Categorie

Donato Carrisi

Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2009
Pagine: 468 p. , Rilegato

21 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Thriller e suspence - Thriller

  • EAN: 9788830426443

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alwiser

    17/11/2016 20.37.18

    Libro brutale che descrive in modo sconvolgente il peggio delle azioni che un essere umano pensante possa commettere. Potrebbe urtare la vostra sensibilità come ha urtato la mia, ma alla fine il senso di giustizia e lo scorrere della narrazione vi fa divorare il libro molto velocemente. Consigliato? Si, ma non lo consiglierei a mia moglie

  • User Icon

    taskrinch

    26/09/2016 14.29.17

    Ho divorato questo libro! Già dalle prime pagine il lettore viene coinvolto con una scrittura ben congegnata che lascia sempre la curiosità di sapere cosa succederà nel capitolo successivo. Più la storia procede e più il lettore è assetato di giustizia, ma soprattutto di sapere chi si nasconde dietro l'uccisione di cinque bambine e la sparizione di una sesta, per la quale si corre contro il tempo con la speranza di poterla salvare. Forse nell'ultima parte il libro perde un pò il ritmo, gli eventi risultano "forzati" e appaiono un pò inverosimili, ma è stata comunque una piacevole lettura.

  • User Icon

    joseph martin

    10/09/2016 14.44.00

    Mi è piaciuto ... sinceramente lo avevo acquistato appena uscito ma dopo averlo iniziato a leggerlo un paio di volte lo avevo "bocciato" perchè non era nata quell'empatia necessaria.L'altra settimana invece ho deciso di rispolverarlo nel vero senso della parola un pò incuriosito dalle varie recensioni che parlavano di un finale non degno di tutta la storia. Mi sono messo con l'idea di finirlo e devo dire che pian piano mi ha cominciato ad appassionare la storia.Si, si capisce che l'autore si è "documentato" parecchio e ha preso molto spunto dai vari romanzi di successo del genere (americani) ho trovato parecchie analogie con i libri della Corweel, qualcosa di Connely e anche di qualche altro autore, ma nel complesso devo dire che il nostro compaesano non ha sfigurato ed ha retto il paragone con i mostri sacri alla fine. Mi ha incuriosito il fatto che non ha menzionato i luoghi di dove si svolgessero le "avventure",non ricordo di averla trovata questa cosa negli altri romanzi letti. Concordo con le altre recensioni: finale assurdo! Deludentissimo e poco credibile. Carrisi poteva tranquillamente trovare un'alternativa migliore, del resto durante tutto il romanzo più volte c'era riuscito a creare valide alternative di trama... Do comunque un voto positivo, tanto più che ho ordinato anche il sequel,ormai voi scoprire di più su Albert!

  • User Icon

    Laura

    02/07/2016 10.50.03

    La lettura è molto scorrevole, ti cattura subito sin dall'inizio però che peccato il finale....mi è parso tutto troppo esagerato, con le premesse iniziali ammetto che ne sono rimasta delusa. Personalmente l'ho trovato anche fin troppo cruento, non è un libro che rileggerò ma a chi piace il genere lo consiglio.

  • User Icon

    Gabriella

    04/06/2016 16.29.16

    Ho letto con curiosita',ma che delusione!assomiglia ad altri triller americani,soggetti,persone ,azioni...Credevo fosse meglio,ma mi ha proprio deluso,Moltissimo..

  • User Icon

    sassola

    22/02/2016 23.12.10

    Un buon triller, a volte un pò violento e forte, ma molto scorrevole e appassionante.. ho fatto fatica a smettere di leggerlo alla sera, molto coinvolgente. Il finale non è secondo me all'altezza, davvero poco credibile e curato... peccato. Nell'insieme lo consiglio - e ho già comprato il libro gemello...!

  • User Icon

    maurizio

    18/01/2016 14.22.16

    Ero partito con buone speranze ma si è spento nel finale. Insomma un po deludente...

  • User Icon

    Pierazius

    08/12/2015 09.34.18

    A me il libro è piaciuto molto, ma non voglio fare una recensione al libro voglio fare una recensione alle recensioni. ATTENZIONE CONTIENE SPOILER per quelli che si lamentano, in questo ed altri siti in svariate recensioni, dell'uso dell'ipnosi. ragazzi un libro non basta leggerlo, bisogna capirlo. l'ipnosi è solo un espediente per incastrare chi aveva seguito Mila. poi il libro può piacere o meno non lo metto in discussione ma per criticarlo bisogna almeno capirlo....

  • User Icon

    Sara

    15/10/2015 11.10.21

    Primo libro che leggo di Carrisi. Un bel thriller perchè sa veramente trasmettere tensione e paura,ma verso la fine perde un po'. (non leggete più se nn avete letto il libro!SPOILER) ma il finale! che finale orrendo! troppo arzigogolato, complesso e incasinato. la questione di Goran è abbastanza un clichè, che mi ha fatto tornare alla memoria Harry quebert. Poi,la reunion finale a tarallucci e vino con Sarah Rose che fa le costine con loro e poi torna al penitenziario.. mah! Attribuisco cmq un voto alto perchè in certi capitoli ho veramente fatto fatica ad addormentarmi! Tipo tutta la parte dell orfanotrofio è bellissima.

  • User Icon

    maratoneta

    02/10/2015 14.50.43

    Fluido e di facile lettura, ritmo e suspence. Bravo Carrisi!

  • User Icon

    camilletta85

    11/09/2015 22.45.42

    Un thriller che merita giustamente uno dei piu ambiti premi letterari, perche offre al lettore una marchingegno diabolico, una storia che riesce a raggelare, ma allo stesso tempo incantare per l'intelligenza ed il perfezionismo con cui l'autore mette in scena la caccia all'uomo ed il gioco perverso del Suggeritore. Carrisi ci racconta la tangibilita' e la prossimita' del male alla condizione umana..la tentazione del male e' latente e puo' bastare un sussurro empio e diabolico per scatenarlo..E' vero che si tratta di temi gia' sentiti, in fondo tipici del genere, ma a mio avviso si sente qualcosa di nuovo e superiore in questo libro:la lucidita' e la coerenza con cui l'autore traduce questi argomenti in azione, i dialoghi, la profondita' dei suoi personaggi e la cura dei particolari. Gli elementi soprannaturali sono in qualche modo evocati e presenti nella storia, ma e' innegabile come prevalga la pesantezza del male terreno, della violenza di cui talvolta le persone sono portatrici sane ed inconsapevoli. Da consigliare

  • User Icon

    Luca

    10/07/2015 09.04.35

    Dopo poche pagine ho avuto la sensazione di leggere un grande thriller ma quando ho concluso la lettura mi sono dovuto ricredere.. definirlo solo un grande thriller è riduttivo! E' il primo libro di Carrisi che ho letto ma sono certo che ne leggero altri.

  • User Icon

    Giovanni Amateis

    26/12/2014 10.36.07

    Una trama articolata e con diversi colpi di scena. Se non fosse che alcuni sono un po' forzati, e che Carrisi fa svolgere un ruolo chiave ad una medium (sul serio, cos'è, Voyager?) gli avrei dato un voto migliore.

  • User Icon

    Eloina

    20/10/2014 17.01.44

    Faticoso senza essere un buon libro. Sconclusionato. Come si fa a leggere un libro così.

  • User Icon

    Valerio

    13/10/2014 12.08.25

    "Lo scrittore italiano più letto nel mondo" non farà più parte delle mie letture. Il romanzo mi è parso alquanto mediocre, sia nei contenuti che nella forma, se non forse improponibile. Davvero non capisco come abbia potuto avere così successo, ma da consumato lettore del genere sono evidentemente troppo esigente...

  • User Icon

    Cristina

    03/09/2014 10.35.50

    L'avevo comprato piena di speranze. Erano mesi che ero indecisa se leggerlo meno, ed ora che l'ho finito.... era meglio se non lo leggevo affatto. Noioso. Troppo irreale. e la fine niente di che. Sembra una cosa buttata là. Bocciato. Brutto.

  • User Icon

    Annalisa Bozzi

    02/05/2014 17.42.41

    per un fumetto alla Dylan dog, c'è tutto: mediun, ipnosi... ci mancano i fantasmi! l'ho trovato noioso e a tratti anche didascalico. Sconsigliato

  • User Icon

    Ladymariane

    26/04/2014 21.00.19

    Non male. Si legge con piacere, a volte con avidità e, pur non trattandosi del mio genere, lo rileggerei volentieri e lo consiglierei.

  • User Icon

    Hyeronimus52

    23/03/2014 12.44.31

    Un thriller che all'inizio assomiglia a tanti altri già letti, forse solo più violento, ma che col passare delle pagine prende una piega sempre più intrigante e coinvolgente, fino alla conclusione solo apparentemente, liberatoria. Per chi come me è abituato a finali figli di una inoppugnabile logica, la soluzione scelta dall'autore è spiazzante e parzialmente deludente

  • User Icon

    Vera

    04/03/2014 15.21.51

    Bellissimo, thriller pieno di colpi di scena, per non parlare del finele, scritto benissimo, uno dei miei preferiti.

Vedi tutte le 309 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione