I tartassati (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Steno
Paese: Italia; Francia
Anno: 1959
Supporto: DVD
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 9,99 €)

Il cavalier Torquato Pezzella è il proprietario di un avviato negozio. Con l'aiuto di uno strampalato consigliere fiscale, il rag.Curto, egli crede di aver trovato il sistema di evadere il fisco. Tutto va bene fino al giorno in cui giunge al negozio il maresciallo Topponi...
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ernesto

    01/06/2020 14:42:03

    Steno lascia mano libera aTotò e a Fabrizi che sul set improvvisano, e lo dimostra anche la scena, quando per simpatizzare con il maresciallo Topponi, il cavalier Pezzella tamburellando con le mani sulla scrivania accenna il motivetto: "Truppe truppe marescià..." Fabrizi, colto di sorpresa, abbozza un sorriso. Fondamentale anche l'aggiunta di Louis De Funes. Riguardo a quest'ultimo Liliana De Curtis, figlia di Totò, aveva detto durante un'intervista che tra tutti i colleghi stranieri di suo padre, lui era stato l'unico ad aver inviato un telegramma di condoglianze per la sua scomparsa. A differenza di Claudio a me risulta invece che fuori dal set Totò e Fabrizi fossero molto amici.

  • User Icon

    Claudio

    14/05/2020 23:07:09

    Film straordinario con Totò e Aldo Fabrizi, i quali, sebbene non si siano mai amati, danno vita ad una commedia divertente e a tratti irresistibile. Il tema è quello delle tasse: il commerciante Pezzella (Totò) riceve la visita del Maresciallo della tributaria (Aldo Fabrizi). Memorabili le scene della domenica di caccia e della degenza in ospedale. Alla fine non può mancare l'insegnamento morale e il richiamo alla coscienza e all'onestà.

  • Produzione: Surf Video, 2020
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2
  • Aldo Fabrizi Cover

    "Attore e regista italiano. Affermatosi nel varietà tra il 1931 e il 1940, esordisce nel cinema come attore comico nel 1942 con Avanti c’è posto... di M. Bonnard, portando sugli schermi il personaggio del tranviere che lo aveva reso famoso nel teatro di rivista (e che riprenderà come regista in Hanno rubato un tram, 1954). Tuttavia è con Roma città aperta (1945) di R. Rossellini che offre la sua interpretazione più celebre: nei panni di un parroco di quartiere che protegge i partigiani rivela notevoli doti di attore drammatico, che gli garantiranno altri ruoli nell’ambito del neorealismo (Prima comunione, 1950, di A. Blasetti; Francesco giullare di Dio, 1950, di R. Rossellini). Nel dopoguerra alterna l’attività cinematografica a quella teatrale e di rivista, impersonando un tipo bonariamente... Approfondisci
Note legali