Categorie

Carlo Boffito

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1973
Pagine: XVII-176 p.
  • EAN: 9788806370930

Questo libro stabilisce un confronto tra le teorie degli economisti classici, dei marginalisti e di Marx, considerate non dal punto di vista tradizionale che pone al centro dell'attenzione la teoria del valore e della distribuzione, ma dal punto di vista dei rapporti tra settore reale e settore monetario della teoria economica. A tal fine sono state prese in esame le relazioni tra la teoria del valore delle merci in generale e la teoria del valore della moneta, tra il saggio del profitto e il saggio dell'interesse, e tra investimenti e risparmi in Ricardo, Wicksell e Marx.Scrive nella sua introduzione Claudio Napoleoni: «Questo libro di Carlo Boffito ha, tra gli altri pregi, quello di porre un problema di storia del pensiero economico (ma quindi anche di teoria economica) che mi pare assai rilevante. In due parole, si tratta di questo: attraverso la teoria del denaro si può mettere in evidenza una sostanziale affinità tra Ricardo e l'economia marginalistica, ed una altrettanto sostanziale opposizione di Marx ad entrambe quelle posizioni».

Introduzione di Claudio Napoleoni. Premessa. Parte prima Ricardo I. L'alto prezzo dell'oro. Le opere successive a L'alto prezzo dell'oro. Parte seconda Wicksell. Parte terza Marx. I. La teoria del denaro di Marx. II. La critica della teoria del denaro degli economisti classici e in particolare di quella di Ricardo. III. La relazione tra saggio del profitto e saggio dell'interesse. IV. I rapporti tra accumulazione reale e accumulazione monetaria in Marx. Conclusioni. Indice dei nomi.