Supply China management. Strategia, approvvigionamenti e produzione: opportunità e sfide per le imprese italiane nel paese del dragone

Paolo Barbieri,Lelio Gavazza,Giorgio Prodi

Editore: Il Mulino
Collana: Percorsi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 31 marzo 2011
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 207 p., Brossura
  • EAN: 9788815149367
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lorenzo Panizzari

    13/10/2012 19:25:18

    E' il risult di una ricerca con un ogg di analisi (svl catena del valore di produz in Cina in rapp ad esigenze di aziende Ita) ed un utenza (mid manager e dirig settori: acq, scm, processi produttivi intra/extra azienda) molto specifici; dati/tabelle numerosi/strutturati (numeri puri, procapite, percentuali, trend, settori), case studies di alto livello, linguaggio tecnico. Cap.1-2: trend comm da/per Cina (1990-09, globale ed in riferim ad Ita/Eu); dettagli su valori/beni, modif modelli produz/tecnol cinesi e rischi/opportunità dei due modi di fare business in Cina (per il mercato locale o per risparmiare). Analisi specifica dei modi/opportunità di integrare la produz a liv globale (plus/minus, rapporto tra geografia e costo della mano d'opera). Emerge una Cina quasi svantaggiosa per i costi (a meno di spostarsi verso l'interno) ed ottima soluz per produz a media/m.alta tecnol per il mercato locale prima che per i mercati internaz. Case studies ottima, ma meglio leggere solo le esperienze delle aziende/settore di cui si è competenti. Purtroppo manca l'analisi di un caso di fallimento; sarebbe stato molto utile. Ottima l'analisi comparata (Cap.4) integrata nel Cap.5 da sintetici ma adeguati approfondimenti sui temi: capitale umano, logistica/trasp, infrastrutture, fattore distanza e tempo, crisi ed effetti sul sistema Cina. Un'analisi specifica è dedicata al settore retail/moda mercato Cina su Cina (tempi stretti di varianza, produz su previsione, distribuz capillare). Cap conclusivo non riepilogativo ma attuale/prospettico. Il sist industr cinese è oggi maturo per vivere per il mercato interno (e lo necessita, pena lo svl di confl sociali) e la crisi ha spinto in questa direz, accolta da PCC (nuova "Go West" come le Special Economic Zones di Xiaoping, manovra kynesiana per le infrastrutture, svl welfare e riforma agraria). Se si avrà svl interno come si è avuto per la costa, nel 2030 la Cina sarà il mercato n.1 mondiale di produz/consumo.

Scrivi una recensione