Le streghe di East End

Melissa De la Cruz

Traduttore: A. Bruno
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2011
Pagine: 294 p., Brossura
  • EAN: 9788865080894
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,00

€ 10,00

Risparmi € 5,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fauno

    21/11/2013 23:28:18

    Ho appena finito di leggere "Le Streghe di East End" di Melissa De La Cruz. Un romanzo fantasy piuttosto lento, piatto e superficiale. Il materiale di partenza è abbastanza interessante ma la storia poteva sicuramente essere gestita con più approfondimento, maggior cura nei dettagli e nella scelta lessicale. Per tre quarti del libro, praticamente, non-accade-nulla; è come se fosse un grande prologo. E ti aspetti che prima o poi la storia, quella vera, inizi. I personaggi sono poco caratterizzati e l'aspetto più succulento di tutta la vicenda viene trattato in fretta ed in maniera raffazzonata in poche pagine, tanto che viene da dirsi "impossibile che sia tutto qui, tutto così scontato". Mi sono buttato nella lettura di questo "romanzo" (come da dicitura sulla copertina) poiché seguo la serie TV (che tra l'altro si discosta ampiamente dal libro ed è sceneggiata anche molto meglio) ma devo dire che mi trovo piuttosto deluso. Editorialmente, l'editore lo pone fra i romanzi per adulti ma l'unico elemento rivolto esclusivamente agli adulti sono le tre o quattro brevi scene di sesso esplicito che vengono raccontate, anche abbastanza bene c'è da dire. Troppi elementi che si potevano sfruttare molto meglio, buttati a casaccio e lasciati nel dimenticatoio. Sarebbe potuto uscire un romanzo di cinquecento o seicento pagine, molto ben strutturato, avvincente e ricco di azione con una mitologia propria, il tutto molto solido, invece è uscito questo. Un'opera senza peso. Voto: 6/10 (stiracchiato)

  • User Icon

    AndreaPink

    10/03/2012 13:06:06

    Mi è piaciuta molto la parte iniziale del libro, troppo affrettata la fine, seppur ricca di avvenimenti. Una cosa in solita per la scrittrice della saga "Sangue blu" In ogni caso più che gradevole, e ammetto che sto aspettando il sequel. Deliziose le sorelle streghe e la storia si può definire anche innovativa, è lo sviluppo dei capitoli che pecca. Per chi è già fan della De la Cruz, lo consiglio è a tutti gli effetti un libro piacevole.

  • User Icon

    LadyAileen

    28/10/2011 21:30:37

    Dopo il successo della sua Serie Urban Fantasy per adolescenti, Melissa De la Cruz ha deciso di cimentarsi in una per adulti con un risultato, a mio avviso, non proprio soddisfacente. La storia è raccontata attraverso tre punti di vista (le tre streghe protagoniste) e nessun personaggio sembra spiccare più di altri. Le tre donne non brillano per la loro simpatia, hanno una caratterizzazione piatta e francamente hanno un carattere alquanto infantile e lo stile di scrittura è molto più vicino a quello di una serie per adolescenti. Francamente le loro storie (d'amore e non) mi hanno lasciata indifferente, invece ero più interessata ai misteri e gli omicidi (la parte più intrigante anche se il ritmo è piuttosto lento nelle prime pagine). Per quel che riguarda le scene più hot sono esplicite e ma non suscitano alcun sentimento e non sembrano avere alcuno scopo rilevante salvo, forse, quello di rendere la serie per un pubblico adulto. L'idea d'ispirarsi alla mitologia norrena (mescolandola con i processi alle streghe) è originale senza dubbio ma l'autrice tende spesso a dare le cose per scontate, come se il lettore conoscesse da sempre i misteri e le leggende nordiche. Il finale con il suo colpo di scena inaspettato getta le basi per il prossimo romanzo e se volete sapere come andrà a finire sarete costretti a prendere il prossimo.

  • User Icon

    Nimue76

    25/08/2011 19:42:33

    Non ho amato questo libro.Speravo fosse adatto ad un pubblico piu' adulto rispetto alla saga precedente dell'autrice,ma mi sono sbagliata perche' lo avrei tranquillamente definito YA. La storia non e' delle piu' originali ,un misto fra magia,mitologia nordica e una serie di trovate gia' viste e lette altrove.I personaggi non ti catturano e di conseguenza dubito che mi interessero' ai prossimi libri della serie.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione