Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni La tentazione di essere felici

  • User Icon
    10/05/2021 06:18:37

    Libro dalla trama semplice che tocca temi importanti. Mi piace come il protagonista, all'inizio burbero e scontroso, alla fine diventa un amico del lettore. Avrei continuato volentieri a leggere ancora delle vicende di questo anziano signore. Un bel libro.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    27/04/2021 17:39:11

    Spettacolare,credo leggerò altro di Marone.Lettura scorrevole e molti spunti di riflessione.Consigliatissimo!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/03/2021 10:58:06

    Premesso che sono una fan di Lorenzo Marone, trovo questo libro piacevole come sorseggiare un caffé. Adoro come l'autore descrive Napoli e i suoi abitanti. Molto bello anche il film "La Tenerezza", da vedere solo dopo aver letto il libro però!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/03/2021 11:29:30

    Premesso che sono una fan di Lorenzo Maore, trovo questo libro piacevole come sorseggiare un caffé. Adoro come l'autore descrive Napoli e i suoi abitanti. Molto bello anche il film "La Tenerezza", da vedere solo dopo aver letto il libro però!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    13/12/2020 22:07:03

    Inizialmente ho provato una forte antipatia per il protagonista, poi ho iniziato a comprenderlo e ha iniziato a piacermi, fino ad un commosso affetto finale.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/11/2020 17:32:06

    E' il secondo libro che leggo di questo autore, e mi è piaciuto molto: coinvolgente, ironico, malinconico. Una lettura che consiglio.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/10/2020 16:35:19
  • User Icon
    05/09/2020 14:03:16

    Cesare Annunziata è un bel personaggio, ma non c’era bisogno che lo confermassi proprio io: burbero e cinico al punto giusto, ostinatamente aggrappato alla vita, al punto di non ammettere di essere diventato vecchio (non anziano, proprio vecchio). Eppure, ho l’impressione che Lorenzo Marone pecchi di coraggio, lo stesso che manca ai suoi personaggi per andare a fondo del cinismo, delle proprie paure o responsabilità...La narrazione si svolge sulla superficie delle parole e degli attori narranti: l’insieme non male, ma nemmeno rimarrà a lungo nella memoria! Nì

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    04/07/2020 14:27:57

    Una certezza i libri di Lorenzo Marone, fanno pensare ed emozionare!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/05/2020 17:11:11

    Libro scorrevole ma non banale, assolutamente consigliato!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/05/2020 09:08:23

    Un bel libro di riscossa. Un anziano brontolone, che nella vita ha sbagliato molto e ha un pessimo rapporto con i figli: quante storia ci sono così nella vita reale? Il miglior libro di Marone, consigliato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/05/2020 16:16:58

    Un romanzo che ho molto apprezzato. Coinvolgente. La scrittura è talmente coinvolgente da sentire gli odori dei gatti, provare le emozioni dei protagonisti.Difficile staccarsene una volta iniziato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/05/2020 06:17:13

    Con questo libro ho conosciuto l'autore,il suo modo di scrivere,avvolte con ilarità e di raccontare la vita attuale attraverso i suoi personaggi .Con Cesare Annunziata,il protagonista di questo libro, è stata una piacevole scoperta.Uomo rimasto solo perchè vedovo ,fa la conoscenza della sua nuova inquilina ,che darà una scossa alla sua esistenza.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/05/2020 15:38:50

    Cesare Annunziata è uno di quei personaggi che vorrei annoverare tra le mie frequentazioni quotidiane! Lorenzo Marone è una garanzia... mai noioso, mai banale.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/05/2020 13:29:39

    La storia di chi, grazie ad un incontro inaspettato, si trova a rivivere emozioni trascurate. Buona la caratterizzazione dei personaggi, romanzo umoristico e amaro al tempo stesso. Consigliato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    13/05/2020 15:37:29

    Un romanzo molto apprezzato, terminato proprio recentemente. E' stato il primo approccio alla scrittura di questo autore, e ne sono rimasta folgorata:una scrittura la sua pulita, scorrevole e che immerge il lettore nella vita quotidiana. Lo consiglio a chi avesse bisogno di un pò di semplicità nella propria vita, quella semplicità che ,però, non è segno di superficialità, ma di estrema bellezza!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    xR
    11/05/2020 17:47:02

    Un romanzo che ho veramente apprezzato, lo stile è molto pulito, schietto, scorrevole, direi attuale. La storia è incentrata sulla vita di un settantasettenne cinico ed egoista, che evita di farsi coinvolgere dai problemi degli altri, persino dei suoi stessi figli. Durante la storia però subisce un'evoluzione dal punto di vista personale, fortemente influenzata dall'incontro con la giovane Emma (nuova vicina di casa): comincia a scavare nei suoi ricordi e a scoprire dei lati di sé che non pensava di avere. Bello, bello, bello.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/05/2020 15:09:13

    Un racconto calato in una realtà quotidiana amara anche se carica d'amore. In modo originale con un pizzico di ironia e di leggerezza ci viene narrata una storia che potrebbe appartenere a molti…. Lo consiglio.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/03/2020 09:53:27

    l'autore ha certamente delle qualità (questo è il suo terzo libro che leggo ) ma è pigro: scrive in modo scontato e banale. Vorrei più coraggio nei testi e qualche guizzo di imprevedibilità

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/12/2019 12:23:49

    Cesare ha contemporaneamente una sfacciata ruvidezza e una timida dolcezza che fanno appassionare il lettore alla storia. Uno degli episodi che mi sono piaciuti di più è la cena a casa del figlio, dove il protagonista è dipinto a tutto tondo in tutte le sue qualità, sia positive sia negative. Romanzo assolutamente da leggere per i contenuti non banali ma affrontati con una naturale leggerezza.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    30/10/2019 15:18:42

    Ebook acquistato grazie ad una...soffiata giuntami all'orecchio, all'ora di pranzo, dalla radio, la sua lettura poco o nulla mi ha lasciato. E allora perché le due stelle di rating? Semplice, la napoletanita' del protagonista e' nitida, altrettanto il suo cinismo e la sua sfrenata passione per l'altro sesso; ed e' per queste caratteristiche che il libro di Marone si guadagna la mia valutazione. La storia invece e' un insieme di vicende e personaggi scontati con un femminicidio annunciato sin dalle prime pagine. Si legge bene, ma, una volta terminato, il libro non ti lascia traccia alcuna. C'e' qualche frase-top e qualche situazione tragicomica discreta. Tra le prime, questa (a pagina 370 della mia versione ebook): "Non ci si abitua, si rinuncia a cambiare le cose. " Frase perfetta per descrivere il disimpegno, il gettare la spugna per sfinimento di fronte ai casi della vita che si susseguono. Tra le situazioni tragicomiche, quella del gatto Belzebu che lecca il volto del padrone sdraiato a terra in preda ad un nuovo attacco cardiaco. Bel quadretto di attaccamento di un pelosetto (il gatto appunto) al suo padrone, quando il più delle volte lo stesso animale e' etichettato come massimo esempio di egoismo e...menefreghismo. Poi sul finale Cesare Annunziata (il protagonista) snocciola un interminabile elenco di cose che gli piacciono nell'attesa dell'intervento cardiochirurgico da far arrossire la famosa "vertigine della lista" del Professore , ahime' solo però nella lunghezza.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/10/2019 23:39:40

    La vita non ha età. Cesare è un ultrasettantenne ma morde la vita come un trentenne, fa gli errori di un ventenne, si diverte come un bimbo, riflette come un uomo adulto. Siamo tutti un po Cesare, ma anche un po Marino(suo alter ego). Libro schietto e scorrevole, chissà se ancora esiste tutta questa solidarietà tra vicini di casa

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/09/2019 20:57:00

    Il romanzo racconta in modo semplice, schietto e a tratti molto divertente,il quotidiano di un anziano signore, solo in apparenza burbero e menefreghista. È certamente una delle letture che ho più apprezzato grazie a un protagonista indimenticabile.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/06/2019 18:05:11

    All'inizio ho apprezzato l'ironia e la scorrevolezza del testo, ma nel prosieguo riscontro banalità e un finale scontato

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    02/06/2019 08:58:00

    Davvero una bella scoperta.. Libro fresco divertente appassionante coinvolgente riflessivo.. Da leggere.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    30/05/2019 13:12:32

    Una lettura a mio parere leggera ma non banale.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/05/2019 18:25:17

    Un anziano signore vive in un condominio di coetanei, ma quando si trasferisce una coppia di giovani le dinamiche cambiano. Ironico, disarmante anche irriverente in alcuni punti, ma dolce e appassionato in altri. Ambientato a Napoli, ti porta tra la sue strade in modo leggero, ma anche profondo. Letto e gustato in poco tempo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/11/2018 16:30:30

    Scriverò ovunque la stessa recensione: Lorenzo Marone è stato una scoperta meravigliosa, diventando un compagno di viaggio, un amico. In un mese ho terminato tutti i suoi libri, e ogni volta desideravo non finissero mai. Non leggerò "Cara Napoli" perché i testi con racconti diversi non li leggo mai, e aspetto dunque il prossimo romanzo.. i can't wait!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/11/2018 11:47:42

    Un romanzo schietto e autentico narrato da un protagonista burbero e pieno di difetti. Una storia fatta di quotidianità, di sentimenti, di dolore, di incomprensioni, narrata in modo a volte un po' cinico ma vero. Il risultato è una lettura piacevole che consiglio.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/09/2018 16:56:53

    Comprato dopo averne letto uno stralcio che mi era stato inviato tempo fa da una rivista, l’ho letto in mezza giornata, sciogliendo la curiosità che mi avevan creato quelle poche pagine. Il libro è scorrevole, simpatico e leggero ma non superficiale. Affronta con l’ironia di un anziano, tematiche serie e drammatiche, offre spunti di riflessione ma anche tanti sorrisi. Bocciata la parte finale con tutti i “mi piace” ed i vari contenuti extra. Una lettura piacevole. Non ho trovato particolari errori o trascuratezze nella versione ebook, il che non è così scontato.

    Leggi di più Riduci