Sunfall - Jim Al-Khalili,Carlo Prosperi - ebook

Sunfall

Jim Al-Khalili

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Carlo Prosperi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,05 MB
Pagine della versione a stampa: 416 p.
  • EAN: 9788833933252
Salvato in 26 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Una trama forte. una catastrofe talmente verosimile da risultare agghiacciante.»
The Financial Times

«Con un cast spettacolare di personaggi, il romanzo di Al-Khalili dimostra che l’umanità ha bisogno di esperti come lui, se speriamo di sopravvivere. Al-Khalili è il Carl Sagan della nostra generazione.»
Marcus du Sautoy, autore di Come contare fino a infinito

«Un romanzo emozionante che ti tiene incollato alla pagina, dove il futuro della scienza, e la tecnologia che ne è alla base, è altrettanto avvincente della trama.»
Mark Miodownik, autore di La sostanza delle cose

«Questo thriller frenetico ambientato in un futuro prossimo è l’impressionante esordio di uno dei nostri migliori divulgatori scientifici. »
Ian Stewart, autore di Domare l’infinito

2041. Pericolo dal Sole: entro poche ore, emissioni straordinarie di massa coronale colpiranno la Terra, già a rischio per l’indebolimento del campo magnetico che protegge il pianeta. In Nuova Zelanda un’aurora australe, che dovrebbe essere rivolta a sud, appare invece a nord. Un aereo in atterraggio a Nuova Delhi si schianta al suolo per il danneggiamento dei satelliti di comunicazione dovuto a una raffica di particelle ad alta energia provenienti dallo spazio. Su un’isola delle Bahamas si scatena un uragano di violenza inaudita. 
La Terra è fuori controllo e le autorità mondiali stanno nascondendo la verità sulla catastrofe imminente per non seminare il panico. Toccherà a quattro scienziati, due uomini e due donne, far ricorso a tutto il  proprio sapere, al proprio coraggio e alla propria inventiva per salvare il pianeta. Ma c’è chi è convinto che l’estinzione dell’umanità sia l’unica soluzione possibile…

Dal notissimo fisico quantistico Jim Al-Khalili, un romanzo scientificamente plausibile che ci proietta nel futuro, un thriller dal ritmo serrato che svela chi saremo e come vivremo tra non molti anni e, soprattutto, ci ricorda che in un mondo di raffinate tecnologie – a partire dai droni e dalle intelligenze artificiali, così simili a quelle che già conosciamo – la variabile umana e la conoscenza rimangono le nostre principali alleate.

Con grande accuratezza scientifica, Jim Al-Khalili conduce il lettore in un futuro agghiacciante e ma allo stesso tempo più vicino a noi di quello che possiamo pensare.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,59
di 5
Totale 46
5
17
4
9
3
10
2
5
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    bob970

    31/08/2020 08:07:56

    Purtroppo si scivola sempre nell'americanata, nel film d'azione di basso livello...come il "Quinto Giorno", come la terza serie di "Stranger things", ecc. Come spesso accade, parte bene, con anche una credibile base scientifica, ma poi crolla nel solito copione per un possibile film per il grande pubblico. Invece che esplorare i milioni di possibili risvolti psicologici che una situazione del genere può creare, si finisce nella solito b-movie d'azione. Peccato.

  • User Icon

    STEFANO

    21/06/2020 15:51:18

    Un libro tutto sommato deludente. Di puro intrattenimento e davvero zeppo di stereotipi e luoghi comuni. Di piu' la trama e' davvero troppo inflazionata. Insomma sembra il copione di un B movie. Certo chi ama la tensione e il puro intrattenimento se lo godra'. Ma io ormai avendo superato i 15 anni, in un libro cerco qualcosa di piu': un minimo di introspezione, di analisi esistenziale, una filosofia di vita. Invece qui e' tutto banalizzato cosicche' anche i momenti che dovrebbero essere solenni barra tragici, sembrano in realta' scontati e quasi ridicoli. Puro intrattenimento. Fortunatamente i nerd apprezzeranno le nozioni scientifiche che grazie alle conoscenze dell'autore non appaiono strampalate (senza questo minimo di rigore non sarei arrivato in fondo lo confesso).

  • User Icon

    Auri

    06/06/2020 08:28:26

    Questo libro mi ha dato momenti di apprensione, di ansia, a momenti di difficile comprensione. Ancora non riesco a capire se sia più un thriller o un fantascientifico.... forse entrambe le cose. Leggendo la trama credevo si affrontasse maggiormente il lato catastrofico della situazione, con maggiori situazioni di disagio a causa della perdita del magnetismo della Terra, insomma la terra sta morendo non può non succedere nulla, è impossibile. Proprio perché l'autore è stato bravo, nei brevi momenti in cui ne parla, a instillare l'ansia e la paura che ne scaturiva dai vari personaggi. Sarebbe stato più interessante leggerne ancora di più. Avrebbe sicuramente accresciuto la parte emotiva della lettura. Devo dire che le prime 100 pagine si divorano, proprio perché parla di questi disastri. Successivamente si lascia leggere, anche se la parte che affronta maggiormente lo scrittore è molto complesso in quanto descrive e scrive di fisica quantistica e quant'altro, che per chi come me non ne conosce granché può diventare in alcuni momenti un pò pesantino, ma va a suo favore che quando sta per iniziare a diventare noioso, succede qualcosa che cambia la direzione della lettura e riprende ad essere interessante. I protagonisti sono descritti molto bene e si riesce ad entrare in empatia con ognuno di loro in maniera diversa. La conclusione mi ha lasciato soddisfatta e di questo ne sono contenta perché temevo in un finale frettoloso. Gli ho dato 3 stelle perché secondo me vale la lettura ma non è un libro esclusivamente fantascientifico e di una certa complessità ma se ce l'ho fatta io a leggerlo possono leggerlo tutti 🤣

  • User Icon

    Matteo

    04/04/2020 16:43:35

    Libro bellissimo merita davvero!!

  • User Icon

    vt

    26/01/2020 18:57:03

    Un romanzo che unisce vicende occorse 40000 anni fa di cui si è da migliaia di anni perduta la memoria con quelle di un futuro non troppo lontano in cui la tecnologia è sempre più presente nelle nostre vite. Il filo conduttore è rappresentato dai fenomeni naturali che coinvolgono i corpi celesti, Terra e Sole, indispensabili per la vita dell'uomo e delle altre creature, ma di cui spesso il primo dimentica l'importanza, dandone per scontata la presenza e l'immutabilità, dimenticando che la natura non obbedisce alle leggi umane ma semmai accade al contrario. Un monito attualissimo a rispettare il pianeta che ci ospita e a ricordare come il genere umano sia solo un puntino nell'universo di cui questo è parte.

  • User Icon

    Mauro

    06/01/2020 16:22:00

    E' un romanzo di fantascienza che parte in sordina, troppo in sordina per quasi i 3/4 della storia narrata. Solo nell'ultimo quarto si ravviva con azioni ed un poco di spionaggio. Il solito conflitto tra scienza e politica, argomento del romanzo già trattato altrove, lezioni di fisica quantistica che appesantescono la lettura, il tutto non entusiasma.

  • User Icon

    Fb

    01/12/2019 20:57:38

    Un romanzo molto interessante e articolato, caratterizzato da descrizioni meticolose, che rispecchiano la cultura scientifica dell’autore. Dal primo capitolo il lettore viene catapultato in un’epoca futura, ma non molto lontana dalla nostra; l’autore riesce a farlo con tale minuziosità che diventa molto facile immaginarsi paesaggi, cose, ecc. In qualche modo si ha l’impressione di vivere la storia in prima persona! La lettura del romanzo risulta molto fluida, al punto che lo si "divora" tutto di un fiato. Un romanzo, dal carattere scientifico, che però utilizza la scienza come un valore aggiunto per raccontare una storia avvincente e suggestiva. Forse un po' scontato il finale!

  • User Icon

    ginsengman

    27/11/2019 18:19:56

    Due stelle solo per la volontà dell'autore di portare a termine dopo tre anni di lavoro questo deludente romanzo. Nel complesso noioso e con molte digressioni scientifiche che penso incomprensibili ai più, a meno di non avere una laurea in fisica. Ne stanno ora per fare un film, che finirà per essere un B-movie di fantascienza. Sottolineo che la mia copia è piena zeppa di errori tipografici e di traduzione...pazzesco. Ormai è consuetudine che nessuno verifichi le bozze, ogni libro presenta qualche errore, qui si esagera; ho contattato in proposito l'editore ma non mi ha risposto!

  • User Icon

    n.d.

    04/11/2019 07:57:16

    Un libro da lehgere con calma per capirne le sfumature.

  • User Icon

    n.d.

    16/10/2019 15:22:19

    Un libro che ti lascia incollato sulle pagine fino all'ultima riga consigliato

  • User Icon

    chiskyw

    15/10/2019 09:54:38

    In tutta sincerità io l'ho trovato noioso. Chiaro che l'argomento è fisicamente molto complesso per cui non poteva, molto probabilmente, essere trattato in maniera più semplicistica di quanto non sia stato fatto, ma in certi punti sembrava più un trattato di fisica quantistica che un romanzo, per altro con finale scontatissimo. Neanche i personaggi mi hanno convinta: li ho trovati stereotipati e molto poco credibili (il genio alcolista e divorziato con figlia adolescente in crisi, la hacker 20enne che da sola salva n volte la situazione all'ultimo secondo, la fisica solare bellissima e super-tosta che non riesce comunque a intrecciare mai una relazione stabile...ma per cortesia...quante volte si sono già visti o letti personaggi di questo tipo...). Inutile.

  • User Icon

    Domenico

    05/10/2019 08:28:35

    Un salto Pindarico, dal 40000 a.c. dall’Eurasia settentrionale ad un futuristico 2039 in Alaska, dove si viaggia con mezzi dotati di autoguida. Brad Grochowiak è in viaggio sul suo autotreno, ma può permettersi di riposare senza particolari preoccupazioni, giacché i sistemi di guida sono automatici, fin quando sul suo parabrezza, uno dietro l’altro, si schiacciano mortalmente decine di insetti: delle farfalle monarca. Il punto è che in Alaska quelle farfalle non ci devono essere, con temperature molto rigide. Così egli, a bordo del suo mezzo, cerca risposte su internet su quello strano caso, sulla specie di quelle farfalle che sono capaci di orientarsi attraverso una “bussola biologica interna” che sfrutta le linee di forza del campo magnetico terrestre. Egli pensa alla figlia Grace e a quanto ella è preparata sull’argomento scientifico; così non vede l’ora di ritornare a casa per raccontargli questo evento. Un argomento scientifico sensibile, come quello della sopravvivenza del pianeta colpito da eventi esterni e soggetto ad un indebolimento del suo campo magnetico. Argomento non nuovo nell’ampio ventaglio cinematografico americano soprattutto, ma che nella prosa di Al-Khalili sembra assume un valore dai toni più accurati, concentrandosi sulle sensazioni di un protagonista che sta tornando a casa. La sua aspettativa migliore è quella di rivedere sua figlia per raccontargli di ciò che ha veduto. Un inizio con spunti storico-scientifici che promette un seguito che incuriosisce. Non è la prosa di I. Asimov, ma occorre capire che per esprimere un parere compiuto su un romanzo, nell’accezione del termine, occorrerebbe leggere perlomeno le sue prime cento pagine, ma è altresì vero che l’esperienza di un buon lettore (colui che legge tre romanzi al mese lo possiamo considerare quello che ingentilisce le asperità del tempo) verga con le pupille le proposizioni come se le stesse masticando una dopo l’altra.

  • User Icon

    anda

    02/10/2019 13:42:30

    non è proprio il mio genere di libro. non sono riuscita neanche a finirlo

  • User Icon

    Franci

    24/09/2019 18:26:42

    Uomini che salveranno il mondo, si certo, magari dopo averlo distrutto...a chi piace la serie della distruzione imminente e ineluttabile ( o quasi perché alla fine sarà sempre un bluff) questo libro non può mancare nei vostri scaffali polverosi. Cadesse il cielo o per meglio dire il sole!

  • User Icon

    Barbara

    23/09/2019 18:14:02

    Spettacolare ed indicibilmente ben strutturato. Originale anche se a volte un pochino troppo lungo nelle descrizioni. Suggestivo il sole e l’aurea di pericolo che ne emana. Mi è piaciuto, mi ha incollata letteralmente alle pagine. Credo sia un libro da consigliare. E’ una perfetta idea regalo.

  • User Icon

    Alessia

    22/09/2019 21:53:29

    Ho avuto la possibilità di leggere questo libro grazie ad un'iniziativa ibs, cosa dire... Mi ha travolta dalle prime pagine, scrittura leggera, temi attuali seppur con tono fantascientifico. Consigliatissimo

  • User Icon

    Alessandra

    22/09/2019 16:48:45

    Al di là della possibile catastrofe descritta nel libro, quello che mi ha veramente colpita di questo romanzo è il modo in cui l'autore, che non per niente è un famoso scienziato, dipinge quella che probabilmente sarà la realtà della nostra vita quotidiana da qui a pochissimi anni. Il libro è molto scorrevole e scritto in modo semplice; lo consiglio a tutti; la storia è di azione e c'è un gruppo di scienziati che deve prendere in mano il futuro del mondo che è in pericolo. E' anche una storia di riscatto personale.

  • User Icon

    Sal

    21/09/2019 13:43:38

    Consigliato

  • User Icon

    Silvia Del Tasso

    20/09/2019 17:00:19

    Bellissimo libro di fantascienza, è scritto in modo molto scorrevole e avvincente. L'autore ha saputo partire da un feedback preistorico per arrivare in un futuro non distante dal nostro tempo. La presenza di farfalle tropicali sul cruscotto di un camion in Alaska fa presagire un'avventura da "Viaggio al centro della Terra". Questo libro lo consiglierei anche a un pubblico meno adulto.

  • User Icon

    Giada

    20/09/2019 09:22:33

    Stile solenne e ricercato per un romanzo emozionante in cui il pericolo viene dal sole. Io adoro questo tipo di libri e quindi sono rimasta incollata letteralmente al testo fino all’ultima parola. E poi c’è l’aereo e l’atterraggio che diviene un disastro. La presenza degli scienziati e di tutto il loro scibile per salvare il mondo mi ha avvinta per 416 pagine. Non vedo l’ora di rileggerlo nuovamente.

Vedi tutte le 46 recensioni cliente
  • Jim Al Khalili Cover

    Docente di fisica teorica presso la University of Surrey, dove tiene anche una cattedra di comunicazione scientifica. Vicepresidente della British Science Association, è anche membro onorario della British Association for the Advancement of Science, membro della Royal Society e Uffi ciale dell’Ordine dell’Impero Britannico (OBE). Nel corso della sua attività ha ricevuto il Michael Faraday Prize e il Kelvin Prize. Come comunicatore, Al-Khalili è spesso presente nei canali televisivi e radiofonici britannici, oltre a scrivere per il «Guardian» e l’«Observer». Tra i suoi libri, Quantum. A Guide for the Perplexed (2003); Buchi neri, wormholes e macchine  del tempo (2003) e Pathfinders. Per Bollati Boringhieri pubblica: La... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali