Tempo massimo di Mario Mattoli - DVD

Tempo massimo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 7,99 €)

Il professor Bensi, mentre pesca con la sua barca sul lago, si vede piovere dal cielo la graziosa Dora Sandri, buttatasi col paracadute da un aereo per scommessa. Il professore se ne innamora e, per conquistarla, partecipa ad una gara di sci, poi ad una corsa in bicicletta e lavora come uomo sandwich. Quando scopre che il futuro marito della ragazza è intenzionato a sposarla solo per la ricca dote, il professore piomba in chiesa giusto in tempo per evitare il matrimonio.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Albie

    05/03/2019 21:55:18

    Filippo Sacchi scriveva nel Corriere della Sera dell'11 gennaio 1935: «Sarà difficile rendere credibile l'esistenza a pochi chilometri da Milano, di un esemplare del genere di questo professor Giacomo, schiavo e zimbello di una terribile zia e al quale, mentre un giorno sta pescando nel lago, piove sul collo una modernissima signorina in paracadute. D'altra parte assistendo più tardi alle funamboliche vicende che lo portano a battere il rivale e a conquistarsi la fanciulla amata, è impossibile non rilevare come questa vicenda, che era stata impostata fino ad un certo punto, su elementi psicologici, finisca invece per trovare la sua soluzione attraverso mezzi meccanici e farseschi. Nonostante questo difetto di costruzione, il film si regge per una sua garbata piacevolezza, non priva, qua e là, di trovate, e una encomiabile accuratezza di fattura, che lascia a Mario Mattoli un buon certificato per il suo debutto di regista».

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Ripley's Home Video, 2009
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 76 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area0
  • Contenuti: trailers; provini; interviste: intervista con Mitty Mattoli
  • Anna Magnani Cover

    "Attrice italiana. Frequentata la Scuola di recitazione Eleonora Duse con S. D’Amico, entra giovanissima nel mondo dello spettacolo e tra il 1929 e il 1932 fa parte della compagnia Vergani-Cimara, diretta da D. Niccodemi; nel 1934 passa alla rivista accanto ai fratelli De Rege, lavorando poi, a partire dal 1941, in una fortunatissima serie di spettacoli con Totò (Orlando curioso; Volumineide; Che ti sei messo in testa?), poi con G. Cervi e C. Ninchi (Cantachiaro, 1944; Soffia, so’, 1946), infine con L. Cimara (Chi è di scena, 1954). Torna al teatro di prosa solo nel 1965, dopo rare presenze (Anna Christie, 1945, di ­O’Neill), con una meditata e sofferta interpretazione di La lupa da G. Verga, per la regia di F. Zeffirelli, e l’anno dopo come protagonista di Medea di G. Menotti (da J. Anouilh).... Approfondisci
  • Camillo Pilotto Cover

    Attore italiano. Figlio d’arte, debutta giovanissimo sul palcoscenico intraprendendo una carriera densa di successi. Al grande schermo si avvicina sin dall’epoca del muto con piccoli ruoli, ma è il sonoro a regalargli la popolarità attraverso l’attività sia d’attore sia di doppiatore. Voce ben impostata, recitazione lontana dalla retorica, corporatura massiccia, volto dai tratti decisi, è un appassionato violinista in Tempesta nel nido (1925) di N. Valentini, fiero Annibale in Scipione l’Africano (1937) di C. Gallone, eroico cardinal Massaia in Abuna Messias. Vendetta africana (1939) di G. Alessandrini, ed efficace comparsa tra la folla nei melodrammatici Guai ai vinti (1954) di R. Matarazzo e Cartagine in fiamme (1960) di C. Gallone. Approfondisci
Note legali