La teca di cristallo

Giulia Notarangelo

Editore: Tabula Fati
Collana: Poeti La Vallisa
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 gennaio 2015
Pagine: 96 p., Brossura
  • EAN: 9788874754694
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 4,86
Descrizione
Le poesie di Giulia Notarangelo, assidua frequentatrice dei "Lunedì letterari" del gruppo "La Vallisa" ormai da molti anni, sinora sono apparse solo in antologie e riviste, quasi per una ritrosia dell'Autrice a mettere a punto un suo personalissimo "libro", quale summa del suo iter letterario. È quindi con piacere che salutiamo questo La teca di cristallo, volume d'esordio di Giulia Notarangelo, che qui ripropone temi e stilemi usuali alla sua scrittura: gioverà subito dire che la poesia dell'Autrice è quasi sempre breve e incisiva (di solito pochi versi), come a voler condensare i sentimenti dell'anima, direi addirittura a prosciugarli. Il che certo è un segnale assai positivo in un'epoca in cui si tende a dilungarsi, a ripetere (non per nulla molti poeti oggidì fanno un uso eccessivo dell'anafora), e persino a lasciarsi andare ad un lirismo soffuso e mieloso. L'illuminazione breve (in questo senso possiamo avvicinare la poesia della Notarangelo all'haiku o al primo Ungaretti), le permette anche di tenersi lontana dalla retorica, dal porsi come donna-vate.

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    sergio

    16/02/2016 15:59:35

    La lettura ripetuta delle poesie dell'Autrice hanno consolidato una convincente considerazione molto positiva che resta nel lettore: trovo che esse abbiano consapevolmente riempito tutti gli spazi rimasti liberi nella concretezza più lineare dei sentimenti. La brevità della poesia - che sovente si trova nell'opera - non lascia scampo a scappatoie fugaci di interpretazioni impossibili. L'amicizia,l'amore,il ricordo,la libertà, sono "muri a secco" incrollabili che tracciano i confini perenni dei sentimenti. Le 89 pagine della raccolta contengono, lette e rilette, gocce di cristallo che restano a farti compagnia e a ripensare attimi della propria esistenza. La raccolta Familiares momenti d'amore toccanti. "Carezze" - "Mi mancano", le ho lette più d'una volta, le ho accompagnate nel percorso di rilettura con altre.....i loro versi sono sempre tornati in primo piano e non sfocati.Una lettura che coinvolge antichi pensieri riposti in fondo al cuore

Scrivi una recensione