Categorie

Thomas Ligotti

Traduttore: L. Fusari
Editore: Il Saggiatore
Collana: La cultura
Anno edizione: 2015
Pagine: 281 p., Brossura
  • EAN: 9788842821670

42° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Horror e narrativa gotica - Narrativa horror

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    furetto60

    03/04/2017 13.02.39

    : I racconti di Ligotti sono improntati ad un malessere esistenziale che raramente lascia spazio a spiragli di leggerezza e, quando presenti, hanno il sapore della follia. E restano impressi per le descrizioni ricercate, a volte un po’ insistite ma persistenti nel tempo. I personaggi, schivi come il suo autore, sono immersi in situazioni paradossali eppure sin troppo somiglianti a quelle della nostra quotidianità: le fabbriche, gli ufficetti, i colleghi, città disabitate. Una lettura adatta a chi ama le sfide.

  • User Icon

    Drake

    03/10/2016 19.47.56

    Uno degli scrittori contemporanei di maggior spessore. Superiore a molti supervalutati colleghi.

  • User Icon

    Gudrun

    12/07/2016 16.12.07

    L'erede di Lovecraft, ma immerso in un incubo realmente vissuto.

  • User Icon

    Profe

    18/11/2015 08.52.17

    Finalmente qualcuno si è degnato di tradurre e pubblicare uno dei maggiori scrittori del fantastico viventi. Dopo "I canti del sognatore" niente era spuntato all'orizzonte nonostante la magnifica accoglienza dei lettori italiani più arguti. Adesso possiamo godere di questo libro e sperare che tutta l'opera di Ligotti appaia in Italia. Magari accompagnata da qualche altro autore del genere osannato nel resto del mondo e sconosciuto al lettore medio italiano ed alla editoria di riferimento!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione