La terza Internazionale e il Partito Comunista Italiano. Saggi e discussioni

Ernesto Ragionieri

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1978
Pagine: X-412 p.
  • EAN: 9788806488352
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,02

€ 8,26

Risparmi € 1,24 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

«Questa raccolta di saggi di Ernesto Ragionieri - scrive Franz Marek nella Presentazione - per quanto limitata a una scelta della sua vasta produzione storiografica, può darci un'idea precisa dell'ampiezza delle sue ricerche e della feconda attività di una vita conclusasi immaturamente». In realtà, lo stesso arco cronologico degli studi di questo volume - dalle conseguenze che ha avuto la Comune di Parigi sul movimento operaio e sul pensiero di Marx fino alla lotta politica e alla profonda maturazione ideale dei comunisti italiani nella Resistenza - indica una complessità tematica e al tempo stesso uno sforzo costante di «capire la storia del movimento operaio italiano nel contesto del movimento operaio internazionale», che è, sottolinea Marek, una caratteristica del lavoro di Ragionieri, fondato sulla convinzione che la storia del marxismo «non è semplicemente una storia delle diverse interpretazioni del marxismo, ma è contrassegnata dalle posizioni assunte in rapporto alle tradizioni culturali e agli sviluppi peculiari di un paese».Così allo studio su Lenin e l'Internazionale si collega immediatamente quello sul Socialismo italiano e il movimento di Zimmerwald, mentre il vasto lavoro sul Programma dell'Internazionale comunista o il drammatico profilo dedicato a Bucharin sono evidentemente alla base di quella ricostruzione dei problemi e degli ambienti in cui operò il Partito comunista d'Italia, studiati in Problemi di storia del Partito comunista italiano e Il partito della svolta. La ricerca spregiudicata di Ragionieri mette in luce aspetti e documenti che illuminano la gravità degli scontri di quegli anni, in cui il potere di Stalin andava prevalendo in URSS e nel Comintern, e dà particolare spicco al contributo di Togliatti nell'elaborazione delle idee che sono alla base del «partito nuovo» e della «via nazionale al socialismo».

Presentazione di Franz Marek. Lenin e l'Internazionale. Il socialismo italiano e il movimento di Zimmerwald. Il programma dell'Internazionale comunista. Il problema Bucharin. Problemi di storia del Partito comunista italiano. Il partito della svolta e la politica di massa. Togliatti, Grieco e Di Vittorio alla commissione italiana del X Plenum dell'Internazionale comunista. Palmiro Togliatti e il VII congresso dell'Internazionale comunista. Il Partito comunista italiano nella Resistenza: la nascita del «partito nuovo». Indice dei nomi.