Categorie
Artisti: Steve Jansen
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Headcount
Data di pubblicazione: 5 agosto 2016
  • EAN: 5055869503907
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 16,92

€ 19,90

Risparmi € 2,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

Finalmente disponibile per il mercato italiano la nuova fatica dell'ex-Japan, mirabile esempio di come il suo gusto per acquerelli avant-pop non sia affatto svanito. Ambient, memorie progressive ed un tipico astrattismo (fourth) world sorreggono la visione del polistrumentista, che per la realizzazione dell’album si è avvalso della collaborazione di numerosi cantanti/autori: Perry Blake (Irlanda) e Tim Elsenburg (UK), che già avevano collaborato con Jansen per la realizzazione di Slope, Thomas Feiner (Norvegia), Nicola Hitchcock (UK) e Melentini (Grecia). Sicuramente da menzionare gli altri musicisti presenti, Seigen Tokuzawa, Stelios Romaliadis e Gorgos Varoutas. “Sadness”, con Melentini alla voce, è forse il brano più affascinante, mentre molto interessanti è lo strumentale “Memory of an imagined place”, con il violoncello di Beige Tokuzawa a rubare la scena. Emblematico anche per il suo dinamismo ritmico "Give yourself a name”. Una conferma dell'invariata mole artistica del nostro, sempre al passo coi tempi e capace di integrare la sua monumentale poesia sonica con frizzanti influenze etniche.