Tableaux / Suite bergamasque - CD Audio di Claude Debussy,Modest Petrovich Mussorgsky,Aldo Ciccolini

Tableaux / Suite bergamasque

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI
Data di pubblicazione: 8 giugno 2010
  • EAN: 5099964213521
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,93

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 10,93 €)

Disco 1
1
Tableaux D'une Exposition : Promenade (Allegro Giusto, Nel Modo Russico ; Senza Allegrezza, Ma Poco Sostenuto)
2
Tableaux D'une Exposition : I Gnomus (Sempre Vivo)
3
Tableaux D'une Exposition : Promenade (Moderato Comodo Assai E Con Delicatezza)
4
Tableaux D'une Exposition : II Il Vecchio Castello (Andante Molto Cantabile E Con Dolore)
5
Tableaux D'une Exposition : Promenade (Moderato Non Tanto, Pesamente)
6
Tableaux D'une Exposition : III Tuileries (Allegretto Non Troppo, Cappriccioso)
7
Tableaux D'une Exposition : IV Bydlo (Sempre Moderato, Pesante)
8
Tableaux D'une Exposition : Promenade (Tranquillo)
9
Tableaux D'une Exposition : V Ballet Des Poussins Dans Leur Coque (Scherzino)
10
Tableaux D'une Exposition : VI Samuel Goldenberg Und Schmuyle (Andante)
11
Tableaux D'une Exposition : Promenade (Allegro Giusto, Nel Modo Russico, Poco Sostenuto)
12
Tableaux D'une Exposition : VII Le Marché De Limoges (Allegretto Vivo, Sempre Scherzando)
13
Tableaux D'une Exposition : VIII Catacombe (Largo)
14
Tableaux D'une Exposition : Cum Mortuis In Lingua Mortua (Andante Non Troppo, Con Lamento)
15
Tableaux D'une Exposition : IX Baba Yaga. La Cabane Sur Des Pattes De Poule (Allegro Con Brio, Feroce)
16
Tableaux D'une Exposition : X La Grande Porte De Kiev (Allegro Alla Breve. Maestoso. Con Grandezza)
17
Suite Bergamasque : I Prélude (Remasterisé En 2009)
18
Suite Bergamasque : II Menuet (Remasterisé En 2009)
19
Suite Bergamasque : III Clair De Lune (Remasterisé En 2009)
20
Suite Bergamasque : IV Passepied (Remasterisé En 2009)
21
Danse (Tarentelle Styrienne) (Remasterisé En 2009)
22
Rêverie (Remasterisé En 2009)
23
Pour Le Piano : I Prélude (Remasterisé En 2009)
24
Pour Le Piano : II Sarabande (Remasterisé En 2009)
25
Pour Le Piano : III Toccata (Remasterisé En 2009)
26
1ère Arabesque (Remasterisé En 2009)
27
2ème Arabesque (Remasterisé En 2009)
  • Claude Debussy Cover

    Propr. Achille-Claude Debussy. Compositore francese.L'itinerario artistico e le opere principali. Figlio di piccoli commercianti di porcellane, entrò al conservatorio di Parigi nel 1872, studiando il pianoforte con A.-F. Marmontel e la composizione con E. Giraud. Nel 1884 ottenne il Prix de Rome con la scena lirica L'enfant prodigue (Il figliuol prodigo). A Roma, dove soggiornò dal 1885 all'87, scrisse La demoiselle élue (La fanciulla eletta), su testo di D.G. Rossetti. Rientrato a Parigi, prese a frequentare il salotto di Mallarmé e altri ambienti artistici legati al simbolismo e all'impressionismo. S'interessò, nel frattempo, all'o­pera di Wagner (viaggi a Bayreuth nel 1888 e nel 1889), al Boris di Musorgskij, alle musiche giavanesi ascoltate all'Esposizione di Parigi nel 1889. La maturazione... Approfondisci
  • Modest Petrovich Mussorgsky Cover

    Compositore russo. Gli anni di formazione. Trascorse i primi anni tra i contadini di suo padre, che era un proprietario terriero, e sin dall'infanzia fu molto sensibile ai racconti leggendari e ai canti popolari. Aiutato da una vecchia signora tedesca, che gli impartì le prime lezioni di musica, a nove anni suonava già, in una festa familiare, alcuni Notturni di John Field. Tuttavia il padre aveva deciso di destinarlo alla carriera militare: a tredici anni M. entrò così nella scuola dei cadetti di Pietroburgo; ma poté continuare ugualmente gli studi musicali, prendendo lezioni di pianoforte da A. Herke. Nel 1852 compose una Polka per i camerati della Scuola degli alfieri della guardia, presso la quale era passato; gli studi con Herke proseguirono parallelamente a quelli di tedesco, di latino,... Approfondisci
  • Aldo Ciccolini Cover

    Pianista italiano naturalizzato francese. Allievo di A. Denza a Napoli, esordì nel 1942 e vinse nel 1949 il Grand prix international M. Long-J. Thibaud di Parigi. Stabilitosi nella capitale francese, ha insegnato dal 1971 al 1989 al conservatorio. Il suo repertorio comprende i classici viennesi, la musica italiana da Scarlatti a Casella, Schumann e Liszt, ma si è soprattutto distinto per le riletture del decadentismo e del primo '900 francese, da Saint-Saëns e Franck a Debussy, da Séverac a Satie (due incisioni dell'opera completa). Approfondisci
Note legali