Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Tempo variabile - Jenny Offill - copertina

Tempo variabile

Jenny Offill

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Gioia Guerzoni
Editore: NN Editore
Collana: La stagione
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 12 marzo 2020
Pagine: 167 p., Brossura
  • EAN: 9788894938609
Salvato in 99 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Tempo variabile

Jenny Offill

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Tempo variabile

Jenny Offill

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Tempo variabile

Jenny Offill

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Tempo variabile è un distillato di emozioni che ci avvolge come un'onda tiepida, in cui ci tuffiamo con la gioia e la paura che cresca fino a sommergerci.

«Tempo variabile racconta, con stile rapsodico - in frammenti sincopati che sembrano tweet, storielle, biglietti - la vita di Lizzie, bibliotecaria in una stagione futura ma non troppo, che cerca di tradurre in sentimenti ed emozioni l'ipotesi di una fine incombente» - La Lettura

«Leggendo Tempo variabile capita di sentirsi scoperti, come se la scrittrice avesse scoperto i nostri trucchi. Offill riesce a sintetizzare le domande che sono diventate sempre più pervasive nelle nostre vite, trasformandole quasi nei dodici passi dei tossicodipendenti anonimi a cui il fratello di Lizzie è consacrato» - Claudia Durastanti, TuttoLibri

Lizzie fa la bibliotecaria. Le persone si confidano con lei, affidandole piccole parti di loro stesse. Generosa e un po' sperduta, con suo marito Ben condivide attimi fatti di complicità e spazi vuoti; si occupa con amorevole e caotica energia di suo figlio, di un fratello con un problema di dipendenza, di una madre dall'ingombrante religiosità. Un giorno la sua amica Sylvia, esperta di cambiamento climatico, le chiede di rispondere alle mail degli ascoltatori del suo podcast Cascasse il mondo. E Lizzie riceve messaggi allarmati sulla fine dell'umanità, su come sopravvivere a una catastrofe, sul controllo globale, che amplificano le sue preoccupazioni fino a mettere in dubbio ogni certezza, compreso l'amore per Ben. Eppure Lizzie resiste, opponendosi alla deriva dei sentimenti, alla paura per il futuro, con un umorismo asciutto e irresistibile solo a tratti venato di sconforto. Dopo "Sembrava una felicità" e "Le cose che restano", Jenny Offill torna con un romanzo sull'America di oggi, in balìa degli stravolgimenti climatici e dell'arroganza della politica. In frammenti brevi e illuminanti, "Tempo variabile" è un distillato di emozioni che ci avvolge come un'onda tiepida, in cui ci tuffiamo con la gioia e la paura che cresca fino a sommergerci.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,83
di 5
Totale 6
5
2
4
2
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    chariclaz

    30/06/2020 13:37:48

    Se vi starete chiedendo come rimanere sé stessi dopo una catastrofe e che cosa rimane dopo che tutto è passato, forse Tempo variabile di Jenny Offill è davvero il libro giusto da leggere, soprattutto in questo momento. Beh, probabilmente, dopo ogni catastrofe non diventiamo né migliori e né peggiori ma semplicemente torniamo ad essere tutto ciò che siamo sempre stati.

  • User Icon

    Urbano

    13/05/2020 16:55:38

    Come in un puzzle, anche in questo romanzo si nota il senso del rapporto tra la bibliotecaria Lizzie e Sylvie. I messaggi che arrivano sulla possibilità che l’umanità possa raggiungere la sua fine mi hanno incollato al libro. Mentre lo leggevo ero quasi senza fiato. Mi ha fatto pensare al senso degli sconvolgimenti climatici. Ottima occasione per riflettere.

  • User Icon

    sara

    12/05/2020 08:11:42

    Jenny Offill è delicatissima nelle sue storie e lascia stilettate e frasi ad effetto sparse qua e là nel testo, che danno significato a tutto. In questo caso la protagonista è una donna americana che si avvicina per lavoro a teorie apocalittiche tra lo scetticismo che la vita quotidiana e la routine induce e sprazzi di veri e propri pensieri al limite del paranoico. Consiglio tutti i suoi libri!

  • User Icon

    Genesis93

    11/05/2020 13:31:20

    Il romanzo di Jenny Offill è molto strano: da un punto di vista stilistico si presenta frammentario, non c’è continuità tra i capoversi sulla pagina che vengono separati da degli asterischi. I passaggi temporali non sono espressi concretamente, ma la lettura scorre nonostante la confusione. Il contenuto è un po’ disordinato, fa da specchio ai pensieri della protagonista. Il ritratto di Lizzie che salta fuori è quella di una donna del nostro tempo, con tutte le sue idee, le sue difficoltà e stranezze, che la rendono allo stesso tempo molto ordinaria. E’ l’instabilità dell’essere uomini e donne in questo mondo così veloce, in questo mondo in cui il clima sta cambiando sempre più e rischia di distruggere tutto la vera protagonista del libro. Rimane nel profondo della lettura una sensazione che il nome del podcast Cascasse il mondo sia molto più di una frase, ma una verità che prima o poi potrebbe colpirci.

  • User Icon

    Giulia

    11/05/2020 13:03:56

    È il primo libro che leggo di Offill e ne ho subito comprati altri. Il suo romanzo è un puzzle da ricomporre, una vita da riassemblare con i pochi pezzi a disposizione. Sentenze lacunose, misteriose, taglienti, episodi strani, buttati lì e a volte non sai come interpretarli. Ma tutta l'idea di fondo è di una profondità sconcertante che lascia intravedere una luce che forse si può ancora pretendere di afferrare. Nonostante i frammenti di vita della protagonista, si è immersi in un microcosmo ben fatto e meditato, come se stessimo leggendo un romanzo lunghissimo, lungo quanto una vita. La sua riflessione sulla terra, sul destino degli esseri umani, è struggente e attualissima. Tutti siamo alla mercè del tempo, che è mutevole, costantemente variabile.

  • User Icon

    valeria71

    30/04/2020 10:34:29

    Il motivo d’acquisto è stato che non potevo perdermi un libro con protagonista una bibliotecaria! Certamente Lizzie è una bibliotecaria molto angosciata, contraddistinta da uno humor nero -spesso nerissimo- che si fa troppe domande e che, soprattutto, cerca risposte nei luoghi sbagliati (ma chissà quali sono quelli giusti). Non è di sicuro un romanzo convenzionale, ne tantomeno di facile approccio. Il racconto della jenny offill è criptico, frammentato in tanti pezzi di un puzzle di haiku, il cui filo spesso si smarrisce ma che lasciano nella mente del lettore piccole chicche. Es.: “la mia paura numero uno è l’accelerazione dei giorni. A quanto pare non esiste una cosa del genere, ma giuro che la sento” pag 22 - “ un visitatore aveva chiesto ai vecchi monaci del monte Athos cosa facessero tutto il giorno. La risposta era stata: siamo morti e siamo innamorati di ogni cosa” pag 158. Un racconto nel racconto è anche la bella nota della traduttrice gioia guerzoni

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Jenny Offill Cover

    Jenny Offill è autrice del romanzo Last Things, scelto come Notable Book dell’anno dal «New York Times» e finalista per il Los Angeles Times First Book Award. Coeditor, con Elissa Schappell, di due antologie di saggi, ha scritto libri per bambini e insegna Scrittura alla Columbia University, alla Queens University e al Brooklyn College. Sembrava una felicità (NNE 2015) è stato finalista al Folio Prize. In Italia NNE ha pubblicato anche Le cose che restano (2016). Approfondisci
Note legali
Chiudi