Traduttore: A. Pezzotta
Editore: Bompiani
Edizione: 3
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
In commercio dal: 7 dicembre 2000
Pagine: 266 p.
  • EAN: 9788845246814
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Shahid, un giovane pakistano stabilitosi da molto tempo in Inghilterra, si trasferisce dal Kent a Londra per ragioni di studio. Dopo l'incontro con Deedee Osgood, l'eccentrica professoressa che nelle sue lezioni mescola disinvoltamente le canzoni di Prince coi saggi di Lacan, il mondo di Shahid viene sconvolto. Un'ulteriore scossa gli viene dall'arrivo del fratello Chili, un gangster drogato in giacca di Armani, che cerca di sottrarsi alla vendetta della mala. E a peggiorare la situazione ci si mettono anche i nuovi amici fondamentalisti islamici che introducono Shahid in un mondo di cui ignora tutto, o quasi. L'azione si svolge a Londra nel 1989, anno della caduta del muro di Berlino e della pubblicazione di "Versi satanici" di Rushdie.

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 4,59

€ 8,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    facc8

    09/11/2005 08:18:09

    A differenza di quanto scritto dall'Indice (vedi scheda su "Il mio orecchio sul tuo cuore"), trovo Kureishi molto acuto e profondo. In questo libro si è avvolti da una trama frenetica e coinvolgente, che affronta temi spinosi che spaziano dall'integralismo alla sessualità adolescenziale. Kureishi riesce a non cadere mai nello scontato e offre spunti di riflessione originali. Infine, ma non per ultimo, la lettura di The black album è molto intrigante e senza un attimo di respiro. Da divorare senza tregua!

  • User Icon

    Anton

    18/03/2005 23:06:21

    Bel libro avvincente e profetico. Dentro " The black album" si possono trovare molte cose: i drammi, i conflitti e l'amore nella società multietnica, i rapporti tra diverse generazioni di emigrati Pakistani, la droga, il sesso dei raves anni 90, la violenza della vita di strada londinese e l' anticipazione della violenza del fondamentalismo mussulmano. A me è piaciuto tantissimo, è uno di quei libri che riescono a farti riflettere mentre sei totalmente coinvolto nella storia del protagonista. Pubblicato nel 1995, ha anticipato tante cose che purtroppo sono diventate cronaca quotidiana dopo l'11 settembre. Anton

Scrivi una recensione