Categorie

Thierry Jonquet

Traduttore: G. De Angelis
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2008
Pagine: 146 p. , Brossura
  • EAN: 9788806192662

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alexis.it

    01/07/2012 18.18.53

    Questo piccolo libro inizia in un modo che sembra davvero ingarbugliato, come se vi fossero tre fili narrativi indipendenti. In realtà, man mano che scorrono le pagine, ci si rende conto che fra i fili si crea un nodo e tutto diventa più chiaro. Tanti tasselli che sembrano mancare improvvisamente si presentano e descrivono in modo grottesco la pazzia di un uomo considerato rispettabile da molti ma, in realtà, solo pochi conoscono realmente la sua natura. Un libro controverso e di difficile comprensione al punto che io stessa non saprei ben dire se può essere consigliato.

  • User Icon

    Gabriele

    17/09/2009 19.32.26

    Mi sarebbe piaciuto ancora di più se fosse stato un libro da 200 pagine. Alcuni passaggi ti lasciano basito, le tinte sono molto forti a livello sessuale, di violenza ce n'è ma è più psicologica che fisica. Non lo consiglierei mai ai minori di 27 anni, che si godano la vita prima di leggere e rischiare di essere depistati. Son riuscito a farmi anche un paio di risate. Stop.

  • User Icon

    maurizio

    17/06/2008 08.21.47

    Un noir che si fa leggere tutto d'un fiato. Non credo che per emozionare un giallo debba contenere necessariamente una storia credibile. Un trattato concentrato di come la mente umana possa diventare folle e perversa, e su questo sicuramete la fantasia supera la realta'.

  • User Icon

    Parallelo77

    31/05/2008 22.52.35

    Una bella storia malata. Intrigante ma inverosimile la trama, un pò ingenui gli sviluppi e uno stile poco convincente e incisivo. Speriamo che Almodovar, nella sua trasposizione su pellicola, riesca a liberare la storia di qualche ragnatela di troppo.

  • User Icon

    coe81

    25/05/2008 22.31.50

    alla fine il libro non mantiene la bella idea che è all'origine del testo. Apprezzabile la narrazione sfasata, ma quando si finisce di leggerlo si ha la stessa sensazione di una promessa non del tutto mantenuta

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione