò perduto e da qui iniziano una serie di avventure: un viaggio straordinario, dal fondo dell'oceano alla rete di un pescatore, da un mucchio di spazzatura al falò di un campo di vagabondi, dal capezzale di una bambina malata alle strade di Memphis. Ho trovato questo libro bellissimo e l'ho letto più di una volta. Lo consiglio a tutti. Da quando l'ho iniziato, l'ho letto quasi tutto d'un fiato tanto era bello. E' molto coinvolgente, a volte triste. Ma insegna che si cresce anche con le disavventure della vita. VOTO: 5/5

  • User Icon

    Patrizia

    16/11/2012 02.30.55

    Splendida favola per piccini e splendida profonda lezione di vita e motivo di riflessione per i grandi. L'ho trovato davvero molto coinvolgente, a tratti triste ma è proprio quel dolore che dimostra che il cuore...è vivo e sta imparando. Se ci pensiamo bene, si impara e si cresce proprio con le traversie della vita. E come disse Stanley Kunitz: Il cuore si spezza e si ri-spezza e spezzandosi vive. Ma è necessario attraversare il buio più profondo senza mai voltarsi" - ed io aggiungerei - per capire, per crescere, per imparare ad amare.

  • User Icon

    ALEX

    08/10/2012 21.15.41

    Ognuno e' libero di esprimere una propria opinione, ci mancherebbe...ma il commento sotto riportato mi sembra veramente duro.. Non posso far altro che invitarvi alla lettura del libro che a mio avviso e' una lezione di vita per grandi e piccini

  • User Icon

    sonia

    05/06/2012 23.31.24

    non sono assolutamente d'accordo con il successo di questo libro di cui fra l'altro non mi spiego proprio il motivo giacchè, se il tema poteva essere istruttivo ed interessante (riguarda l'egoismo), il risultato è assai discutibile... triste per grandi e ancor piu per piccini, trovo le varie disavventure anche gratuitamente tristi, nel senso che non solo coinvolgono il pupazzo protagonista ma anche le persone che lo posseggono... soprattutto il bambino del penultimo episodio... che aveva fatto di male per meritarsi cio'? un buon insegnamento si sarebbe potuto trarre innanzitutto da un individuo (pupazzo o persona) in grado di interagire, cosa che non puo fare questo pupazzo, e da un individuo che si fosse comportato male e che avesse imparato dai suoi errori e questo non riguarda molte delle persone nelle cui mani passa il pupazzo protagonista! sarei curiosa di sentire le motivazioni dell'autore... o io non ho capito il libro o, piu probabile, non sono d'accordo nel rendere gratuitamente tristi i bambini!! non è meglio raccontar loro delle storie che li facciano sentire felici e sereni?! vale la pena leggere il libro.. solo per farsene una opinione.

  • User Icon

    selina

    18/03/2009 15.56.58

    Un libro splendido..per grandi e piccoli..

  • User Icon

    PAOLA

    12/02/2009 22.44.17

    Questo libro e' un piccolo grande gioiello! Una favola per grandi e piccini che e' riuscita ad incantarmi, a commuovermi e che mi ha regalato davvero tanto...L'ho letto alla mia piccola Giulia che ha 4 anni 1/2, l'ho regalato alla mia nipotina e l'ho consigliato a tutti i miei amici e colleghi... Un regalo speciale da fare e da farvi....

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione