Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Img Top pdp Film
Tempo di violenza (DVD) di Sergio Gobbi - DVD
Tempo di violenza (DVD) di Sergio Gobbi - DVD - 2
Salvato in 7 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Tempo di violenza (DVD)
9,90 €
DVD
Venditore: OCCHIO AL FILM
9,90 €
disp. immediata disp. immediata (Solo 1 prodotto)
+ 4,90 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
OCCHIO AL FILM
9,90 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
9,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
OCCHIO AL FILM
9,90 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
9,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Tempo di violenza (DVD) di Sergio Gobbi - DVD
Tempo di violenza (DVD) di Sergio Gobbi - DVD - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Robert e Kramer, nella loro infanzia, hanno frequentato assieme una scuola diretta da religiosi. Tra i loro giochi preferiti, c'era quello di fingersi l'uno sceriffo e l'altro fuorilegge. Diventati adulti, quella finzione si è fatta realtà, ma i ruoli si sono invertiti: Kramer è diventato un commissario di polizia, Robert uno spietato rapinatore, il cui ideale è reincarnare il famoso Dillinger. Con molta ripugnanza Kramer, cui è toccato il compito di porre fine all'attività criminale di Robert, gli dà la caccia.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Le temps des loups
Francia; Italia
1970
DVD
8032807069883

Informazioni aggiuntive

Titanus, 2017
Eagle Pictures
95 min
Italiano (Dolby Digital 2.0)
1,66:1

Conosci l'autore

Robert Hossein

1927, Parigi

Propr. R. Hosseinoff, attore e regista francese. Dopo anni di gavetta soprattutto in ambito teatrale, si afferma come attore agli inizi degli anni ’50. Atletico, virile, affascinante, con un volto interessante dai tratti slavi, sul grande schermo riscuote successo in ruoli di gaglioffo o avventuriero: è il selvaggio Rémy in Rififi (1955) di J. Dassin, l’intellettuale sull’orlo del suicidio salvato dall’amore in Il riposo del guerriero (1961) di R. Vadim, lo sfregiato marito della protagonista in Angelica (1964) di B. Borderie e nei sequel della serie, l’ironico seduttore in Una donna come me (1972) di R. Vadim. Grande professionista di indiscutibile talento, alterna i suoi impegni tra teatro (dove forse dà le sue prove migliori) e cinema. Si lascia tentare anche dalla regia in varie occasioni,...

Virna Lisi

1936, Jesi, Ancona

Nome d'arte di V. Pieralisi, attrice italiana. Bellezza solare, dal volto angelico, gli occhi color del cielo e il sorriso incantevole (non a caso un suo celebre Carosello anni '50 si conclude invariabilmente con la battuta «Con quella bocca può dire ciò che vuole»), esordisce, adolescente, con E Napoli canta (1953) di A. Grottini, intraprendendo una lunga carriera di attrice, anche televisiva e di teatro. Negli anni '50 e '60 partecipa a pellicole molto diverse tra loro, offrendosi soprattutto come presenza decorativa (dal peplum Romolo e Remo, 1961, di S. Corbucci, alle commedie all'italiana, come Signore e signori, 1965, di P. Germi e Le dolci signore, 1967, di L. Zampa), senza trascurare la possibilità di un lancio internazionale (con registi anche prestigiosi, dal J. Losey di Eva, 1963,...

Charles Aznavour

1924, Parigi

Nome d'arte di Shamoun Aznavourjan, cantautore e attore francese. Inizialmente attore di teatro e cantante di successo intimista e malinconico, lavora per il cinema sia come autore di colonne sonore sia come attore drammatico. Esordisce in una piccola parte già nel 1938, ma dà il meglio di sé nei primi ’60 in vari film fra cui Tirate sul pianista (1960) di F. Truffaut, e Il testamento d’Orfeo (1960) di J. Cocteau. Dagli anni ’70 dirada le apparizioni: è nei panni del mite venditore di giocattoli di Il tamburo di latta (1979) di V. Schlöndorff e del sarto voyeur che assiste impotente a una serie di omicidi in I fantasmi del cappellaio (1982) di C. Chabrol.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore