Categorie

Stripped

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: RCA
Data di pubblicazione: 26 ottobre 2002
  • EAN: 0743219612526
Disco 1
  • 1 Stripped intro
  • 2 Can't hold us down (feat. Lil' Kim)
  • 3 Walk away
  • 4 Fighter
  • 5 Primer amor interlude
  • 6 Infatuation
  • 7 Loves embrace interlude
  • 8 Loving me 4 me
  • 9 Impossible
  • 10 Underappreciated
  • 11 Beautiful
  • 12 Make over
  • 13 Cruz
  • 14 Soar
  • 15 Get mine, get yours
  • 16 Dirrty
  • 17 Stripped pt. 2
  • 18 The voice within
  • 19 I'm ok
  • 20 Keep on singin' my song

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Domenico

    12/02/2013 15.27.08

    un'album meraviglioso,i testi e le sonorità sono eccezionali,christina ha fatto un ottimo disco,e ritengo che sia il suo miglior album,ed è anche il mio preferito,penso che il miglior brano sia Fighter

  • User Icon

    marcuz86

    07/11/2009 21.44.38

    Questo è uno dei miei album preferiti. Oltra alle canzoni famose (Beautiful, Dirrty) consiglio di ascoltare Soar, Cruz, Walk Away e Impossible.

  • User Icon

    Michele

    10/02/2009 21.37.08

    Non possiamo non iniziare la recensione dicendo che questo è un album straordinario. Christina Aguilera si spoglia, mostrando la bellezza mozzafiato del suo corpo (nei videoclip), ma sopratutto della sua voce. Stripped appunto. Una vera metamorfosi. Ormai i tempi della ragazzina che cantava genie in the bottle sono finiti. Il sound del disco è davvero molto dolce, assolutamente raffinato, quasi per adulti. Il singolo Dirty però è un accordo dissonante, se esaminato nell'ottica generale dell'intero disco. Unica nota negativa, che non compromette assolutamente nulla. Con Walk Away si prende decisamente quota, poichè, nonostante l'apparente semplicità di fondo, questo pezzo è assolutamente arduo. In "The voice Within" Christina Aguilera mostra tutta la potenza della propria voce, e guardando il video diretto da David LaChappelle, anche tutta la sua struggente bellezza. Guardare quella figura diafana e remota, quell'angelo in sottoveste cantare una canzone tanto bella con una voce straordinariamente soave che quasi violenta i nostri sensi e la nostra anima, è un qualcosa di eccezionale, difficilmente descrivibile a parole. L'altra grande ballata è Beautiful, il brano più conosciuto del disco, che potrebbe aiutarci a capire davvero l'immensa potenza della musica. Basta andare su youtube e leggere i frequenti commenti delle ragazze che grazie a questo pezzo hanno trovato la forza per credere in loro stesse, e per uscire da tragedie in cui si erano trascinate con le loro stesse mani. Hanno evitato la catastrofe, anche grazie all'aiuto di Christina. Anche noi dobbiamo dirle grazie. Grazie Christina per averci regalato la tua splendida musica, grazie per aver reso le nostre giornate meno tristi, e i nostri giorni più felici. Grazie.

  • User Icon

    MaTtY

    01/09/2007 14.20.07

    Ho apprezzato moltissimo questa svolta trasgressiva di christina..un album molto interessante, con canzoni molto belle. Il primo singolo "Dirrty" è quello che preferisco, ma anche "Beautiful" e "The voice within" lasciano il segno. Vai così christina!

  • User Icon

    marco

    18/04/2007 11.25.29

    sicuramente uno dei lavori che preferisco di più, ma trovo l'aguilera vocalmente stressante. in tutta onestà, se avessi avuto tutta la sua voce, il carisma e la grinta, mi sarei rivolto ad un vocal coach con i controfiocchi per urlare di meno, far meno male alle orecchie di chi ascolta attentamente e sopratutto alle proprie corde vocali. spero vivamente che questa ragazza cambi direzione perchè sarebbe davvero un peccato... al di là di tutto, canzoni che mi piacciono e progetto che reputo interessante, quindi promosso a pieni voti.

  • User Icon

    Giuseppe

    11/07/2006 11.08.58

    Bravissima,bellissima,trasgressiva,piena di grinta,determinata e sicurissima di sè,questa è Christina Aguilera! Questo album ne è stata una prova,è un cd bellissimo,le mie canzoni preferite in assoluto sono "dirrty","genie in a bottle" e "beautiful"! Ho acquistato anche il DVD live di "Stripped" in cui Christina è bellissima nella versione mora corvina (anche se la preferisco bionda con i capelli lunghi lisci) e con una voce che spacca i vetri! E' una delle poche che,dopo Madonna,è riuscita a trasmettere una personalità vera,forte e decisa! Ora aspetto il nuovo album che uscirà a giorni,comunque per chi ama Christina e ancora non lo avesse questo album dico una cosa:COMPRATELO!

  • User Icon

    davideP

    14/04/2006 14.33.59

    se potessi metterei 10..quest'album è a dir poco un capolavoro...Sono delle canzoni bellissime con stili diversi...Ma penso che la più bella sia "Beautiful"...quella è meravigliosa

  • User Icon

    marco

    10/03/2006 09.45.52

    Una voce che il pop ha rubato al jazz; probabilmente la voce più bella e forte che abbia mai sentito...

  • User Icon

    Mariano Cervone

    31/08/2005 15.10.40

    L’album «Stripped» è la prova che Christina Aguilera è maturata, si è distaccata da un pop leggero e brioso per abbracciare nuovi stili musicali; con questo album Miss Aguilera dimostra di essere un artista completa, eclettica, capace di immergersi totalmente in ogni genere musicale facendolo proprio: dalla scatenata «Dirrty», singolo di lancio del disco, con un rap di Redman, al brano r’n’b «Can’t hold us down» con Lil’kim; scorrendo le tracce dell’album c’è «Fighter», pezzo pop venato di rock ed infinte le bellissime ballate «Beautiful» e «The Voice Within». Con una tracklist molto ricca, l’album vanta importanti collaborazioni, non solo per la parte vocale, quali Alicia Keys per il brano «Impossible». Ma nei venti brani non sono solo i singoli di lancio a farla da padrone, si distinguono infatti tracce come «Get Mine, Get Yours», la spagnoleggiante «Infatuation» e «Walk away». Smessi gli abiti della ribelle bionda patinata, la Aguilera è divenuta, con quest’album, un’artista a trecentosessanta gradi, proiettandosi su di un livello superiore, come dimostrano le recenti collaborazioni per la cover «Car Wash», con Missy Elliott, ed il brano «Tilt Ya Head Back» in collaborazione con Nelly, nonché un brano jazz con il grande jazzista Herbie Hancock. Un raccolta da non perdere per assistere alla maturazione di un artista che ha dimostrato di non essere solo la classica meteora del pop, ma una grande stella che farà luce per molto tempo sul panorama della scena musicale.

  • User Icon

    Matt

    12/07/2005 17.30.39

    Questo è il mio album preferito,il più bello(escludendo Mina).Non c'è che dire,Christina ha una voce fuori dal comune!E l'interpretazione è grandiosa,puoi proprio percepire la sua anima nelle note delle sue canzoni. Ogni canzone di questo album è un piccolo mondo,dove Christina affronta varie tematiche,molto personali.Proprio come afferma il titolo dell'album,si è messa a nudo e ha voluto far partecipi tutti delle sue emozioni. Tutte le canzoni sono da ascoltare,le migliori secondo me sono: Walk Away,Can't Hold Us Down,Beautiful,A Voice Within,Dirrty,I'm OK,make Over... ma soprattutto Fighter!!Eccezionale! Consiglio a tutti di ascoltare questo album e di lasciare da parte i pregiudizi(su come si veste o si comporta) perchè veramente ne vale la pena!Una delle più grandi cantanti moderne!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione