Sulla società, sull'uomo e sulla via di salvezza - Andrea Grieco - copertina

Sulla società, sull'uomo e sulla via di salvezza

Andrea Grieco

Scrivi una recensione
Editore: Phasar Edizioni
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 luglio 2015
Pagine: 596 p., Rilegato
  • EAN: 9788863583137
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 20,40

€ 24,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dove innestano le radici i problemi gravissimi del nostro tempo? Nella natura umana, dalla quale si dipartono riflettendosi infine sulle forme sociali e la cultura. Attraverso tre discorsi filosofici, quest'opera si propone di approfondire i dilemmi dell'uomo nella società moderna globalizzata a struttura capitalistica. Tali problemi si presentano come specchi ingigantiti di quelli di ogni società storica. Ciò è fatto da più punti di vista: ideologico, politico, economico, culturale, etico e filosofico. Tenendo presente che i massimi sistemi altro non sono che costruzioni artificiali degli esseri umani, tutti i discorsi si focalizzano proprio sugli uomini, partendo dalla crisi antropologica e dei valori odierna. La società della fretta e dei consumi ha rinunciato a un'ontologia, e ciò vuol dire assenza di etica e spiritualità. Qual è la via? È quella di sempre; è il cammino dei grandi saggi; è il percorso di coloro che, dopo aver rincorso invano la verità nei fatti del mondo, si sono accorti che andava cercata dentro se stessi. Un libro per tutti e per nessuno, scritto con un linguaggio semplice, energico, secco. Un libro che tenta di mettere l'uomo di fronte a se stesso.
4,7
di 5
Totale 10
5
9
4
0
3
0
2
1
1
0
  • User Icon

    Alfonso

    18/06/2016 12:23:34

    Le cose dette nude e crude così come stanno, chiamate con i loro nomi senza tanti fronzoli. Complimenti all'autore per la buona scrittura e lo stile

  • User Icon

    Adriano

    17/06/2016 10:48:08

    Libro stupendo, tutto viene riportato alla semplicità grandiosa della visione classica delle cose. Eccezionali le considerazioni su personaggi come Pasolini (che viene ripreso alla grande); ottima la critica al capitalismo e alla società dei consumi; grandiosi sono anche i discorsi sull'uomo nello stato sociale e in generale gli argomenti esposti sulle ideologie; ed infine sublimi sono le conclusioni filosofiche.

  • User Icon

    Agnese

    17/06/2016 10:33:30

    Un libro che si dovrebbe leggere con attenzione. L'autore è in grado di comunicare concetti complessi con una semplicità discorsiva e un'incisività ammirevole. Apprezzabile lo sforzo di rendere chiaro ciò che viene da sempre presentato come difficile. Ottima la scrittura e lo stile.

  • User Icon

    Valeria

    13/06/2016 22:40:20

    Libro grandioso e ben articolato nei minimi dettagli. In una sola opera l'autore ha saputo comunicare concetti difficili e compositi che racchiudono verità incontestabili.

  • User Icon

    Amanda

    13/06/2016 22:30:49

    Gran bel libro, illuminante, scritto con un linguaggio chiaro e scorrevole, la lettura è avvincente, piacevole.

  • User Icon

    Roberto

    13/06/2016 18:08:18

    Libro geniale. L'autore non tradisce la presentazione che ne fa sul suo canale youtube. Filosofia di altissimo livello, ottima padronanza di linguaggio. Bene visibile la risonanza di Kant e di Schopenhauer.

  • User Icon

    Sante

    13/06/2016 17:42:23

    Un libro senz'altro da leggere, pieno di coraggio e di verità profonde.

  • User Icon

    Bobby

    13/06/2016 17:38:44

    Questo libro conferma che i veri filosofi si trovano fuori dalle accademie e dalle aule universitarie. La prima sensazione che si ha leggendolo, è che Schopenhauer sia ritornato, ed è italiano questa volta! Ottima la prosa.

  • User Icon

    Valentino

    13/06/2016 17:27:40

    Un eccellente libro, scritto molto bene e con uno stile ed un linguaggio schopenhaueriano, di cui si può ammirare la forza della prosa e la chiarezza. Le questioni sono approfondite bene e con cognizioni di causa, e la lettura è scorrevole. La parte finale è grandiosa.

  • User Icon

    argos

    19/05/2016 21:04:48

    Trovo che l' unica pagina "valida" di questo saggio è la pag.70 in cui è scritto "unione mistica con l' ALTISSIMO". Per il resto discorso scontato che si avvicina alla NEW AGE come tanti altri. Mediocri le considerazioni su Pier Paolo Pasolini, dice ovvietà. Del resto per l' autore di tale saggio "NIETZSCHE è un PAZZO" che non vale un "cazzo" aggiungo io per concludere il suo sentire. Per cui do voto 2,considerando valida solo la pag.70. Eccessivamente caro il prezzo, 24 Euro. argos Giovedì,19 Maggio 2016

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
Note legali