The revival - Chris Weitz - copertina

The revival

Chris Weitz

Scrivi una recensione
Traduttore: E. Villa
Collana: Pandora
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 22 novembre 2016
Pagine: 262 p., Rilegato
  • EAN: 9788820061104

Età di lettura: Young Adult

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 16,92

€ 19,90
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Il grandioso e sorprendente capitolo conclusivo di The Young World.

«Chris Weitz è uno sceneggiatore di successo ("La bussola d'oro", "Rogue One"), e, leggendo i suoi libri, si capisce il perché: è un narratore straordinario. Un autore geniale e originale.» - The New York Times Book Review

Un mondo nuovo è iniziato. Ma chi ne avrà il potere? Mentre l'elicottero che la riporta a casa si prepara all'atterraggio, il cuore di Donna batte tanto forte da sovrastare qualunque altro suono. Da qualche parte là sotto, tra canyon e vicoli, c'è Jefferson. Il suo Jefferson. E se Donna ha trovato il coraggio di tornare nel terribile e tragico caos di New York, è stato soltanto per lui. Ma Jefferson è cambiato. Non è più lo stesso ragazzo che le ha dichiarato il suo amore in biblioteca, sotto un soffitto dipinto con il cielo al tramonto. È più adulto. È sconfitto. E braccato. Il suo sogno di realizzare un nuovo ordine, Utopia, è ormai un capitolo chiuso. Così come quello di riunire tutti i ragazzi delle tribù in un fronte unico. Senza contare che la scoperta della verità sulla Malattia ha acceso un'agguerrita lotta di potere in città, e non solo. E ognuno reclama la propria fetta di torta. Donna e Jefferson non hanno altra scelta: devono agire. Di nuovo. Per salvare il mondo, ma prima ancora se stessi. Anche se, a volte, le due cose coincidono. L'ultimo, sorprendente e imprevedibile capitolo della serie The Young World: in corso di pubblicazione in 16 Paesi e firmata da Chris Weitz, regista di successo e sceneggiatore, tra gli altri, dell'acclamato spin off di Star Wars, Rogue One.
1
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
0
1
1
  • User Icon

    Elena

    06/04/2017 20:02:42

    Inesorabile la parabola discendente per il terzo volume della trilogia. Il primo libro sembrava avere un diverso taglio; qui lo stile si è semplificato, la trama ha perso originalità e si è fatta troppo confusionaria per i miei gusti. Forse un pubblico più giovane di me, che ho superato i quaranta, potrebbe apprezzarlo di più.


Le prime pagine del romanzo

Il costante ronzio delle pale dell'elicottero e il gergo militare potrebbero indurmi alla meditazione se il cuore non mi battesse più forte di qualunque altro suono, perché New York, la splendida New York, l'orribile New York si estende davanti a noi, con Manhattan collegata mollemente alla terraferma e alla protuberanza di Long Island dal ponte.
Da qualche parte, tra mare e terra, c'è Jefferson. Spero. Da qui sopra è difficile vedere quali sono i danni. Scendiamo in picchiata per un passaggio più ravvicinato, e il colonnello Wakefield mi parla nelle cuffie.
Wakefield: «Non sembra tanto grave. Non vedo problemi nella Zona A».
La Zona A è Central Park.

  • Chris Weitz Cover

    Sceneggiatore e regista, ha diretto, tra gli altri, La bussola d'oro e New Moon, il secondo capitolo della fortunatissima saga di Twilight. Sono arrivati in Italia i suoi romanzi The young world nel 2015 e The New Order e The Revival nel 2016, pubblicati tutti da Sperling & Kupfer. Approfondisci
Note legali