Salvato in 6 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
La terra dei morti viventi
12,99 €
Blu-ray
Dettagli Mostra info
La terra dei morti viventi 130 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
12,99 €
Chiudi
La terra dei morti viventi di George A. Romero - Blu-ray
Chiudi

Descrizione

I morti viventi vagano in una terra disabitata, mentre i pochi esseri umani sopravvissuti si sono rifugiati in una città fortificata per poter continuare a vivere le proprie vite. Ma al di fuori delle mura l'esercito dei morti viventi sta diventando sempre più numeroso.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Land of the Dead
Canada; Francia; Stati Uniti
2005
Blu-ray
Vietato ai minori di 14 anni
5050582724813

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2009
Universal Pictures
93 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (DTS 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
Danese; Finlandese; Greco; Inglese; Italiano; Norvegese; Portoghese; Spagnolo; Svedese; Tedesco
2,35:1 Wide Screen
PAL AreaB
speciale: "I resti" - "Quando Shaun incontrò George" - "Un giorno con i morti viventi"; dietro le quinte (making of): "Scene di massacro" - "Effetto zombie: dallo schermo verde alla scena finita" - "Riportare in vita lo storyboard" - "Ancora vivi"; provini: "Prove di urla: il casting degli zombi"

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Levi
Recensioni: 4/5

Metafora del fantasma di castrazione che anima le società capitaliste dell'occidente. Lo zombi, il morto, vivente a stento, rappresenta la castrazione avvenuta simbolicamente, che annichilisce, umilia, o porta a reazioni violente, anche rivoluzionarie, e rappresenta il popolo misero oppresso dall'economia capitalista che non può, per forza di cose, far star bene tutti. Indubbiamente il più politico dei film di Romero, certamente il più inquietante, figurativamente tanto potente da lasciare sbigottiti; verosimile, laico, pragmatico e filosoficamente privo di speranza etica, con un Dennis Hopper ancora in forma che dà il contrasto giusto al film tra orda e signorilità ancora dominante nel territori. Un film da vedere e rivedere

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

George A. Romero

1940

George Andrew Romero (New York, 4 febbraio 1940 – Toronto, 16 luglio 2017) è stato un regista, sceneggiatore, montatore, attore, direttore della fotografia e fumettista statunitense. La sua opera cinematografica ha contribuito a forgiare l'immaginario collettivo delle generazioni occidentali formatesi tra gli anni '70 e '80.Nato e cresciuto nel Bronx, da padre cubano e madre di origini lituane, dopo aver studiato arte, teatro e design al Carnegie-Mellon Institute, prende la decisione, a soli 14 anni, di diventare un regista. Nel 1953, già gira il suo primo cortometraggio, The man from the Meteor. Si iscrive al Carnegie Mellon University, e, dopo la laurea, comincia a firmare dei cortometraggi, degli spot commerciali e trailers di altre pellicole. In seguito, con...

John Leguizamo

1964, Bogotá

Attore statunitense di origine colombiana. È uno dei più importanti attori ispanoamericani dell’ultima generazione, capace di unire un notevole carisma scenico a una recitazione scattante e ritmata. Il suo esordio risale al 1984 in Mixed Blood (Sangue misto) di P. Morrissey, ma il suo talento comincia a brillare in Vittime di guerra (1989) di B. De Palma. In seguito, è tra i protagonisti dell’indipendente I migliori del Bronx (1991) di J.B. Vasquez e recita ancora con De Palma nel 1993, interpretando il perfido Benny Blanco in Carlito’s Way. Importante il suo ruolo da protagonista in SOS Summer of Sam - Panico a New York (1999) di S. Lee, mentre nel 2001 è un logorroico Toulouse-Lautrec in Moulin Rouge di B. Luhrmann e nel 2005 è al fianco di A. Argento nell’horror di G. Romero La terra dei...

Dennis Hopper

1936, Dodge City, Kansas

Propr. D. Lee H., attore e regista statunitense. A fianco di J. Dean in Gioventù bruciata (1955) di N. Ray e in Il gigante (1956) di G. Stevens, si impone come attore con l'acido e spettacolare Il serpente di fuoco (1967) di R. Corman e come regista-attore con Easy Rider (1969), uno dei manifesti della controcultura americana. La storia dei due motociclisti hippy on the road che vengono fermati a fucilate viene assunta infatti come l'incarnazione delle paure della classe media americana. Nel 1971 dirige Fuga da Hollywood, film bizzarro, inconsueto e di nessun successo economico, tanto da alienargli per dieci anni la possibilità di girare. Il suo stile registico è spesso duro, aggressivo fino alla sgradevolezza. È il caso di Out of the Blue (1980), cronaca della sopravvivenza di una ragazza...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore