Categorie

Clara Padovani, Gigi Padovani

Editore: Giunti Editore
Collana: Peccati di gola
Anno edizione: 2016
Pagine: 160 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788809824485

Uova, mascarpone, savoiardi, caffè. È già detto tutto. 'Tiramisù' è l'ultima fatica editoriale della “coppia fondente del food writing” Clara e Gigi Padovani. Ma questa non è tanto la classica ricerca (impossibile) sulla paternità del dolce più amato e celebrato al mondo - natali contesi tra Treviso, Lodi e Venezia -, quanto sui 'segni particolari' della sua carta d'identità. Un viaggio tra i maestri pasticcieri italiani che, carte alla mano, testimoniano come il Tiramisù abbia deliziato il palato di tutti, anche quello del Re d'Italia Vittorio Emanuele. Il 19 maggio del 1938, sul panfilo reale verso Siracusa, il 24enne Mario Cosolo, vice cuoco friulano della Regia Marina, preparò per lui la 'Coppa Vetturino Tirime Su'. Una delle quattro ricette 'originali' che offre il libro.

Fanno parte del poker d'assi anche il 'Dolce Tirami Su' dell'albergo ristorante 'Roma' a Tolmezzo (Udine), con tanto di ricetta originale del quaderno di Norma Pielli degli anni '50; la 'Coppa Imperiale' del ristorante 'Al Camin' di Treviso, fatta con ben 9 rossi d'uovo per una crema intensamente gialla. E, ovviamente, il 'Tiramesù dolce Gioioso et Amoroso' del ristorante 'Alle Beccherie' di Treviso (1970).

Celebrati i quattro ambasciatori del Tiramisù come leggenda vuole, il volume ci porta alla scoperta dei suoi 'antenati', prima fra tutti la zuppa inglese, il suo parente più prossimo tra i dolci al cucchiaio. Andiamo poi in visita nello storico Caseificio Carena, vicino Milano, per capire come nasce il mascarpone artigianale. Un libro che ci fa scoprire come e perché il tiramisù sia riuscito a incarnare lo spirito più godereccio dell'Italia e degli italiani, tra pubblicità e cinematografia. Lo sapevate, ad esempio, che è tra le dieci parole italiane più ricercate su Google?

Sfiziosi i ricettari. Uno dell'autrice Clara Padovani che spazia dalla 'Mattonella vintage' al tiramisù di S. Valentino con sciroppo di agrumi, cannella e Alkermes, dal 'Pistoccus' sardo al 'Pink-me-up dalla Romania' con biscotti rosa di Reims e confettura di petali di rosa. L'altro è un ricettario d'autore, firmato da chef famosi in tutto il mondo: da Gualtiero Marchesi a Lidia Bastianich. Ora, aprite il frigo, tirate fuori uova e mascarpone. E dateci dentro.

Recensione di Emanuela De Pinto.