Categorie

Arthur Schopenhauer

Curatore: A. Landolfi
Editore: Passigli
Collana: Le occasioni
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
Pagine: 137 p. , Brossura
  • EAN: 9788836806379

Scritto tra il 1822 e il 1824, in occasione di un viaggio attraverso l'Italia, questo Taccuino rappresenta una sorta di 'summa', in forma abbreviata, del pensiero del grande filosofo tedesco.Non si tratta, dunque, del resoconto esteriore di un viaggio, perché, come scrive Andrea Landolfi nella prefazione, «paesaggi, opere d'arte, caratteri, incontri entrano solo in via molto indiretta in queste meditazioni»: i 114 paragrafi che compongono questo taccuino 'privato' – e che sono altrettanti aforismi, appunti, riflessioni – ci guidano alla scoperta di una delle più affascinanti personalità del XIX secolo, proponendoci una riflessione su molti dei temi fondanti della sua filosofia: dal problema della conoscenza alla concezione della vita come errore, dalle considerazioni sulla donna, sul matrimonio e sul sesso a quelle sulle arti, sull'educazione, sulla virtù, sulla felicità.