Il suonatore di nuvole - Ali Bader - copertina
Salvato in 4 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Il suonatore di nuvole
11,40 € 12,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Il suonatore di nuvole 11 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
12,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,40 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
12,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il suonatore di nuvole - Ali Bader - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il suonatore di nuvole Ali Bader
€ 12,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Nabil fa il violoncellista a Baghdad, in uno scenario decisamente poco favorevole alla musica sinfonica: incompreso dai più, preso di mira dai salafiti, sente di essere un corpo estraneo al proprio paese. Decide perciò di fuggire, di andarsene in Europa. La sua fuga, però, prima di essere il solito odissiaco viaggio verso la libertà e la modernità, è il tentativo, sia pur solitario, di rimediare a una disarmonia: nella visione del giovane musicista spicca, infatti, luminosa, la costruzione della Città ideale vagheggiata da al-Farabi, il filosofo arabo del X secolo, ove lo stesso senso di giustizia ha come base fondante l'armonia musicale. A Bruxelles, nel cuore dell'Europa, Nabil incontra Fanny, una ragazza bella e disinibita che pare quasi avere il compito di introdurlo nella modernità e affrancarlo dalle angosce che gli hanno impedito di fare il musicista. Ma il passato di Nabil non è rimasto a Baghdad: anche a Bruxelles noti fantasmi vigilano sulla moralità delle fanciulle, controllano il rispetto del digiuno nel mese di Ramadan, raccolgono fondi per costruire nuove moschee e, soprattutto, riducono in frantumi i violoncelli, strumenti degli infedeli...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
8 marzo 2018
101 p., Brossura
9788882342111

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Luca Villanova
Recensioni: 5/5

L’Irak post Saddam. Un giovane artista nella sua odissea di migrante e nella sua esperienza in Europa. La narrazione di Ali Bader è lineare. Fluido il suo stile, chiaro e impattante il suo messaggio. “Essere musicista in Irak non è per niente una cosa facile”. E non lo è per niente neppure in Belgio, in particolare se, come il protagonista del libro, Nabil, sei un musicista emigrato che vagheggia l’Europa come “Città ideale”. Nabil, violoncellista di Bagdad, “suonatore di nuvole”, constata che molte persone – soprattutto quelle ottenebrate dal fondamentalismo religioso e dalle idee nazi- non si liberano mai, dovunque si trovino sanno solo fracassare il violoncello con violenza ottusa, nemici della diversità, di chi non la pensa come loro, di chi non ama come loro. Ma Nabil, migrante praticante di nessun credo se non quello della libertà di pensiero e della crudezza dell’amore, deve pur riconciliarsi con la maniera di vivere e con le contraddizioni che lacerano il mondo e l’esistenza di ognuno, addirittura con il paradosso di essere salvato dagli stessi suoi nemici. Solo la musica può consentire questo. Ritorna quindi il pensiero di acquistare un nuovo violoncello “per fare della musica in maniera pratica e non solo teorica”, cioè una musica senza “nuvole”. Musica. Con i piedi per terra. Tra i luoghi vivi della città, gli spazi artistici, alcuni caffè. Perché “ l’alcol e le luci soffuse attenuano le differenze tra le persone. Le molteplici sfumature, differenze e contraddizioni della città rivelano le tracce più profonde dell’esistenza”. Per la profondità filosofica del suo messaggio e per l’agilità narrativa, consiglio questo “ suonatore di nuvole” a quanti, docenti ed educatori, sanno dialogare con i giovani non nel vagheggiamento di un’Europa “ armonia ideale”, ma nella costruzione di un’Europa delle differenze. Democratica e inclusiva. Dando ascolto al violoncello.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore