-15%
Terrorismo e società. Il pubblico dibattito in Italia e in Germania negli anni Settanta - Marica Tolomelli - copertina

Terrorismo e società. Il pubblico dibattito in Italia e in Germania negli anni Settanta

Marica Tolomelli

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Il Mulino
Collana: XX secolo
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 22 febbraio 2007
Pagine: 295 p., Brossura
  • EAN: 9788815111210
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 18,70

€ 22,00
(-15%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Terrorismo e società. Il pubblico dibattito in Italia e in G...

Marica Tolomelli

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Terrorismo e società. Il pubblico dibattito in Italia e in Germania negli anni Settanta

Marica Tolomelli

€ 22,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Terrorismo e società. Il pubblico dibattito in Italia e in Germania negli anni Settanta

Marica Tolomelli

€ 22,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 22,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gli anni di piombo. Così restano scolpiti nella memoria collettiva, in Italia e in Germania, gli anni Settanta. Il decennio in cui uno scenario sociale, e politico, si capovolge: dalle speranze e dalle aspirazioni collettive culminate nel Sessantotto alla collettiva disillusione che ne segue, e che vedrà qualcuno prendere la via oscura e tendenzialmente solitaria della lotta armata. Nel clima di tensione di quegli anni si addentra questo volume attraverso una rigorosa ricostruzione di contesto e di eventi, e una complessiva rivisitazione del pubblico dibattito che essi inevitabilmente provocarono. L'analisi delle fonti italiane e tedesche dell'epoca disegna analogie e differenze della lotta armata clandestina nei due paesi. Analogie nelle finalità e nelle forme d'azione, differenze nel terreno d'origine, nel radicamento sociale, nella dimensione politica. Ma del tutto simile è l'angoscia che due giovani democrazie provarono di fronte a una sfida la cui posta era alta. Il volume dà conto del dibattito che da quella tensione scaturì, della percezione sociale del terrorismo, e della riflessione critica che ne venne.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo brillante studio comparativo esamina il periodo compreso tra l'inizio e la fine degli anni settanta, segnato a fondo dalla parabola dei terrorismi anti-sistema. Obiettivo preciso dell'autrice non è tuttavia la semplice ricostruzione delle azioni compiute dalle diverse sigle terroristiche attive in Italia e in Germania in quegli anni, bensì l'analisi della "percezione sociale" del terrorismo o, in altre parole, l'analisi delle diverse modalità mediante cui tale fenomeno fu interpretato, spiegato e giudicato nell'ambito dei rispettivi dibattiti pubblici.
Ripercorrendo le tappe del processo di radicalizzazione dello scontro politico, nonché la genesi delle più importanti organizzazioni terroristiche, Marica Tolomelli mette al centro della propria indagine il dibattito pubblico che si scatenò nelle fasi di maggiore drammaticità (l'autunno del 1977 in Germania e la primavera del 1978 in Italia), prestando attenzione specifica ai luoghi in cui esso avvenne, ai temi che portò in superficie (da quello della violenza a quello delle "responsabilità", da quello della repressione a quello delle strategie da adottare) e infine ai diversi soggetti collettivi che vi presero parte, tra cui il governo, i sindacati, le forze politiche extraparlamentari, i partiti e gli intellettuali. Tre in particolare sono gli oggetti della riflessione: il rapporto tra politica, conflitto e violenza; quello tra politica e cultura; quello tra stato e società. Nel primo caso, è significativo il fatto che, a differenza della Germania, dove un articolato sistema di mediazione favorì la disaggregazione del conflitto, in Italia le condizioni poste dalla rigidità costitutiva del sistema politico non favorirono la mediazione, bensì la contrapposizione frontale.
Per quanto riguarda il rapporto tra politica e cultura, l'autrice sottolinea che, nonostante la denuncia nei confronti delle imperfezioni della Bundesrepublik, gli intellettuali tedeschi non misero mai in discussione i suoi principi costitutivi, e anzi intesero la propria missione nel senso della difesa della triade composta da Rechtsstaat, freiheitliche Demokratie e Republik. Al contrario, in Italia, la sostanza del rapporto tra cultura e politica si pose in termini diversi, perché qui, anziché un'incondizionata difesa dell'ordine politico e sociale esistente, una buona parte degli intellettuali assunse una posizione di sostanziale "estraneità" ed equidistanza, rivelando in maniera drammatica non solo la distanza tradizionale tra cultura e politica in Italia, ma anche, e soprattutto, la disaffezione generale verso le istituzioni. Con ciò è posto il delicato tema del rapporto tra società e stato e, sullo sfondo, quell'insieme di questioni, problemi, retaggi culturali che trae la sua origine nella storia italiana e tedesca degli anni venti e trenta. In conclusione, sul filo del ragionamento seguito dall'autrice, si ha dunque la sensazione che gli anni settanta rappresentino un punto di frattura di fondamentale importanza nella storia recente dei due paesi. Sotto questo punto di vista, dunque, il volume di Tolomelli costituisce non solo un ottimo punto di partenza, ma anche uno straordinario invito a ulteriori approfondimenti.
  Federico Trocini
Note legali