-15%
Sulla strada giusta - Francesco Grandis - copertina

Sulla strada giusta

Francesco Grandis

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 13 aprile 2017
Pagine: 350 p., Brossura
  • EAN: 9788817093583
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Sulla strada giusta

Francesco Grandis

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Sulla strada giusta

Francesco Grandis

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Sulla strada giusta

Francesco Grandis

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Non conta da dove sei partito, ma da dove hai scelto di andare.

«Scelgo di portare con me la prudenza, ma non le paure. L'apertura mentale, non il pregiudizio. L'entusiasmo, ma non le illusioni. Il coraggio, non l'incoscienza»

Da una scogliera a picco sul Mar Glaciale Artico, un uomo respira finalmente la libertà. Intorno ha solo il silenzio e davanti l’orizzonte infinito e limpido. Appena qualche mese prima non l’avrebbe mai creduto possibile. Ave- va trentun anni e un lavoro stabile: il sogno di molti, ma non il suo. Così un giorno ha detto basta e si è messo in cammino su sentieri sconosciuti, per cercare una risposta ai confini del mondo, senza ancora sapere se quello alla vita di prima sarebbe stato un arrivederci o un addio. Dal Sudamerica a Budapest, dall’India alla Scandinavia, tra paesaggi mozza- fiato e momenti di intima condivisione, Francesco vive esperienze inattese che gli mostrano chi è davvero, un giorno dopo l’altro. Lontano da casa o tra la propria gente, l’importante è metter- si in gioco. Dopo il successo del blog Wandering Wil e i tantissimi lettori incontrati in Rete, Francesco Grandis è riuscito nell’impresa di pubblicare la sua storia. Sulla strada giusta è un “urlo nel silenzio” per svegliarci dal torpore della routine e ricordarci che se non insegui la felicità non avrai chance di trovarla.
4,5
di 5
Totale 10
5
8
4
1
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    24/04/2019 07:13:27

    Un libro che ti permette di viaggiare con il pensiero. I miei complimenti all'autore.

  • User Icon

    Daniela

    20/09/2018 10:50:57

    Un libro che mi ha sorpresa! un libro illuminante e no la solita narrazione di un ragazzo che ha lasciato tutto per girare il mondo. Leggendolo si capisce che è un viaggio interiore.. di una persona che con le sue paure e insicurezze spiega come ha cambiato la sua vita viaggiando. é un libro che va letto con tranquillità e non di fretta.. va assaporato in tutte le sue pagine! buon viaggio

  • User Icon

    Arianna

    18/09/2018 21:29:17

    Libro scorrevole e scritto bene. Da leggere tutto d'un fiato. È un libro ricco di pensiero positivo, che narra della forza del cambiamento e della vita. È un libro che ti sprona ad essere felice, a non sederti e stagnare nella routine, a lasciare la via facile per quella che è la tua vita a dispetto del comune pensiero. Narrando la sua storia, Francesco, narra quella di molti di noi in quello sliding doors di opportunità e coraggio che potresti avere la forza di intraprendere.

  • User Icon

    Ardesia

    18/09/2018 08:08:12

    Mi sono commossa, ho sentito una grande energia muoversi dentro, l'entusiasmo che le storie di viaggi sempre sanno suscitare, insieme alla curiosità verso la scoperta finale, la grande verità che mi figuravo di trovare in questo libro. Ebbene, sembra che guardarsi dentro e conoscersi, ascoltare l'istinto, le emozioni, permettersi di maturare con l'esperienza una visione sempre più ampia di questa nostra esistenza possano considerarsi strumenti sufficienti per camminare nell'infinita vastità che è la Vita. Camminare come cercatori, come scopritori, come veri viaggiatori, con curiosità e meraviglia, un passo alla volta. Grazie all'autore di questo viaggio per averlo condiviso e aver rafforzato in me la convinzione di essere sulla strada giusta!

  • User Icon

    Nicola Merlin

    23/05/2018 08:14:57

    Francesco ti fa capire che non si vive di solo lavoro, ma che la vita ha un significato più profondo. Ogni persona ha il proprio modo di scoprire e cercare di raggiungere una serena felicità; il viaggio di scoperta e l'immersione nella natura sono il modo con cui Francesco cerca di raggiungerla...

  • User Icon

    Michele

    13/11/2017 09:51:52

    Libro bellissimo scritto veramente bene ed entusiasmante da leggere, questo è e questo rimane non è certo una guida da seguire come esempio di vita; come contrariamente la vorrebbe "spacciare" lo scrittore. Leggendo il libro, che ribadisco essere piacevole, capirete di avere di fronte un "bamboccione", impressione confermata durante la presentazione del libro, in cui si scola quattro medie, lui è veneto è fatto così... Infine durante la presentazione dice di non aver mai chiesto una recensione quando invece, visto che ne riceve poche, le chiede eccome, a me compreso.

  • User Icon

    Mario Rosa

    03/09/2017 06:58:31

    "Sulla strada giusta" è un libro da leggere in un fiato, nonostante non sia un piccolo libro. Apre molte porte nella coscienza del lettore, aiuta a fare il punto e dona molti spunti di riflessione sul proprio personale percorso di vita. Una somma di tante piccole grandi avventure: il contatto con la natura, i piccoli dettagli nella bellezza delle relazioni umane, il coraggio di prendere decisioni e fare scelte, un passo alla volta, come i tanti passi fatti con lo zaino in spalla. Buona strada a Francesco e a tutti quelli che cercano la propria!

  • User Icon

    Tamara

    02/09/2017 19:54:20

    Un libro meraviglioso..x' non è sogno ma realtà..che ci fa capire che tutti noi ce la possiamo fare

  • User Icon

    Marco

    06/05/2017 21:37:55

    Può un libro cambiarti la vita? Può un libro cambiare la vita a tante persone? Certo, perché non può accadere che parole giuste fluiscano pagina dopo pagina dalla mente di un grande scrittore ad un pubblico di grandi lettori? Certo. Certo che non è facile, non è probabile, non è comune. Ma questo non è un libro comune. E poi scopri che non è fantasia, ma verità. Non è sogno ma vita. Di cosa parliamo? Di un libro. Uno dei pochi che ti cambierà la vita, che tu lo voglia o meno.

  • User Icon

    Domenico Russo

    16/04/2017 09:32:20

    Francesco non insegna niente, in questo libro, non nel modo che ci aspetteremmo. Non ti dice qual è lo scopo della vita, ma ti spinge a rifletterci su ed a trovare il tuo, fornendoti qualche attrezzo per farlo. Si mette di fianco al lettore e gli spiega perché ad un certo punto qualcosa gli si è rotto dentro, e come è riuscito a trovare il mondo di riparasi da solo, e di come ha capito la maniera per trovare la sua felicità. Potremmo farlo anche noi, in un modo tutto nostro. Unico. Il "problema", e allo stesso tempo la cosa fantastica, è che questa storia in fondo non riguarda solo lui, e so che mi perdonerà quando leggerà questo parere. La sua storia è un tramite, un tramite per qualcosa di molto più grande e profondo, che riguarda proprio noi. Francesco ha un modo tutto suo per spingerci a guardarci allo specchio. Non di sfuggita, ma dritto negli occhi, e poi dentro nel cuore e nell'anima, e poi ancora più nel profondo. Il difetto di questo libro? Uno solo. Il difetto è indiretto, collaterale. Siamo noi... è il lettore. Leggere questo libro e rimanere fermi e immobili, tornare alla vita di tutti i giorni è impossibile. L'unico modo per farlo è ignorare quello che Francesco ci vuole comunicare. Il suo messaggio è chiaro, potente, indomabile. Quindi, se volete stare al sicuro sotto le coperte, ammantati dalla sicurezza oppiacea indotta dalla nostra società, non leggete questo libro. Se vi sta bene "rassegnarvi" al sistema malato, non vi azzardate a comprarlo, o ve ne pentirete amaramente, perché dovrete fare i conti con voi stessi e quel che ci sta intorno. Se invece avete voglia di vedere il mondo da un punto di vista diverso, se volete riflettere, se volete conoscere il modo di scoprire davvero chi siete, se volete farvi una piacevole chiacchierata con Francesco e ascoltare la sua storia, se volete arricchirvi con qualche ora di sana lettura... be' allora dovreste procurarvelo. Io però vi ho avvisato: Francesco, per cambiare, vi mette sulla strada giusta.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
Era il 9 agosto del 2009, non avevo ancora compiuto trentadue anni. La sera prima avevo chiamato i miei genitori: in quei giorni stavano trascorrendo una breve vacanza in montagna, a qualche centinaio di chilometri da dove vivo, e gli avevo chiesto un incontro per parlare di una faccenda importante. Sono sicuro che quella telefonata, e il tono di urgenza nella mia voce, li sorpresero e forse li allarmarono. Non capita spesso che io chiami per farmi consigliare. Forse sarebbe più corretto dire che non capita mai. Accettarono senza esitazione e decidemmo di pranzare insieme in una trattoria a metà strada. Il giorno dopo guidavo senza fretta lungo le strade periferiche dell'entroterra veneto. L'autoradio accesa su una stazione a caso e il volume alto per coprire i miei pensieri. All'improvviso qualcosa, Forse già incrinato, mi si ruppe dentro. Feci appena in tempo ad accostare l'auto. Arrestai il motore e scoppiai a piangere, la testa appoggiata sul volante. Era stata una canzone, nemmeno ricordo quale, ma ora non ha più importanza. So solo che quella combinazione di note, accordi e parole si fece largo in me simile a un bisturi, facendo risuonare, spezzandola, una corda dolorosa e già fragile.
| Vedi di più >
Note legali