La tempesta alla porta

Stefan Merrill Block

Traduttore: S. Bortolussi
Editore: BEAT
Collana: BEAT
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 378 p., Brossura
  • EAN: 9788865592090
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,75

€ 9,00

Risparmi € 2,25 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    camilla

    16/05/2016 16:10:16

    Buon romanzo che però non mi è arrivato dritto al cuore. Analisi profonda della spiche umana: ciò che ora è bello subito dopo è brutto, ora è divertente l'attimo dopo è tragedia, ma chi può dire cosa è follia e cosa non lo è? A volte vi è una logica in una mente turbata, è che ai più non è permesso perlustrare e comprendere questo complicato e interessante universo. Bipolarismo, una vita vissuta in doppio. L'argomento nel complesso è affascinante ma a tratti il racconto si fa prolisso e ripetitivo, non riesce ad emozionare più di tanto pur essendo scritto in maniera impeccabile.

  • User Icon

    Ugo

    18/01/2016 15:10:27

    A differenza di Ale, a me invece questa "storia romanzata" è piaciuta non poco. E ' vero, a volte c'è qualche calo di tensione, qualche imprecisione, però credo si possa essere indulgenti nei confronti di un autore estremamente giovane (poco più di trenta anni).

  • User Icon

    Ale

    23/12/2015 09:09:14

    Difficile dare un giudizio su questo libro... E' profondo e toccante, ma in tante (troppe) parti l'ho trovato onestamente soporifero. Peccato.

  • User Icon

    Tiziana

    25/01/2013 14:48:29

    Maestoso, eccellente, di impeccabile fattura, proprio come un abito curato nei dettagli. Analisi lucida e profonda di un campionario di menti umane sensibili o fredde, semplici o contorte, integre o ottenebrate. Uno scrittore davvero superlativo, che sin dalle prime righe sa trattenere, anzi avvinghiare, l'attenzione col suo stile equilibrato, efficace, gradevolissimo e puro

  • User Icon

    carmela marino mannarino

    01/09/2012 10:03:46

    Amara poesia di una mente inquieta,talora scintillante,ripetutamente incontenibile, forse malata, ammutolita, limitata dalle solite convenzioni, si erge quasi assordante, e divampa e ispira rispetto nonostante tutto.

  • User Icon

    Brunella

    17/06/2012 07:51:49

    Un romanzo tratto dalla storia personale famigliare dell'autore che fa capire il difficile mondo dei malati di mente ambientato negli anni '60. Il romanzo in sè lo reputo interessante ma la narrazione di alcuni episodi l'ho trovata un po' troppo prolissa. Ma la cosa spiacevole è che non ho avuto nessun trasporto emotivo nel leggerlo. Bello ma non eccezionale.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione