Teresa

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Dino Risi
Paese: Italia
Anno: 1987
Supporto: DVD
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 12,64

Venduto e spedito da Vecosell

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Rimasta vedova, una bella ragazza deve pagare i debiti del marito ed altro non le resta da fare che sostituirlo nel lavoro di camionista: la sua presenza sulla strada crea scompiglio e desiderio nell'ambiente degli autotrasportatori.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    fabrizio

    04/04/2019 12:01:49

    2 tra i peggiori "attori" italiani tentano ,ma fortunatamente non riescono, rovinare un mestiere logorante e di massima attenzione come il camionista, con questa pellicola aberrante, con scene , tipo corsa sull' autostrada coinvolgendo per i loro giochini idioti altre vetture, DISEDUCATIVO. PESSIMO, TRAMA BAMBINESCA PER UN FILM TOTALMENTE NULLO

  • Produzione: Mustang Entertainment, 2014
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2
  • Serena Grandi Cover

    Nome d'arte di S. Faggioli, attrice italiana. Dopo piccole parti in film a basso costo, la sua esuberanza fisica trova una consacrazione divistica in Miranda (1985) di T. Brass, in cui interpreta la procace protagonista, versione moderna della Locandiera goldoniana, ben più prodiga dell’originale nel dispensare le proprie grazie a pretendenti e amanti. Questa interpretazione molto fisica la ingabbia entro un tipo – l’aggiornamento malizioso della maggiorata anni ’50 – puntualmente ripreso in pretenziosi adattamenti letterari (Desiderando Giulia, 1986, di A. Barzini, da Senilità di I. Svevo) o in stanche appendici della commedia all’italiana (Teresa, 1987, di D. Risi). Negli anni ’90 recita in piccoli ruoli, non privi di autoironia (è la madre sciantosa della lolita in Monella, 1998, di T.... Approfondisci
  • Luca Barbareschi Cover

    "Attore e regista italiano. Dopo essersi cimentato, oltre che come attore teatrale e cinematografico, come presentatore e autore televisivo, nel 1997 tenta il passaggio alla regia con il trascurabile Ardena (di cui è anche sceneggiatore). Come attore esordisce al cinema nel 1979 con Cannibal Holocaust di R. Deodato, film censurato e mai uscito sugli schermi nazionali, cui fanno seguito alcuni titoli interessanti (Hanna K., 1983, di C. Costa-Gavras; Sogno di una notte di mezza estate, 1983, esordio di G. Salvatores nel lungometraggio; La bionda, 1992, di S. Rubini) e molte altre produzioni, non sempre riuscite, per cinema e tv. " Approfondisci
  • Eros Pagni Cover

    Attore italiano. Valente attore di teatro, esordisce sul grande schermo agli inizi degli anni '60 come comparsa in film minori. In seguito si impone come ottimo caratterista, ma il cinema non sa sfruttare appieno le sue doti e la sua carriera non decolla. È Spatoletti in Film d'amore e d'anarchia (1973), e Bagonghi in Tutto a posto e niente in ordine (1974) entrambi di L. Wertmüller, il commissario in Profondo rosso (1975) di D. Argento e in Ritratto di borghesia in nero (1978) di T. Cervi. Dagli anni '80 interpreta occasionalmente ruoli di sfondo in film mediocri e commerciali, mietendo invece successi sul palcoscenico. Approfondisci
Note legali