Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Il Terzo Reich in guerra. Come il nazismo ha portato la Germania dal trionfo al disastro

  • User Icon
    12/11/2018 11:51:52

    Un testo eccellente la cui lettura va senz'altro raccomandata, possibilmente insieme alla lettura dei due libri che lo precedono. Oggetto della trilogia, di cui questo è il terzo volume, sono gli aspetti e i processi interni del Terzo Reich, cioè i paradigmi ideologici, i processi amministrativi, economici, giuridici e sociali che caratterizzavano lo stato nazista, ne facilitarono il successo iniziale, ne determinavano la natura criminale e distruttiva e condussero alla sua fine. Non a caso uno specialista della materia come Ian Kershaw stesso ne raccomanda la lettura. Questo volume, sia chiaro, non intende in nessun modo descrivere la storia della II Guerra Mondiale: chi cercasse un testo di quel tipo dovrebbe rivolgersi ad altre e più comuni letture.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/08/2015 23:16:45

    Testo abbastanza deludente; molte pagine ma pochissime novità; tutte cose lette e rilette in decine di altri libri. Non mancano analisi superficiali e molto convenzionali, degne di un testo di 30 o 40 anni fa. Manca completamente la descrizione e l'analisi della conduzione della guerra da parte di Hitler e dell'alto comando della Wehrmacht; molti luoghi comuni sulla follia hitleriana. E' presente la solita denigrazione di Stalin e dell'Unione Sovietica. La descrizione delle fasi militari della guerra è molto sintetica e in alcune occasioni, come per la battaglia di Kursk, basata su fonti dubbie e quindi inattendibile. Il problema delle fonti infine: la bibliografia è imponente, ma i testi realmente utilizzati sono i soliti: prevalentemente i classici della vulgata anglosassone con l'aggiunta di alcuni testi tedeschi attualmente superati, nessuna fonte sovietica/russa e italiana. Libro modesto, uno studioso della statura di Evans poteva fare molto di più. Un occasione persa.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    13/12/2014 21:39:36

    Davvero un bel libro, l'eccezionale conclusione di una trilogia narrante uno dei piu' oscuri momenti della storia umana. La descrizione della vita (e della morte) in Germania e nell'Europa occupata e' il principale punto di forza dello scritto, non si puo' dire altrettanto per la descrizione degli eventi bellici, come quando l'autore spiega in maniera alquanto ridicola come si svolse la battaglia di Kursk nel 1943. Per il resto e' una lettura consigliabile per chiunque sia interessato alla storia del terzo reich nella sua fase culminante, quando diede inizio a un delirio di violenza e di sangue che trasformo' l'Europa in un gigantesco cimitero.

    Leggi di più Riduci