Img Top pdp Film
Salvato in 9 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Ti amerò sempre
9,99 €
DVD
Venditore: Libreria Bortoloso
9,99 €
disp. immediata disp. immediata (Solo 1 prodotto)
+ 5,49 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Bortoloso
9,99 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
11,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Bortoloso
9,99 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
11,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Ti amerò sempre di Philippe Claudel - DVD
Ti amerò sempre di Philippe Claudel - DVD - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Da quindici anni Juliette non ha alcun contatto con la sua famiglia, che l'ha ripudiata dopo la condanna per omicidio. Uscita finalmente di prigione viene ospitata dalla sorella minore Léa che vive a Nancy con il marito, le due bambine adottive e il suocero malato, e con la quale Juliette ha sempre avuto un rapporto molto bello. Il ritorno alla vita però non è facile, tutti le fanno domande sul suo passato e tentano di capire il perché di quel gesto, ma Juliette ha costruito un muro troppo alto intorno a sé e niente sembra più scalfirla.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Il y a longtemps que je t'aime
Francia; Germania
2008
DVD
8033650552850

Informazioni aggiuntive

Dolmen Video, 2009
Mustang
115 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
Italiano; Italiano per non udenti
Wide Screen

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
manuela
Recensioni: 5/5

Magistrale Kristin Scott Thomas. Bellissimo film.

Leggi di più Leggi di meno
Fabrizio Porro
Recensioni: 5/5

Molto bello. Anche io posso dire Ti amerò sempre Thely AceCast!

Leggi di più Leggi di meno
Thely AceCast
Recensioni: 5/5

Molto bello. Anche io posso dire Ti amerò sempre Fabricio !

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Una storia di donne, sulle donne, dalle atmosfere malinconiche e rarefatte

Trama
Sono 15 anni che Juliette non ha alcun contatto con la sua famiglia che l'ha ripudiata dopo la condanna per omicidio. Uscita finalmente di prigione viene ospitata dalla sorella minore Léa che vive a Nancy con il marito, le due bambine adottive e il suocero malato, e con la quale Juliette ha sempre avuto un rapporto molto bello. Il ritorno alla vita però non è facile, tutti le fanno domande sul suo passato e tentano di capire il perché di quel gesto orribile, ma Juliette ha costruito un muro troppo alto intorno a sé e niente sembra più scalfirla. L'affetto di sua sorella e delle sue nipotine la riporterà lentamente a contatto con la realtà e con un mondo che per troppo tempo è andato avanti benissimo anche senza di lei. Il dilemma rimane, come può una donna così dolce e premurosa aver commesso un reato così orribile?

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Philippe Claudel

1962, Dombasle-sur-Meurthe

Affermato scrittore e sceneggiatore, nel 2003 ha raggiunto il sueccesso internazionale con "Le anime grigie" (Ponte alle Grazie, 2004) che è stato tradotto in trenta paesi e ha vinto il Prix Renaudot nel 2003 e il premio per il miglior libro dell'anno di "Lire". Gli altri suoi titoli, pubblicati in Italia da Ponte alle Grazie, sono "La nipote del signor Linh" (2005), "Io me ne vado" (2007), "Il rapporto" (2008), vincitore del Goncourt des Lycéens nel 2007, "L'inchiesta" (2012) e "Profumi" (2013). Nel 2008 ha esordito come regista cinematografico con il film "Ti amerò sempre", replicando nel 2011 con "Non ci posso credere", con Neri Marcorè e Stefano Accorsi.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore